Parte I. Risultati dello studio "Winning the Next Billion Asian Travelers" (Conquistare la nuova generazione di un miliardo di viaggiatori asiatici)

Oggi i viaggiatori asiatici sono circa 240 milioni, ma entro il 2030 un miliardo di persone avrà a disposizione un reddito utile per investire nei viaggi.

Una nuova ricerca condotta in collaborazione da TripAdvisor Cina e il Boston Consulting Group (BCG) ha rivelato dati molto significativi sul futuro del traffico turistico internazionale proveniente dalla regione APAC (Asia-Pacifico). Lo studio, "Winning the Next Billion Asian Travelers—Starting with China", si concentra in particolar modo sul mercato che, secondo le previsioni, rappresenterà il principale contributore alla crescita della regione: la Cina.

Risultati e tendenze

  • Aumento dei redditi: Entro il 2030, il reddito annuale di 1 miliardo di persone nella regione supererà i 15.000 dollari. Il miglioramento delle condizioni economiche, comporterà maggiori investimenti nei viaggi, sia all'interno della regione APAC sia all'estero.
  • Diversificazione del traffico globale: Grazie all'aumento dei redditi e dei viaggi, entro il 2030, il 49% dei passeggeri internazionali si concentrerà nella regione APAC o tra la regione APAC e il resto del mondo (un aumento del 37% rispetto al traffico attuale). Nello stesso periodo, più del 50% della crescita del traffico internazionale verrà dalla regione APAC.
  • L'importanza della Cina: La maggior parte della crescita del traffico globale verrà dalla Cina. Entro il 2030, il 40% dei viaggiatori internazionali asiatici sarà composto da cinesi. Si prevede inoltre che la Cina supererà gli Stati Uniti in termini di maggior mercato nazionale nel mondo, entro il 2030.
  • Il crescente mercato dei viaggi della Cina: Nel 2012, i viaggiatori urbani cinesi hanno fatto 500 milioni di viaggi, spendendo circa 260 miliardi di dollari. Il Boston Consulting Group prevede che tali cifre aumenteranno fino a 1,7 miliardi di viaggi per una spesa di 1.800 miliardi di dollari entro il 2030. Il 40% della spesa per i viaggi nel mercato cinese sarà destinato ai viaggi internazionali, raggiungendo cifre pari a 700 miliardi di dollari.

Consigli chiave per le strutture ricettive

Le enormi dimensioni e la grande diversità del mercato cinese dei viaggi impongono l'uso di strategie altrettanto diversificate e non permettono di utilizzare un approccio unico e statico. Tuttavia, il mercato cresce a una velocità tale, che le strutture ricettive non possono permettersi di ignorarlo.

Per ulteriori informazioni su come le strutture di qualsiasi tipo e dimensione possono trarre profitto dalla crescita di questo mercato, leggete "Parte II: Conoscere la prossima generazione di un miliardo di viaggiatori" e "Parte III: Prepararsi ad accogliere la prossima generazione di un miliardo di viaggiatori".

Il rendiconto completo "Winning the Next Billion Asian Travelers—Starting with China" (in inglese) del Boston Consulting Group, in collaborazione con TripAdvisor Cina è disponibile qui.

Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2014