Esplora Cracovia

Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
Cracovia
Cracovia
Hotel
Tutti gli hotel: CracoviaOfferte di hotel: CracoviaHotel last minute: CracoviaPer tipo di hotel
Per categoria di hotel
Per catena di hotel
Servizi più richiesti
Quartieri famosi
Categorie popolari a Cracovia
Vicino ai luoghi d'interesse
Vicino alle stazioni ferroviarie
Vicino agli aeroporti
Vicino ai college
Cose da fareRistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggioAltro

Cracovia 2024: Tutto quello che c'è da sapere - Tripadvisor

Cos'è il premio Travellers' Choice Best of the Best?
Questo premio è il nostro maggiore riconoscimento e viene conferito annualmente alle strutture nominate Best of the Best su Tripadvisor, ovvero quelle che ottengono recensioni eccellenti dai viaggiatori e si classificano nell'1% delle migliori strutture di tutto il mondo.
Scopri di più
PIANIFICA IL TUO VIAGGIO
Cracovia
Con le sue vie storiche, il delizioso cibo e la vivace vita notturna, Cracovia potrebbe essere considerata uno dei migliori tesori nascosti d'Europa. Per rinfrescare le tue conoscenze sulla storia medievale, vai alla scoperta dell'affascinante centro storico, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, dove si trova la più grande piazza del mercato medievale d'Europa (Rynek Glówny), oltre alla Basilica gotica di Santa Maria e al Castello di Wawel. Torna poi al presente visitando i negozi e i bar locali e sperimentando la vivace vita notturna di Kazimierz, lo storico quartiere ebraico della città. Mangiare a Cracovia è un'altra esperienza sorprendente: puoi trovare di tutto, dalle sostanziose proposte di street food (pierogi, kielbasa e molto altro) alla cucina raffinata e internazionale. Dedica del tempo a visitare i siti dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO: Auschwitz può essere un'esperienza molto coinvolgente per una gita di un giorno, mentre le miniere di sale Wieliczka sono un sensazionale labirinto di passaggi e pozzi pieni di sculture di sale e cappelle sotterranee.

Imperdibili a Cracovia

Otto luoghi da visitare per scoprire lo stile di vita ebraico a Cracovia

A Cracovia qualsiasi tour operator sembra essere esperto di storia ebraica. Di recente, però, ho intrapreso un viaggio alla ricerca dei resti della cultura ebraica e ho scoperto con piacere che la sua influenza permea ancora l'intera città. Ecco alcune delle mie esperienze preferite da provare.
Joe B, Berlino, Germania
  • Quartiere Ebraico (Kazimierz)
    9.503
    La prima tappa del mio viaggio alla ricerca del patrimonio ebraico di Cracovia è stata nel quartiere di Kazimierz, un tempo il cuore ebraico della città, che è tornato alle origini. Sulle strade acciottolate del quartiere si ergono ancora sinagoghe secolari, affiancate da caffetterie di tendenza e negozi vintage. Qui si tiene il Festival della cultura ebraica, anche detto il "Woodstock ebraico", che attira decine di migliaia di persone ogni estate con il suo connubio di cultura ebraica tradizionale e moderna.
  • Old Synagogue
    13
    Gli umili esterni in mattoni rossi della Vecchia Sinagoga lasciano a bocca aperta. Dalla sua costruzione nel XV secolo, la sinagoga più antica della Polonia è stata teatro di trionfi e tragedie. Oggi è stata trasformata in un museo per commemorare le vittime dell'Olocausto. Gli interni sono stati restaurati e presentano alti soffitti ad arco e una cupola in ferro battuto che circonda il bimah, la piattaforma sopraelevata dove viene letta la Torah.
  • Cheder
    277
    Oggigiorno sembra che ogni comunità abbia la propria caffetteria di riferimento. Questa di Kazimierz, però, si differenzia dalle altre perché è ispirata al concetto di cheder, una scuola elementare dove gli studenti studiano l'ebraismo. È un luogo accogliente dove si tengono conferenze, discussioni e proiezioni di film che riguardano temi ebraici. Ho trascorso diverse ore su un'antica sedia pieghevole gustando un sabich, il classico cibo di strada israeliano che include tutti i sapori della cucina ebraica.
  • Museo della Fabbrica di Schindler
    21
    L'eredità di Oskar Schindler, raffigurata nel film Schindler's List di Steven Spielberg, è mantenuta intatta in questa fabbrica trasformata in museo. Le fotografie, i documenti e i manufatti che vedrai sono incentrati sulla vita della popolazione locale durante l'Olocausto e sulla storia dello stesso Oskar Schindler, un industriale tedesco a cui si deve il merito di aver salvato oltre 1.000 lavoratori ebrei. Li assunse nella sua fabbrica di prodotti smaltati e munizioni, proteggendoli così dalla deportazione nazista.
  • Klezmer Hois
    562
    Alcuni considerano questo locale nel quartiere di Kazimierz di cattivo gusto, ma dopo aver trascorso qui una giornata e aver scoperto alcuni dei capitoli più oscuri della storia ebraica, è stato piacevole rifugiarsi in un luogo felice e accogliente che ti farà sentire come a casa della nonna. Ho divorato con piacere il cholent, uno stufato di carne e verdure che di solito si prepara per lo shabbat, mentre un gruppo klezmer suonava la musica dei miei avi riempiendo la stanza illuminata da una luce soffusa.
  • Galicia Jewish Museum
    613
    La Galizia era una regione dell'Europa centrale e orientale che si estendeva su gran parte dell'odierna Polonia e Ucraina e ospitava una considerevole popolazione ebraica. Con le sue mostre suggestive, questo museo ti porta indietro nel tempo fino all'epoca più florida del villaggio ebraico polacco, detto shtetl. Il museo è anche un centro culturale ed educativo che ospita vari eventi legati alla vita ebraica.
  • The Ghetto Heroes Square
    1.555
    Piena di sculture che raffigurano delle sedie vuote, la Piazza degli Eroi del Ghetto rappresenta un drammatico memoriale dedicato alle vittime dell'Olocausto. Il nome fa riferimento al ghetto di Cracovia, dove gli ebrei della città furono rinchiusi prima di essere deportati nei campi di concentramento. Per me è stato un luogo di riflessione sul vuoto lasciato da una comunità che un tempo costituiva un quarto della popolazione di Cracovia.
  • Remuh Synagogue (Synagoga Remuh)
    312
    Il momento più commuovente della mia visita alla seconda sinagoga più antica di Kazmierz è stato quando ho camminato per le lapidi centenarie inclinate, come fossero dei viaggiatori stanchi. Nonostante sia stato danneggiato dai nazisti, che utilizzavano la pietra tombale per pavimentare le strade, il cimitero accanto a questa piccola sinagoga conserva una certa bellezza solenne e rimane un luogo di pellegrinaggio per gli ebrei praticanti. Costruita durante il XVI secolo, la sinagoga è tutt'ora in uso.