Ricerche e tendenze nel settore ricettivo

Scoprite le ultime novità e le tendenze del settore da tutto il mondo.

Studio sul mercato globale dei viaggi di Oxford Economics

Studio sul mercato globale dei viaggi di Oxford Economics Leggete i dati sulle dimensioni del mercato globale dei viaggi e sull'impatto di TripAdvisor nello studio "Sizing the Worldwide Travel Economy", condotto da Oxford Economics in collaborazione con TripAdvisor. 5,29 mila miliardi di dollari Valore del mercato turistico globale nel 2017 41,9% Crescita del mercato globale dei viaggi negli ultimi 10 anni...

Consigli chiave tratti dalla Fase decisionale del Percorso di acquisto del viaggiatore

FASE DECISIONALE Consigli chiave tratti dalla Fase decisionale del Percorso di acquisto del viaggiatore Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 La Fase decisionale del Percorso di acquisto del viaggiatore è di norma quella in cui gli hotel partner investono più tempo e risorse. In questa fase, i viaggiatori sono pronti a prenotare rispetto alla fase di ricerca, in cui i viaggiatori stanno ancora facendo le loro considerazioni, ossia preparando la lista di alloggi da cui sceglieranno (altre informazioni su come influenzare i viaggiatori nella fase di ricerca sono disponibili qui). PANORAMICA DELLA FASE DECISIONALE

La fase decisionale è quella in cui un viaggiatore seleziona un alloggio e lo prenota. In questo momento, i viaggiatori scelgono dal ristretto set di considerazioni, sviluppato in precedenza nella fase di ricerca. La portata del marketing è a questo punto limitata, perché i viaggiatori hanno già ristretto la loro scelta. Tuttavia, i viaggiatori che sono stati raggiunti sono altamente determinati a prenotare.

Non sorprende che il prezzo sia indicato come il fattore più importante nel decidere dove prenotare. Da un recente studio TripBarometer*, è emerso che il 93% dei viaggiatori internazionali ritiene che il prezzo sia il fattore principale per la prenotazione, mentre il 72% afferma che trovare una buona offerta sia ancora più importante.

PERCHÉ È IMPORTANTE...

Consigli chiave tratti dalla Fase di ricerca del Percorso di acquisto del viaggiatore

FASE DI RICERCA Consigli chiave tratti dalla Fase di ricerca del Percorso di acquisto del viaggiatore Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 Come indicato nel precedente articolo di questa serie, "Panoramica del percorso di acquisto del viaggiatore", la Fase di ricerca è la principale opportunità per attirare l'attenzione dei viaggiatori. In questa fase, si raggiungono i viaggiatori che hanno già deciso di soggiornare nella vostra destinazione e ora sono alla ricerca di un alloggio. L'investimento nel marketing offre l'opportunità di fare una grande differenza, perché si raggiunge un pubblico mirato di viaggiatori altamente determinati a prenotare. PANORAMICA DELLA FASE DI RICERCA Secondo lo studio di comScore, la Fase di ricerca avviene da 1 a 19 settimane prima che un viaggiatore prenoti un alloggio. In questo arco di tempo, i viaggiatori intraprendono diverse attività:  dalla ricerca di informazioni sugli hotel, alla lettura di recensioni online e alla visualizzazione di foto e video....

Panoramica del percorso d'acquisto del viaggiatore

PANORAMICA   Panoramica del percorso d'acquisto del viaggiatore Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018

Il percorso d'acquisto del viaggiatore nel mondo di oggi è intricato e complesso. I viaggiatori traggono ispirazione da una vasta gamma di fonti: da qualcosa che hanno visto online, a un cartellone sul ciglio della strada o al resoconto di un viaggio recente di un amico. Con così tanti canali differenti, online e offline, può essere sconfortante decidere dove investire il budget destinato al marketing.

Per cercare di scoprire come e perché i viaggiatori prenotano in un certo modo, abbiamo stretto una collaborazione con comScore per comprendere dove i viaggiatori cercano e traggono ispirazione per il prossimo viaggio. Abbiamo consolidato questi dati in un webinar recente, "Influenzare il percorso d'acquisto del viaggiatore con TripAdvisor", presentato da Charles Ballard e Martin Verdon-Roe. Vi invitiamo a guardare il webinar completo on-demand, ma se non ne avete il tempo o se cercate qualcosa di più facile da leggere, abbiamo quel che fa al caso vostro.

I viaggiatori traggono ispirazione da una vasta gamma di fonti: da qualcosa che hanno visto online, a un cartellone sul ciglio della strada o al resoconto di un viaggio recente di un amico. PANORAMICA DEL PERCORSO D'ACQUISTO Il percorso d'acquisto del viaggiatore comprende tre fasi...

Report internazionale di comScore sul percorso di acquisto (2017)

Report internazionale di comScore sul percorso di acquisto (2017) Non perdetevi l'analisi approfondita condotta da comScore su come i viaggiatori cercano e prenotano e sull'impatto dei contenuti di TripAdvisor sulle loro decisioni. Alcuni dati importanti contenuti in questo report esclusivo: Il cliente medio di un hotel impiega 89 giorni per acquistare, visita 34 siti e consulta 182 pagine La stragrande maggioranza delle prime ricerche di viaggi (il 73%) è generica senza una destinazione specifica TripAdvisor, il sito di viaggi più grande del mondo, viene consultato dal 74% di tutti i viaggiatori che poi prenotano sul sito di un hotel Ben il 25% del tempo complessivamente impiegato per l'acquisto è dedicato a TripAdvisor...

Influenzare il percorso d'acquisto del viaggiatore con TripAdvisor

WEBINAR ON-DEMAND   Influenzare il percorso d'acquisto del viaggiatore con TripAdvisor Dettagli

In media, i viaggiatori iniziano a fare ricerche per un viaggio più di 20 settimane prima di prenotare, consultando 34 siti di viaggi, visitando 182 pagine di contenuti e avviando 40 ricerche online*.

Come potete differenziarvi e aiutare i viaggiatori a scegliere la vostra struttura? Il nostro esclusivo webinar on-demand presenta i modi più efficaci per influenzare le decisioni di acquisto del viaggiatore.

L'evento dal vivo è ora disponibile on-demand. Abbonatevi ora per accedere alla registrazione (solo in lingua inglese).

*Fonte: Worldwide Travel Path to Purchase 2017, comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor, settembre 2017

Avete poco tempo?

Non c'è problema. Leggete i consigli chiave tratti dal webinar "Influenzare il percorso d'acquisto del viaggiatore".

Panoramica del percorso d'acquisto del viaggiatore

...

Consigli per ottenere foto di qualità per la struttura

Consigli per ottenere foto di qualità per la struttura Consigli fai da te dai fotografi professionisti del settore alberghiero

Un'immagine vale più di mille parole! Le foto della struttura sul vostro profilo riescono a comunicare ai potenziali clienti quello che volete? Se non disponete del budget per assumere un fotografo professionista, potete scattare anche voi immagini di qualità.

Le foto di qualità aiutano la struttura a differenziarsi dalla concorrenza quando i viaggiatori scelgono l'alloggio da prenotare. Ecco alcuni consigli di fotografi professionisti del settore alberghiero, basati sulle tecniche che loro stessi usano per i propri clienti.

Attenzione alla composizione

"Gli spazi ben illuminati permettono di ottenere splendide foto", consiglia Ken Wan, Direttore di ARC - Architectural Photography di Vancouver. Va bene sia la luce naturale sia quella artificiale, a patto che sia abbondante. "Funzionano bene anche le foto che aiutano chi le guarda a proiettarsi negli spazi ritratti, ad esempio, una bella camera con vista o una piscina esterna possono risultare molto accattivanti e invitanti".

Al contrario, l'esperto avvisa che ritrarre persone nelle foto potrebbe far percepire qual è il tipo di clientela della struttura, dissuadendo gli utenti che non si identificano con essa.

Tutte le tipologie di alloggi devono avere un repertorio di foto completo delle camere. Tuttavia, il portfolio dovrebbe includere anche altre foto.

INCLUDETE:

  • Ritratti autentici del personale in pose naturali durante il lavoro.
  • Dettagli dell'architettura accentuati da luce naturale.
  • Dettagli dell'esperienza (decori, arredi, cibo), con scatti in luce tenue.
  • Scene delle serate dall'aspetto intimo e accogliente.

EVITATE questi tipi di immagini:

  • Personale o ospiti che guardano nell'obiettivo.
  • Foto di hall vuote, corridoi o porte delle camere.
  • Camere non pulite e ordinate.
  • Immagini confuse con troppi elementi. Non utilizzate foto in grandangolo o panoramiche.

"Dedicate un po' di tempo alla disposizione degli arredi, finché non ottenete l'effetto giusto. Stendete bene le lenzuola sui letti, togliete dalla vista il cestino e raddrizzate i quadri sui muri". - Mark Bolton di Mark Bolton Hotel Photography

Organizzate la scena

Prima di fare il primo scatto, organizzate correttamente gli spazi. Da Londra, Mark Bolton di Mark Bolton Hotel Photography realizza scatti per hotel in tutto il mondo. "Dedicate un po' di tempo alla disposizione degli arredi, finché non ottenete l'effetto giusto", consiglia. "Stendete bene le lenzuola sui letti, togliete dalla vista il cestino e raddrizzate i quadri sui muri".

Tenete conto anche dell'ora del giorno per sfruttare la luce naturale. Il mattino presto, in una giornata soleggiata e limpida, è il momento ideale.

Sfruttate al meglio la vostra attrezzatura

Non serve un'attrezzatura fotografica costosa ed elaborata per scattare belle foto, ma bisogna sapere usare gli strumenti e le impostazioni della fotocamera per ottenere buoni risultati. A volte, vale la pena di investire anche in accessori relativamente poco costosi. 

Bolton suggerisce di usare un treppiede, che facilita l'inquadratura. "Provate a scattare la foto a livello della fotocamera in modo da non ottenere angolature improbabili, effetto noto come verticali convergenti", afferma. "Magari acquistate una piccola livella da adagiare sulla fotocamera".

L'esperto consiglia inoltre di utilizzare una piccola apertura sulla fotocamera per focalizzare il soggetto con maggiore profondità mettendo a fuoco ugualmente gli oggetti in primo piano e in secondo piano. Al contrario, le aperture troppo grandi tendono a ritrarre lo sfondo sfocato. Spegnete le lampade a incandescenza e impostate i valori ISO a 400 in modo da ridurre il "rumore" dell'immagine. Un valore ISO elevato aumenta la sensibilità della fotocamera alla luce.

Wan consiglia di fare alcuni scatti di prova e di visualizzarli su un computer. "Quello che sembra bello dal vivo spesso risulta strano in foto", sottolinea.

Seguite le tendenze del settore fotografico

Se volete conferire alle immagini della struttura un aspetto più attuale, tenete conto delle tendenze nel campo della fotografia per gli hotel. Bolton ci racconta di vedere foto con abbondante luce naturale e composizioni che pongono l'accento più sull'esperienza (arredi e cucina, ad esempio) che sugli elementi architettonici. Si tratta di un "tocco editoriale" che ritrae le interazioni personali e i momenti in cui traspaiono i nostri sensi.

Ma le mode vanno e vengono, come avvisa Wan, che consiglia di concentrarsi soprattutto sul messaggio da comunicare. Le foto di esperienze di vita che mostrano persone, risulteranno obsolete in pochi anni a causa dei cambiamenti nel modo di vestire e di portare i capelli.

Dedicate del tempo per creare un portfolio fotografico che faccia brillare la vostra struttura. Immagini accattivanti trasmettono ai clienti potenziali il messaggio giusto. 

Autore: http://gobigorgohomeblog.com...

Come fornire ospitalità in zone interessate da rivolte

Come fornire ospitalità in zone interessate da rivolte La prima esplosione fece quasi rovesciare il mio bicchiere di vino. Io e il mio fidanzato stavamo gustando un pasto da 12 portate al Restaurant Hachiko, quando esplose la rivolta di giugno 2013 a Rio de Janeiro, Brasile. Di fronte al ristorante, 100.000 persone si erano riunite presso il Parlamento per protestare contro i disagi della popolazione nell'ambito dell'istruzione, della sanità e soprattutto per la diffusa corruzione della politica.

Entro un'ora ci siamo ritrovati accalcati al centro del ristorante, mentre le esplosioni facevano tremare i vetri e una macchina incendiata tingeva di arancione le finestre. Si preannunciava la notte più spaventosa della nostra vacanza... e della nostra vita. Ma il personale ha continuato a fare in modo che ci sentissimo sicuri, calmi e a nostro agio.

Dal punto di vista di un ospite intrappolato per quattro ore in un ristorante di sushi mentre il Paese fuori è in rivolta, ecco cinque consigli per fornire una buona ospitalità durante momenti di emergenza:

1) Restate tranquilli
Gli ospiti, soprattutto quelli stranieri, guarderanno a come voi e il vostro personale rispondete. Al ristorante Hachiko, i camerieri hanno continuato a lavorare nella sala mentre dilagavano le proteste. Il tintinnio di bicchieri e posate era un sottofondo rassicurante rispetto al rumore degli elicotteri, delle esplosioni e delle urla.

2) Spiegate agli ospiti cosa sta succedendo.
Nonostante le barriere linguistiche, il personale di Hachiko ha cercato di aggiornarci su quello che succedeva fuori dal ristorante. Quando ci hanno detto che un'auto era in fiamme, riuscire ad associare un fatto concreto all'assordante rumore ci ha fatto sentire meglio. Non fate finta che vada tutto bene. Gli ospiti apprezzeranno la vostra onestà e si fideranno di voi.

3) Illustrate il contesto, ma non entrate in dettagli politici.
I camerieri dell'Hachiko ci hanno spiegato che le proteste in corso erano tra le più violente degli ultimi anni. Ci hanno illustrato le cause del malcontento delle persone. Ma senza prendere posizioni che avrebbero potuto generare dibattiti tra personale o ospiti. Fate in modo che la rivolta sia l'unica fonte di preoccupazione.

4) Utilizzate la vostra conoscenza della zona per aiutare gli ospiti.
I nostri camerieri hanno chiamato tutti gli autisti di taxi che conoscevano, ma nessuno era disponibile a prelevarci. Hanno provato a spiegarci una via di fuga, ma senza successo. Alla fine, ci hanno chiesto di attendere che finissero di ripulire la sala in modo che potessero scortarci. Eravamo talmente toccati dalla loro gentilezza che ci siamo scambiati abbracci e strette di mano prima di entrare in taxi. State certi che consiglieremo questo ristorante a chiunque voglia visitare Rio.

5) Predisponete un piano di emergenza
Non potete prevedere il verificarsi di una calamità naturale e non potete sapere se una manifestazione pacifica si trasformerà in qualcos'altro. Aggiornatevi sugli eventi attuali, inclusi i social media, e fidatevi del vostro istinto: chiudete per una sera se è necessario. Non sacrificate la vostra incolumità o quella dei vostri ospiti per i profitti. Infine, oltre ai consigli descritti sopra, seguite sempre le istruzioni di sicurezza fornite dalle autorità locali.

Helen Anne Travis è un'autrice ed esperta di marketing che gestisce il blog di viaggi FromWayUpHigh.com. Contattatela su Twitter: @Helen_Anne.

Autore: http://fromwayuphigh.com...

I viaggiatori ci spiegano cosa significa per loro un servizio eccellente

I viaggiatori ci spiegano cosa significa per loro un servizio eccellente

Se volete conquistare i vostri ospiti, non potete limitarvi al minimo indispensabile.

È per questo che la famosa blogger di viaggi Kate Thomas ha chiesto ai viaggiatori: "Come ospite di un hotel, cosa significa per te un servizio eccellente?"

Emerge da questo video (in inglese) che offrire un servizio eccellente agli ospiti significa:

  • Accogliere gli ospiti in modo caloroso e completare rapidamente le procedure di check-in
  • Essere attenti alle esigenze degli ospiti
  • Offrire consigli sui ristoranti e sulle attività della zona
  • Avere personale cordiale che ama il proprio lavoro
  • Conoscere il nome degli ospiti
  • Risolvere rapidamente eventuali problemi

Kate personalmente dichiara di essere sempre colpita dall'offerta di un cocktail o snack di benvenuto all'arrivo.

Autore: http://travelwithkate.com...

Il migliore servizio di un hotel: ci siete anche voi nel video?

Il migliore servizio di un hotel: ci siete anche voi nel video?

Volete sapere quale servizio sorprende di più i viaggiatori? Guardate le interviste in questo video (in inglese) realizzato da Kate Thomas.

Ha chiesto ai viaggiatori: "Qual è il migliore servizio che hai ricevuto in un hotel?" Ecco alcune delle risposte:

  • Dare al viaggiatore un cellulare per contattare la portineria
  • Fare di tutto per trovare medicine o altri articoli necessari per gli ospiti
  • Fare piacevoli sorprese, come un regalino sul cuscino dopo il servizio di pulizia
  • Aiutare il viaggiatore a risolvere problemi comuni, come la perdita del portafogli
  • Condividere consigli sulle attività più interessanti della zona o sui nuovi hobby da praticare

Dopo aver guardato il video, chiedetevi: "Cosa possiamo fare per offrire un servizio esemplare agli ospiti?" Mettete in pratica queste idee e forse i viaggiatori menzioneranno la vostra struttura quando parleranno del miglior servizio mai ricevuto.

Autore: http://travelwithkate.com...

4 opportunità che potreste perdere, secondo i risultati di TripBarometer

4 opportunità che potreste perdere, secondo i risultati di TripBarometer

Per il settore ricettivo, il 2014 si profila come un anno eccezionale.

Secondo il sondaggio annuale TripBarometer di TripAdvisor, il 21% dei viaggiatori di tutto il mondo pianifica di dedicare un budget superiore ai viaggi quest'anno rispetto al 2013. Si prevede un aumento dei viaggi internazionali di piacere del 12% e l'85% dei viaggiatori intervistati sostiene di essere disposto a sacrificare altre spese per avere più budget a disposizione per viaggiare.

Ottime notizie, vero? Ora, tutto quello che dovete fare è aspettare che arrivino le prenotazioni. Giusto?

Beh..., quasi. Secondo i risultati di TripBarometer, i viaggiatori e gli albergatori hanno opinioni diverse sui fattori più importanti.

Tali conflitti tra desideri degli ospiti e percezione dei proprietari sono in realtà delle opportunità. Colmate le lacune indicate di seguito per raggiungere, coinvolgere e ottenere più ospiti fidelizzandoli al vostro marchio.

Opportunità n. 1. Date alle persone quello che cercano: Offerte Speciali

Sono rimasto a bocca aperta quando ho letto che solo il 4% degli albergatori nel mondo (tra quelli che hanno partecipato a TripBarometer) pensa che le Offerte Speciali influiscano sulle prenotazioni.

Non sono il solo. Quasi la metà dei viaggiatori intervistati è concorde nel sostenere che le Offerte Speciali influenzino la scelta degli hotel, e la maggior parte è disponibile a posticipare una prenotazione fino a quando non trova un'ottima offerta.

I viaggiatori stanno letteralmente aspettando una vostra offerta, qualunque essa sia. Cosa potete permettervi di offrire? Una notte gratis? Un upgrade di camera? Forse la colazione gratuita o lo sconto sul parcheggio?

Trovate un modo per offrire un valore aggiunto alle prenotazioni e otterrete un vantaggio del 96% sulla concorrenza.

Opportunità n. 2. Servizi. Servizi. Servizi!

Solo un quarto degli albergatori intervistati per TripBarometer ha affermato che i servizi influiscano sulle prenotazioni, mentre tre quarti dei viaggiatori ritengono che gli omaggi come l'accesso alla piscina o la connessione Wi-Fi gratuita sono fattori che potrebbero spingerli a cambiare idea.

Cari albergatori, è ora di dare uno sguardo ai vostri alloggi e di dare priorità ai miglioramenti che possono essere apportati. Non dovete certo costruire una piscina olimpionica o assumere una massaggiatrice full-time. Piccoli accorgimenti come il noleggio di biciclette, l'asciugacapelli in camera o un dolcino gratuito al check-in possono fare davvero la differenza.

Gli omaggi più apprezzati dai viaggiatori che hanno partecipato al sondaggio TripBarometer sono la connessione Wi-Fi gratuita (ormai un must), la colazione gratuita e il servizio taxi o navetta gratuito.

Forse già offrite questi servizi oppure il vostro budget non vi consente di aggiornarli o di aggiungerne di nuovi. In tal caso, provate a mettere in evidenza tutte le vostre offerte agli occhi degli ospiti, prima, durante e dopo il soggiorno. Potete farlo attraverso il sito web, con un avviso in camera e con una campagna email dopo la partenza.

Come già accennato in un articolo precedente, richiamare l'attenzione degli ospiti sui servizi nuovi ed esistenti aumenta le probabilità che i viaggiatori li notino, ma anche che li menzionino nelle recensioni.

E questo ci porta alla...

Opportunità n. 3. Ottenete più prenotazioni con le recensioni online

Quasi il 90% dei viaggiatori ha affermato che le recensioni online influiscono sulla scelta dell'alloggio da prenotare, mentre solo il 64% degli albergatori intervistati ritiene che le recensioni siano importanti.

Personalmente, non ho mai confermato una prenotazione senza prima cercare le opinioni degli altri clienti sull'hotel e non soggiornerei in una struttura che non ha almeno cinque o sei recensioni positive.

Fate in modo che i vostri profili sui siti di recensioni come TripAdvisor siano aggiornati, quindi incoraggiate i vostri ospiti a condividere le loro esperienze. Potete farlo con un avviso o attraverso l'invio di email dopo la partenza, come accennato prima.

Un profilo di base su TripAdvisor è gratuito. Basta poco tempo per raggiungere e interagire con il 90% dei potenziali clienti. Siamo qui ad aspettarvi!

Opportunità n. 4. Trattate gli ospiti come superstar. Sappiate che conta.

Sono rimasto ancora una volta senza parole quando ho letto che meno di un terzo degli albergatori intervistati pensa che le esperienze degli ospiti influiscano sul loro ritorno presso le strutture. Anche solo scrivere questa frase mi suona strano.

Provate a mettervi nei nostri panni. Pianificare un viaggio non è facile. Trovare l'hotel perfetto richiede tempo. Se abbiamo già avuto un'ottima esperienza con un alloggio o con un marchio, perché cercare altrove?

Nel sondaggio TripBarometer di quest'anno, l'86% dei viaggiatori afferma di essere propenso a tornare presso un hotel in cui ha soggiornato in passato, se l'esperienza è stata piacevole. Pensate anche che queste persone hanno degli amici, dei parenti e dei colleghi. Il vostro servizio ai clienti e l'esperienza offerta dal vostro marchio può quindi produrre un effetto domino. Non datelo per scontato.

Cari albergatori, oggi si viaggia più che mai. Aggiornate il vostro profilo su TripAdvisor, offrite ai viaggiatori un'offerta e qualche omaggio, e torneranno da voi.

Autore: http://fromwayuphigh.com...

Storie di successo sui social media

Storie di successo sui social media Uno sguardo più approfondito alle campagne di alcuni hotel premiati

Al giorno d'oggi, promuovere una struttura in modo efficace sui social media comporta qualche sforzo in più rispetto alla semplice pubblicazione quotidiana di post su Facebook o Twitter. La creatività è fondamentale per assicurarsi interazioni frequenti nell'affollato mondo virtuale, per incrementare i clienti e comunicare con loro, per stimolare il passaparola e per rendere un messaggio virale.

Quando la rivista Travel + Leisure ha lanciato i premi SMITTY (Social Media in Travel and Tourism) due anni fa, gli hotel e i resort di tutto il mondo hanno condiviso i loro successi, grandi e piccoli, con le campagne sui social media. Uno sguardo ai diversi programmi dei vincitori del 2013 offre spunti importanti sulle strategie più efficaci per attirare l'attenzione dei consumatori online.

Il Four Seasons ha vinto il premio SMITTY nella categoria relativa alle catene di hotel. La strategia, promossa su Facebook e Twitter, si basava sull'offerta di consigli autentici da parte del personale locale dell'hotel rispetto alle attività e ai siti di interesse in ciascuna destinazione, nonché consigli e offerte specifici per la località. I singoli account Twitter per le 84 strutture della catena offrono informazioni specifiche su, ad esempio, Londra, Bangkok, Messico, Sydney e New York.

Il Four Seasons ha vinto un premio anche nella categoria riservata ai singoli hotel a livello internazionale. La catena si è servita dei social media per suscitare l'interesse rispetto all'apertura di una nuova struttura a Toronto. Su Facebook, la campagna è iniziata con 30 giorni di anticipo e si basava sull'offerta di trattamenti gratuiti per la spa. Su Twitter, è stato organizzato un "tweet up" in tempo reale durante la cerimonia di inaugurazione; gli utenti di Twitter potevano seguire l'evento cercando l'hashtag #FSNewEra.

Molti premi SMITTY sono stati assegnati a campagne promosse su canali multimediali specifici. Il premio per la migliore timeline su Facebook è stato assegnato alla catena Fairmont Hotels. I post della catena promuovono le singole strutture con fotografie mozzafiato, stimolano l'interazione e il coinvolgimento degli utenti con domande specifiche, propongono offerte e sconti e offrono idee per itinerari nelle destinazioni specifiche.

Ma a vincere i premi non sono solo le grandi catene. La rivista ha premiato anche le singole strutture. Il W New York Times Square ha vinto nella categoria relativa ai migliori concorsi a premi e offerte per aver lanciato la prima mostra di fotografia su Instagram. Il marchio, noto per il design straordinario, ha chiesto agli utenti di Instagram di immortalare immagini di design nelle proprie città, ad esempio architettura, arte da strada e interni. Per partecipare al concorso, gli utenti dovevano essere follower dell'account @whotelsnyc e taggare le immagini con l'hashtag #WDESIGN. Il flusso di immagini taggate si è trasformato in una mostra fotografica in versione digitale.

Se utilizzati per iniziative in ambito sociale, i social media offrono il vantaggio di poter fare del bene aumentando al contempo la visibilità di un hotel o di un marchio. Per la categoria relativa al miglior uso dei social media per scopi in ambito sociale, due strutture si sono aggiudicate a pari merito il riconoscimento SMITTY. La catena Kimpton Hotels ha utilizzato l'account Facebook per un concorso finalizzato a offrire a tre famiglie di militari USA un soggiorno gratuito per Natale. Durante l'uragano Sandy, l'InterContinental Barclay di New York City si è trasformato in un sito di soccorso, condividendo notizie e aggiornamenti tramite gli account Twitter e Facebook.

E voi? Come utilizzerete i social media nel 2014?

Autore: http://gobigorgohomeblog.com...

Come un gruppo di hotel europeo usa il content marketing per coinvolgere i viaggiatori

Come un gruppo di hotel europeo usa il content marketing per coinvolgere i viaggiatori 25hours Hotels aumenta la visibilità, diffonde la conoscenza del marchio e incrementa il fatturato con TripAdvisor. 25hours Hotel è un gruppo di 13 strutture sparse in tutta la Francia, la Germania e in altri paesi europei. Scopri come Alexander Schuster, Head of Digital, influenza i viaggiatori a prenotare una delle loro strutture utilizzando il content marketing e TripAdvisor.

Una particolare attenzione al content marketing

Per instaurare un rapporto tra i clienti e il marchio 25hours, Schuster utilizza il content marketing. "Abbiamo scelto di concentrarci sul content marketing piuttosto che affidarci esclusivamente a promozioni, sconti o pacchetti. Il contenuto ci permette di raccontare meglio i motivi per cui gli ospiti non si limitano a soggiornare nei nostri hotel, ma possono vivere un'avventura divertente, rilassante e coinvolgente in strutture progettate per rappresentare la città e il quartiere in cui si trovano", afferma Schuster. "Le foto e i video rafforzano il nostro marchio. Il blog di ciascun hotel offre i preziosi contributi degli esperti locali".

Coinvolgere i viaggiatori nel percorso dei clienti con TripAdvisor

Schuster offre informazioni pertinenti ai viaggiatori che cercano un alloggio su TripAdvisor, un importante canale di marketing. "Il percorso dei clienti ha molti punti di contatto, e noi dobbiamo coinvolgere i viaggiatori al momento giusto sui canali giusti. Dunque, amplifichiamo i contenuti su TripAdvisor, Google, i social media e altri canali di marketing per catturare l'attenzione dei viaggiatori e offrire una storia accattivante e coerente", dichiara Schuster. "Utilizzo TripAdvisor per aumentare la visibilità del gruppo, mettere in evidenza il marchio 25hours e ottenere più prenotazioni dirette".

Grazie alla collaborazione con TripAdvisor, Schuster integra la sua strategia di contenuti evidenziando le recensioni dei viaggiatori e rispondendo alle stesse. "I viaggiatori leggono le recensioni, e ciò rende TripAdvisor una componente importante del percorso dei clienti. Noi rispondiamo a queste recensioni, non solo offrendo il nostro punto di vista, ma anche mostrando quanto ci teniamo e sentiamo responsabili per i nostri ospiti", afferma.

Maggiori profitti con Business Advantage

Schuster attira i viaggiatori mettendo in mostra i contenuti e ottimizzando le pagine del profilo TripAdvisor di 25hours Hotels con Business Advantage. "Possiamo persuadere i viaggiatori a prenotare già dai risultati di ricerca di TripAdvisor e dalla pagina del nostro profilo quando stanno valutando le strutture e i prezzi", dice infatti. "Siamo in grado di verificare e ottimizzare diverse funzionalità di Business Advantage. Ad esempio, pubblichiamo le Foto di copertina e le Foto preferite che meglio rappresentano i nostri hotel, quindi verifichiamo il tasso di coinvolgimento delle foto nel Pannello di analisi per scoprire cos'è che aiuta ad attirare ancora più viaggiatori".

Inoltre, Schuster usa Business Advantage per entrare in contatto diretto con i viaggiatori. "Con i Contatti, possiamo inserire su TripAdvisor i canali di comunicazione giusti, come il sito web, il numero di telefono e l'email degli hotel. Riusciamo ad attirare i viaggiatori sul nostro sito web, a facilitare la prenotazione diretta e a non farceli portare via dalle agenzie di viaggi online: è facile per loro mettersi in contatto con noi", afferma Schuster. "In alternativa, incentiviamo i viaggiatori a prenotare direttamente le nostre strutture proponendo Offerte Speciali con una tariffa di prenotazione anticipata più bassa, di cui possono usufruire sul nostro sito web".

Schuster fa notare che tutte le strutture 25hours hanno scelto Business Advantage per la possibilità di far crescere il marchio 25hours e le relative vendite. "Business Advantage è vantaggioso, perché mostra chiaramente un ritorno sulla spesa pubblicitaria e l'aumento del fatturato per tutte le nostre strutture", aggiunge.

Maggiore visibilità con le Inserzioni sponsorizzate

Per aumentare la visibilità agli occhi dei viaggiatori e attirare più traffico verso 25hours, Schuster ha deciso di provare le Inserzioni sponsorizzate. "Aspettare che i viaggiatori trovino le nostre strutture con una semplice ricerca non è un approccio produttivo. Con le Inserzioni sponsorizzate, possiamo rendere visibili le nostre strutture ai viaggiatori che hanno già iniziato il percorso dei clienti, soprattutto quando cercano in una città dedicata, ma non hanno un marchio specifico in mente", dice. "Ciascuna delle cinque strutture che hanno provato le Inserzioni sponsorizzate ha ricevuto in media oltre 100.000 impression in due mesi: ciò significa che sono state viste 100.000 volte in più rispetto a quando non usavano le Inserzioni sponsorizzate".

Le Inserzioni sponsorizzate hanno inoltre aiutato Schuster a ricevere più prenotazioni. "Oltre a una maggiore visibilità, le Inserzioni sponsorizzate generano clienti potenziali, con un aumento delle prenotazioni presso i nostri hotel. In media, abbiamo rilevato un incremento del 20% delle prenotazioni. Abbiamo anche registrato un aumento delle visite alle pagine dei profili TripAdvisor delle nostre cinque strutture", dice.

Avendo toccato con mano i vantaggi delle Inserzioni sponsorizzate, Schuster ritiene che siano un investimento proficuo. "Le Inserzioni sponsorizzate sono davvero valide, perché ci consentono di aumentare la conoscenza del marchio 25hours in più punti di contatto del percorso dei clienti. Ogni clic significa che i viaggiatori sono coinvolti e interessati. Se i viaggiatori vedono la nostra inserzione, è molto probabile che tornino in seguito determinati a prenotare una delle nostre strutture", conclude.

...

Ecco come Miramar fa oltre 150 coperti a sera con TripAdvisor

Ecco come Miramar fa oltre 150 coperti a sera con TripAdvisor Restaurant Miramar, un ristorante sul mare a Maiorca, Spagna, accoglie più di 150 clienti a sera durante la stagione estiva. Ecco come il ristorante usa i TripAdvisor Ads e TripAdvisor Premium per consolidare il brand e tenere i tavoli occupati tutto l'anno.

Benvenuto al Restaurant Miramar, Maiorca

Questo ristorante sul mare, ombreggiato da un palmeto, vanta più di ottimo cibo. Se ceni al Restaurant Miramar, ti ritroverai a sorseggiare un buon vino mentre ammiri il sole tramontare lentamente su Port D’Alcudia.

Situato sul Passeig Maritim, Restaurant Miramar serve una gustosa e autentica cucina mediterranea alla gente del posto e ai viaggiatori di tutto il mondo. A gestione familiare, il ristorante opera già dal 1871.

Il ristorante vanta più di 600 recensioni, un punteggio medio di 4,5/5 e un Certificato di Eccellenza di TripAdvisor. In alta stagione, la struttura ha 30 dipendenti che offrono un servizio impeccabile a oltre 150 clienti ogni sera. Il resto dell'anno, il ristorante si concentra sul pranzo e sui pasti del fine settimana.

La sfida: differenziarsi dalla massa

Maiorca è una delle più popolari mete estive in Europa, e non solo per i viaggiatori di altri paesi, ma anche per i turisti spagnoli. "La nostra sfida principale è far conoscere il nostro ristorante [alle persone del posto e ai turisti] e comprendere quali caratteristiche ci differenziano dagli altri locali nei dintorni", afferma Jaime Solé, direttore generale del Miramar. "Miriamo a differenziare la struttura a Alcudia offrendo cibo di alta qualità e il miglior servizio ai clienti".

Ma con una scelta tra centinaia di ristoranti, come è possibile tutto questo?

Miramar punta sul proprio marchio per differenziarsi dalla massa. "Per conseguire questo obiettivo, ci impegniamo [a usare] TripAdvisor e TheFork tutti i giorni. [Utilizziamo] questi due portali da tre anni".

In che modo la struttura usa TripAdvisor?

"Non abbiamo lesinato gli sforzi per pubblicizzare il nostro ristorante", afferma Solé. "Abbiamo attivato le prenotazioni online, evidenziando le recensioni che riteniamo più interessanti, operazione semplice grazie agli strumenti forniti da TripAdvisor Premium e dai pacchetti Ads".

TripAdvisor Premium aiuta Miramar a gestire il proprio marchio e a fare la mossa giusta. Lo Storyboard offre l'opportunità di fare una buona prima impressione sui clienti potenziali che visitano il profilo su TripAdvisor. "Il carosello delle immagini è molto interessante e di grande impatto visivo", afferma Jaime Solé. "La possibilità di evidenziare [la Recensione preferita] è uno strumento che ci ha aiutati a mostrare l'ottimo feedback dei clienti. Possiamo scegliere una recensione che rifletta davvero la nostra offerta culinaria e il nostro servizio".

I TripAdvisor Ads sono una fantastica integrazione del profilo del Miramar, permettendo alla struttura di attirare clienti da tutto il mondo. "I TripAdvisor Ads ci hanno permesso di occupare una posizione di rilievo", conferma Solé. "Grazie all'utilizzo degli Ads, siamo riusciti a raggiungere [clienti in] nuovi mercati che prima potrebbero non aver mai trovato il nostro ristorante", afferma Solé.

I risultati

"Questi due strumenti di miglioramento del marketing online hanno contribuito all'aumento delle visite al nostro ristorante, che, per noi, è il miglior beneficio"....

Una storia di successo: Un hotel di Jaipur usa TripAdvisor per potenziare l'inbound marketing

Una storia di successo: Un hotel di Jaipur usa TripAdvisor per potenziare l'inbound marketing Scoprite come il Royal Heritage Haveli attira i viaggiatori con le Inserzioni sponsorizzate e li converte in clienti con Business Advantage. Il Royal Heritage Haveli è un piccolo boutique a conduzione familiare che ha vinto il premio Travellers' Choice per diversi anni a Jaipur, India. Scoprite come Shambhavi Singh, Direttrice dell'Haveli, usa TripAdvisor come elemento essenziale della strategia di inbound marketing. La sfida: ottenere il massimo profitto in alta stagione

Singh punta a ottenere più prenotazioni possibili durante l'alta stagione. "La nostra alta stagione è breve, quindi è fondamentale sfruttarla al massimo. È difficile riempire le camere durante la bassa stagione, perché fa molto caldo a Jaipur", afferma Singh.

Molti altri alloggi della zona adottano una strategia simile. "Non è facile differenziarsi dalla concorrenza a Jaipur. Siamo una struttura piccola che compete con hotel rinomati per un numero limitato di viaggiatori che arrivano in città durante l'alta stagione. Per questo, dobbiamo differenziarci dalle strutture simili alla nostra", sostiene.

La soluzione: usare TripAdvisor per potenziare l'inbound marketing "Per affrontare questa sfida, uso l'inbound marketing per attirare, convertire potenziali ospiti in clienti e allietarli, e TripAdvisor è fondamentale per la mia strategia", racconta Singh. "L'inbound marketing crea consapevolezza tra i viaggiatori e migliora la fiducia e l'affidabilità dell'Haveli"....

Ecco come un nuovo hotel di Lisbona riscuote successo su TripAdvisor

Ecco come un nuovo hotel di Lisbona riscuote successo su TripAdvisor Il Corpo Santo ha costruito una solida reputazione online e aumentato il successo ottenuto grazie a Business Advantage e alle Inserzioni sponsorizzate di TripAdvisor. Il Corpo Santo Hotel è un hotel storico indipendente che ha velocemente scalato la classifica delle strutture a Lisbona dopo l'inaugurazione nel 2017. Abbiamo intervistato il Direttore generale, Pedro Pinto, per scoprire le sue strategie per il successo. Costruire una solida reputazione online

Il primo passo per avere un'ottima reputazione online è fornire un ottimo servizio. Per riuscirci, Pinto ha investito in personale e miglioramenti costanti: "La nostra strategia consiste nel fornire un servizio eccellente e allietare gli ospiti con nuove idee. Disporre di personale qualificato è fondamentale, per questo siamo attenti alle assunzioni e comunichiamo regolarmente il feedback ricevuto", afferma Pinto.

Il direttore incoraggia, inoltre, gli ospiti a condividere le loro esperienze con altri viaggiatori su TripAdvisor. "Lavoriamo per superare noi stessi, non la concorrenza, e ci concentriamo sempre sul servizio e sulle recensioni. Non si tratta solo di offrire un'esperienza di qualità, ma anche dell'impegno a utilizzare TripAdvisor per promuovere il Corpo Santo", sostiene.

Grazie all'impegno nel costruire la reputazione online del Corpo Santo grazie alle recensioni degli ospiti su TripAdvisor, Pinto è riuscito ad attirare ospiti e continua a farlo con un flusso di recensioni costante. "Incoraggiamo gli ospiti a scrivere recensioni con Recensioni Rapide", dichiara Pinto. "Gli ospiti adorano il nostro hotel e sono propensi a condividere le loro esperienze, per molti significa addirittura scrivere la loro prima recensione. Le persone che leggono le recensioni arrivano entusiaste al nostro hotel e sono ispirate a condividere loro stessi una recensione al termine del soggiorno".

Pinto usa anche le repliche della direzione per lasciare un ricordo duraturo agli ospiti precedenti e influenzare quelli potenziali. "Raccogliere recensioni non è garanzia di successo. Rispondiamo alle recensioni personalizzando le nostre risposte e ringraziando gli ospiti", continua Pinto. "Inoltre, mostriamo come teniamo conto del feedback ricevuto per migliorare. Ad esempio, abbiamo sostituito le finestre per ridurre i rumori all'interno e, successivamente, abbiamo contattato ogni ospite che menzionava il problema per fargli sapere che il suo feedback ci è servito per migliorare la struttura".

Massimizzare il successo con Business Advantage e le Inserzioni sponsorizzate

"Grazie alla nostra attività di gestione della reputazione, abbiamo scalato la classifica di popolarità per Lisbona. Dalle nostre analisi abbiamo riscontrato che il 40% del nostro traffico deriva da TripAdvisor. Volevamo aumentare il traffico e ricevere più ospiti, quindi abbiamo acquistato Business Advantage e le Inserzioni sponsorizzate", dichiara Pinto.

Con Business Advantage e le Inserzioni sponsorizzate insieme, Pinto riesce ad amplificare la presenza del Corpo Santo su TripAdvisor. E i risultati sono migliori del previsto. "È come vincere alla lotteria. Il traffico sul nostro sito è cresciuto del 500% con entrambi i prodotti. Le Inserzioni sponsorizzate hanno esteso la nostra portata, abbiamo ricevuto circa 69.000 impression in 6 mesi con le inserzioni e ottenuto più clic verso il profilo della struttura", spiega Pinto. "Inoltre, grazie a Business Advantage, le prenotazioni dirette sono aumentate e abbiamo quasi raggiunto un tasso di occupazione del 90%".

...

Ecco come questo ristorante di Seattle ha aumentato il fatturato del 30% con TripAdvisor

Ecco come questo ristorante di Seattle ha aumentato il fatturato del 30% con TripAdvisor Nue, un ristorante di Seattle, ha recentemente scalato le vette delle classifiche di popolarità su TripAdvisor. Ecco come è successo e come TripAdvisor ha contribuito all'aumento di traffico qualificato e fatturato del 30%.

Benvenuti al Nue di Seattle

Se entrate al Nue, verrete immediatamente trasportati in un altro continente. Quale continente? Questo dipende dal menù del giorno.

Uniti dalla passione per i viaggi e il cibo, Uyen Nguyen e Chris Cvetkovich, comproprietari, presentano piatti unici e interessanti, difficili da trovare altrove negli Stati Uniti.

"Uno dei fattori alla base della nostra passione è che, ogni volta che viaggiamo, notiamo molta diversità nella cucina. Ma la cucina degli Stati Uniti viene rappresentata sempre dallo stesso piatto", spiega Nguyen. "L'analogia che mi viene in mente è che chi viaggia nel New England molto probabilmente mangerà un panino all'astice, se invece la destinazione è San Francisco, il piatto forte sarà la zuppa di vongole. Ma se ci spostiamo all'estero, la cucina americana viene rappresentata solo con hamburger e patatine fritte. Perché gli altri piatti vengono ignorati? Volevamo che la gente conoscesse nuove pietanze".

Questo approccio offre ai residenti di Seattle la possibilità di degustare piatti tradizionali internazionali, come il bunny chow sudafricano o la mamaliga romena. L'obiettivo? Attirare clienti curiosi come lo sono loro, oltre alle comunità di immigrati locali che desiderano gustare la cucina di casa propria. "Quando abbiamo incluso la mamaliga, abbiamo incontrato la comunità romena a Seattle", afferma Nguyen. "Qualcuno ha addirittura portato la mamma da Vancouver per provare questo piatto, perché onorati che avessimo incluso la loro cucina nel menù".

È qui che entra in gioco TripAdvisor. "È la mia prima scelta come piattaforma di recensioni per la mia attività perché apprezzo molto i clienti che cercano di vivere esperienze di culture diverse", racconta Nguyen. "Quando viaggio all'estero, uso TripAdvisor. Volevo concentrarmi sulla piattaforma per coinvolgere i viaggiatori dal momento che tutto il nostro concept si basa su di loro".

La sfida: avviare un ristorante da zero

Avviare un ristorante è sempre una sfida, e questa coppia non fa eccezione. "All'inizio dovevamo lavorare sodo per conquistare ogni singolo cliente e varcasse la nostra soglia", afferma Nguyen.

Parte della strategia consisteva nella gestione della reputazione online del Nue, ad esempio caricare foto della direzione, rispondere alle recensioni e aggiornare gli orari di apertura. "Quando abbiamo iniziato a prestare più attenzione ai dati inseriti su TripAdvisor, abbiamo notato un notevole aumento del coinvolgimento dei clienti, dimostrato dai clic ricevuti", afferma Nguyen.

La gestione del profilo ha inoltre generato un aumento delle recensioni. Secondo Nguyen: "Ho notato che migliorando la qualità delle foto, il ristorante ha iniziato a ricevere più recensioni".

I risultati

...

Come una catena di hotel indipendenti in Europa ha aumentato le prenotazioni dirette del 150%

Come una catena di hotel indipendenti in Europa ha aumentato le prenotazioni dirette del 150% Il Central Hotel e il Forum Hotel in Bulgaria aumentano il traffico verso i rispettivi siti web con le Inserzioni sponsorizzate di TripAdvisor. Informazioni preliminari Il Central Hotel, vincitore del premio Travellers' Choice, e il Forum Hotel, titolare di un Certificato di Eccellenza, sono boutique hotel in coproprietà a Sofia, Bulgaria. Scoprite in che modo Živko Željazkov, direttore degli hotel, ha aumentato le prenotazioni dirette in entrambe le strutture grazie alle Inserzioni sponsorizzate di TripAdvisor. Problema Dal momento che Sofia è meno visitata dai turisti d'inverno, la domanda per gli hotel Central e Forum è molto più ridotta. Come fa notare Željazkov: "Gennaio e febbraio sono mesi difficili e il nostro obiettivo principale è quello di aumentare le prenotazioni dirette in tale periodo". Soluzione...