Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Homelidays La Camelia Riposto

Salva
Foto turistica
1 di 26Foto turistica
Panoramica
Residenza in città -
2 camere da letto , 1 bagno , 4 posti letto
Riposto, Provincia di Catania, Sicilia
La Casa Vacanza si trova a Torre Archirafi, antico borgo marinaro di Riposto(con il suo tipico mercato del pesce e lo splendido Porto Turistico, dove poter noleggiare imbarcazioni e gommoni)che si affaccia sullo splendido Mar Jonio dista dal mare appena 80 metri,la sua posizione strategica consente di raggiungere facilmente le principali località turistiche del territorio etneo. Difatti dista soli 2km da Riposto,30km da Catania(36km dall'aeroporto Fontanarossa di Catania),24km da Taormina.E per chi non vuole godersi una vacanza di solo mare, ad appena soli 20 km si raggiunge il Vulcano Etna da poco entrata a far parte del patrimonio dell'unesco,che da spettacolo con le sue eruzioni e dov'è possibile partecipare alle escursioni fino a 3.000 m, potete visitare il sito: http://www.etnaexperience.com/,dove ammirare il suggestivo p... Leggi tutto
Profilo #HL1300403
Informazioni sul proprietario
Roberto V
Lingue parlate:Inglese, Francese
Tempo di risposta:Entro qualche ora
Recensioni dei viaggiatori
Scrivi una recensioneRecensioni (3)

1 - 3 di 3 recensioni

Recensito 1 settembre 2017

La consiglio vivamente. Il proprietario Roberto, è disponibile e cordiale, la casa è a pianterreno e molto spaziosa ma sopratutto pulita. È situata in un posto tattico, con 20 minuti di macchina si possono raggiungere le principali località: Catania, l'Etna, Taormina e le Gole d'Ancantara...Più

Grazie, Q5667MGalessandrof
Replica della Direzione:Risposta inviata 3 settembre 2017

Grazie Alessandro è stato un piacere avervi ospiti.Siamo felici che abbiate apprezzato il nostro appartamento.

Recensito 25 agosto 2017 da dispositivo mobile

SOttimaituata vicino al mare ed al centro di Riposto posizione, ottima casa pulizia e arredamento. Il personale ottimo e sisponibile a qualsiasi richiesta. Si consiglia

Grazie, stefy_bs60
Replica della Direzione:Risposta inviata 28 agosto 2017

Grazie mille,un saluto da tutti noi.

Vedi altre recensioni
Recensito 29 settembre 2016

La consiglio a chiunque. Roberto, il proprietario, è disponibilissimo, la casa è grossa, pulita e spaziosa. È situata in un posto tattico, con 20 minuti di macchina si possono raggiungere Catania, l'etna, Taormina e alti posti splendidi. Il mare dista 100 metri. Roberto dispone inoltre...Più

Grazie, Marco S
Replica della Direzione:Risposta inviata 4 marzo 2017

Grazie Marco è stato un piacere avervi ospiti.

Servizi
  • Accesso a Internet
  • Adatto per bambini fino a 5 anni
  • Aria condizionata
  • Asciugacapelli
  • Bagni completi (1)
  • Biancheria da bagno inclusa
  • Biancheria da letto inclusa
  • Bollitore
  • Congelatore
  • Ferro da stiro
  • Forno a microonde
  • Frigorifero
  • Griglia
  • Lavatrice
  • Letti matrimoniali (1)
  • Letti singoli (1)
  • Lettore DVD
  • Parcheggio
  • Posti a tavola (6)
  • Seggiolone
  • Stufa
  • Tostapane
  • TV
  • TV satellitare/via cavo
  • Wi-Fi
Regole
    Adatto ai bambini
    Chiedi se la struttura è adatta per gli animali
    Aree riservate ai fumatori
Bagni
    1 bagno completo
Camere da letto
    1 letto separato
    1 letto matrimoniale
Disponibilità
Mostra le tariffe
Tariffe

Le tariffe sono calcolate in base alle ultime informazioni fornite. Contatta il gestore/proprietario per verificare le attuali tariffe per le date che hai richiesto.

Seleziona il numero di ospiti
Date Soggiorno minimo A notte
Impostazione predefinita 2 notti
65 €
Nota: le tariffe potrebbero essere state convertite dalla valuta locale in Euro. Sono quindi approssimative e soggette a modifica secondo la fluttuazione dei tassi di cambio. Contatta il gestore per verificare le tariffe effettive per le date richieste.
Tariffe
  • Deposito cauzionale: 150 €/soggiorno - Cauzione
Nascondi le tariffe
Mappa
Informazioni sul quartiere
Riposto sorge sul mar Ionio, sulla costa che va da Catania a Messina, e rappresenta uno dei più storici e caratteristici paesi marinari dell'area jonico-etnea. È praticamente congiunta alla cittadina di Giarre, con cui condivide anche la stazione ferroviaria. Possiede un grande e moderno porto turistico denominato 'Marina di Riposto' o 'Porto dell'Etna' per la sua posizione.La storia di Riposto è strettamente connessa a quella di di Mascali, della cui Contea faceva parte come suo scalo commerciale: il suo nome deriva infatti dal siciliano u ripostu ovvero il ripostiglio o la cantina. Sino al tardo Seicento il sito, soggetto alle incursioni dei pirati e dei corsari musulmani, fu popolato solo stagionalmente per motivi commerciali e militari, e solo a fine secolo cominciarono a fabbricarsi le prime case di pescatori che diedero vita ad un insediamento stabile a macchia di leopardo lungo la costa. La zona venne presto popolata da famiglie provenienti dall'area messinese, ma soprattutto da enfiteuti acesi che stavano trasformando il territorio ancora brullo e boschivo in vigneti, frutteti e semineri. Indizio dell'esistenza di una piccola comunità stabile è la fondazione della chiesetta di S. Maria della Lettera con atto notarile del 12 gennaio 1710 da parte di don Giovanni Calì di Acireale.Nel secolo XVIII una potente famiglia veneziana, i Pasini, s'era stabilita ad Acireale ed in poco tempo aveva accumulato un'immensa distesa terriera a sud-ovest del “torrente Jungo”. I Pasini, illuminati amministratori, operarono nella zona una politica di popolamento e svilupparono l'insediamento sparso, attirando manodopera e favorendo la formazione di piccole fattorie. Costruirono nel 1725, a sud dello “Jungo” una loro casa di campagna a cui doveva far capo il secondo nucleo dell'antica Riposto, che prese nome “Scariceddu” (piccolo scalo) per distinguerlo da quello già esistente (il grande scalo era quello del quartiere dei «Pagliai»). Man mano che l'area collinare e sub-montana veniva trasformandosi in vigneto, Riposto divenne il luogo dove venivano depositate le ingenti quantità di vino e i prodotti agricoli raccolti nelle vicine città, che cominciarono a essere esportate in tutta Europa. Allo scopo di proteggere gli ingenti traffici ripostesi dalle scorrerie dei pirati turchi nel 1751 il viceré di Sicilia Duca de Laviefuille volle che sulla spiaggia fosse edificato una massiccia torre di difesa che portava il suo nome, forse l'ultima opera difensiva sorta in Sicilia contro la pirateria, che nel 1923 sarà distrutta per disposizione dell'Amministrazione comunale. Nel 1763, coll'approvazione dell' arcivescovo di Messina, la chiesa della madonna della Lettera fu eretta in chiesa sacramentale coll'elezione del cappellano (Notar don Pietropaolo Fichera d'Aci, nel giorno 7 febraro 11 Ind. 1763). Il borgo comincia ad avere una sua qualificata rappresentanza e ottiene nel 1765 da Mascali un avvicendamento di 'officiali' per l'amministrazione ordinaria. Nel dicembre del 1784, in vista di trovare alleato il piccolo quartiere di Riposto nella lotta per l'autonomia da Mascali, Giarre ottiene l'apertura della strada che dalla piazza Duomo scende in linea retta verso il mare: 'Fuit in mense dicembris anni 1784 noviter aperta pro beneficio et commodo pubblici huius civitatis Mascalarum quaedam lata et spatiosa via, quae ex quarterio, vulgo nominato delle Giarre directa linea percursum milliarij unius, circiter, ducit ad maritium litus alterius quarterii, vulgo ditto del Riposto' (A.S. Contea, n. 3849). Si costruì un ponte per oltrepassare il letto del torrente 'Rio Canalai', che intersecava la strada. La chiesa di S. Pietro, iniziata nel 1808, aperta al culto nel 1818, completata nel 1865, venne eretta a parrocchia nel 1869. sorse con l'antistante 'piano di San Pietro' in un luogo intermedio ai primi due nuclei abitati. La chiesa, di stile neoclassico fu ultimata, in parte nel 1818. Dopo l'abolizione del feudalesimo e la Costituzione del 1812, gli abitanti di Giarre, appoggiandosi anche alle aspirazioni espresse da Riposto, chiesero di potersi staccare da Mascali, e il 15 maggio Lord William Bentinck in assenza del re firmerà, il decreto di separazione di Giarre-Riposto da Mascali. Ma Riposto aveva desiderato subito l'autonomia anche da Giarre, che ottenne dopo decenni di continue polemiche il 27 aprile,1841. Nel frattempo la cittadina era diventata 'la più commerciale e doviziosa terra di Sicilia', come scrisse L. Vigo nel 1836. Nel 1820, grazie ad un decreto reale di Ferdinando I di Borbone venne costruita proprio a Riposto una delle primissime scuole pubbliche in Sicilia, la seconda scuola nautica dopo quella di Camogli, poi intitolata all'ammiraglio siciliano Luigi Rizzo, l'attuale 'Istituto Tecnico Nautico Luigi Rizzo' e nel 1906 venne iniziata la realizzazione del porto. Alla fine del secolo XIX si verificò il boom economico di Riposto. A Riposto vi erano le sedi consolari di Svezia, Romania, Norvegia, Uruguay, Francia, Brasile, Grecia, Gran Bretagna. Nel 1885, vi si pubblicava la rivista settimanale 'La Sicilia Vinicola'.
Attività nelle vicinanze
Aree pesca nelle vicinanze, Campo da golf raggiungibile in auto in 30 minuti, Ippodromo nelle vicinanze, Sci: la struttura è un resort di montagna, Campi da tennis nelle vicinanze, Sport acquatici nelle vicinanze
Città nelle vicinanze
Altro
Sei proprietario di una casa vacanza? Pubblica un'inserzione
Reddito extra
Guadagna affittando la tua casa. Senza spese iniziali e nessun contratto, puoi guadagnare di più.
Facile da gestire
Conferma le prenotazioni con un clic e monitora l'intero processo dalla richiesta di informazioni al check-out, anche quando sei in movimento.
I viaggiatori si fidano
Con milioni di recensioni e pagamenti online protetti, TripAdvisor aiuta i viaggiatori a prenotare la tua struttura in tutta sicurezza.
Crea il tuo profilo gratuito
#HL1300403
Inserisci le date per visualizzare i prezzi esatti
2 ospiti
Adulti2
Bambini0
Applica