Malaga
Malaga
Hotel
Tutti gli hotel: MalagaOfferte di hotel: MalagaHotel last minute: MalagaPer tipo di hotel
Per categoria di hotel
Per catena di hotel
Servizi più richiesti
Quartieri famosi
Categorie popolari a Malaga
Altre categorie per Malaga
Vicino ai luoghi d'interesse
Vicino alle stazioni ferroviarie
Vicino agli aeroporti
Cose da fareRistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggioAltro

Viaggi Malaga

Di Direzione

Esplora Malaga

Fondata dai Fenici nell'VIII secolo, questa città portuale andalusa è una delle più antiche del mondo. Possiede tutto il fascino e la storia di una città dell'Europa meridionale con l'anfiteatro romano, la cattedrale barocca, il castello moresco; ma è anche ricca di arte moderna e cultura, con oltre 30 musei dedicati agli argomenti più disparati, dal vetro decorativo alle automobili, ovviamente senza dimenticare Picasso, che è nato qui. Visita i mercati di strada e ammira i murales nel quartiere artistico di Soho, passeggia tra i banani e le fontane nel Paseo de Malaga e prendi il sole su una delle dozzine di spiagge diverse (dopotutto questa è la "Costa del Sol"). In vero stile spagnolo, la vita notturna comincia tardi, quindi puoi gustare le tapas a La Merced prima di raggiungere i bar e i club nelle affascinanti strade pedonali del Centro Histórico.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
Scegli una categoria per filtrare i consigli

La straordinaria architettura di Malaga

Passeggiando per le strade di Malaga, ogni angolo ti invita a fermarti per ammirare chiese, mercati o persino una banca. Ho scelto di visitare questa città dell'Andalusia per apprezzare le influenze arabe sull'architettura, ma il mosaico di stili che la caratterizza mi ha lasciata senza fiato, dandomi la sensazione di viaggiare nel tempo. Ecco alcuni dei siti di interesse che non dimenticherò mai.
Anna Rzhevkina, Danzica, Polonia
  • Malaga Cathedral
    8.069
    La Cattedrale di Malaga assume una forma completamente diversa a seconda del punto di osservazione. Questo effetto è dovuto al fatto che solo una delle torri è stata completata. La gente del posto adora questa chiesa, detta la "monca", e ne elogia l'unicità. Puoi scorgerla da qualsiasi punto della città, che tu stia passeggiando per una stradina, visitando il porto o esplorando il Parco di Malaga. Per qualche euro in più, puoi anche ammirare la città dal tetto.
  • Alcazaba
    11.380
    Prima di visitare Alcazaba a Malaga, non avevo mai riflettuto sul fatto che lo scopo di una fortezza non si limita alla protezione della città. Un tempo residenza dei sovrani moreschi, questa struttura risalente al 1057 in cima a una collina fu progettata come luogo di rifugio per la popolazione cittadina in caso di invasione. Passeggiando per gli archi a forma di serratura potrai vedere il complesso sistema idrico e gli enormi silos per la conservazione dei cereali. Poi sali sulle mura per ammirare la vista mozzafiato del porto.
  • Castillo de Gibralfaro
    6.110
    Per visitare il Castello di Gibralfaro, devi prima raggiungere la cima dell'omonimo monte. Io ho scelto di fare un po' di attività fisica e percorrere la salita ripida, ma è possibile prendere un autobus o un taxi. In cima ti aspettano viste mozzafiato della città sottostante. Costruito sui resti di un piccolo forte risalente all'epoca fenicia, questo castello del XIV secolo si distingue per il Pozo Airón, un pozzo scavato nella roccia massiccia di quasi 40 metri di profondità.
  • La Teteria
    436
    Malaga è rinomata per la cultura del caffè, ma se sei amante del tè come me, fai una sosta da La Teteria, una delle tante sale da tè che riflettono l'influenza araba della città. Di questo posto accogliente ho apprezzato soprattutto la sua posizione su una strada acciottolata non lontano dalla Cattedrale di Malaga. Hai l'imbarazzo della scelta tra tè speziato, tè con latte e tè al cioccolato.
  • Teatro Romano
    1.583
    Prendi il sole sui gradini di questa struttura di epoca romana ai piedi dell'Alcazaba. Spesso raffigurato nelle cartoline nello stato attuale, questo teatro risalente al I secolo a.C. è stato aperto al pubblico solo da poco più di un decennio, infatti è rimasto sepolto per secoli finché non è stato scoperto casualmente durante dei lavori di costruzione negli anni '50. Accanto al teatro si erge una piramide in vetro, all'interno della quale si possono vedere i resti dei bacini romani utilizzati per preparare la salsa di pesce.
  • El Pimpi
    16.400
    Sin dal 1971, El Pimpi è considerato un bar di riferimento per gli artisti, tra cui Pablo Picasso, la cui firma si può vedere su una della botti di vino. Situato all’interno di un'abitazione del XVIII secolo costruita attorno a un cortile tradizionale, questo bar è il luogo ideale per immergersi nell'atmosfera del quartiere e gustare sangria e crocchette.
  • Centre Pompidou Málaga
    1.417
    Se, come me, da piccolo giocavi con il cubo di Rubik, potresti provare una certa nostalgia vedendo El Cubo con le sue ombre colorate proiettate sulla piazza. Costruita nel 2015, la struttura fa parte del Centre Pompidou Malaga, museo d'arte contemporanea, e di tanto in tanto ospita delle mostre all'interno.
  • Fundacion Picasso - Museo Natal
    760
    Le opere di Pablo Picasso sono esposte nei musei di tutta la Spagna, ma a Malaga ce n'è una esposta all'interno del condominio dove nacque l'artista. Puoi immaginarti Picasso da giovane sul balcone davanti alle persiane verdi e all'interno potrai vedere una foto d'infanzia del pittore, la sua prima scarpa e un album da disegno. L'ingresso è limitato a un certo numero di biglietti, quindi assicurati di prenotare il tuo in anticipo.