Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Viaggio sotterraneo nella storia del '900”
Recensione di Bunker Soratte

Bunker Soratte
Al n.1 in classifica su 7 Cose da fare a Sant'Oreste
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: 1-2 ore
Descrizione del proprietario: Le Gallerie-Bunker del Monte Soratte - Nel 1937, per volere di Benito Mussolini, venne avviata sul Monte Soratte, data la vicinanza con la Capitale, la realizzazione di numerose gallerie all’interno della montagna, che sarebbero dovute servire da rifugio antiaereo per le alte cariche dell’Esercito Italiano, pur sotto le mentite spoglie di fabbrica di armi della Breda: le cosiddette “officine protette del Duce”.I lavori furono svolti sotto la direzione del Genio Militare di Roma e, ancora oggi, questo dedalo ipogeo costituisce una delle più grandi ed imponenti opere di ingegneria militare presenti in Europa (circa 4 km di lunghezza: una vera e propria città sotterranea).
Recensito 29 gennaio 2017

Gallerie scavate nel ventre della montagna, carri armati, cannoni e bombe della II guerra mondiale, bunker anti-atomico del periodo della guerra fredda. Materiali originali abilmente posizionati ed inseriti nei suggestivi scenari, sapientemente illustrati dai ragazzi dell'organizzazione molto preparati e disponibili. Vestiti comodi, scarpe da ginnastica ed un giubbotto anche nella bella stagione, sono necessari per affrontare il comodo percorso sotterraneo dove la temperatura stabilmente si aggira intorno ai 13 gradi. Un paio d'ore per ripercorrere le vicende storiche del sito da prima della II guerra mondiale fino ai giorni nostri. Molto interessante!

Grazie, Pino C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (270)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

86 - 90 di 270 recensioni

Recensito 21 gennaio 2017

Nel Bunker Soratte è passata la storia europea del Ventesimo Secolo e forse anche del Ventunesimo.
Tutto l'orrore delle guerre, delle dittature, di colpi di Stato e dell'avidità umana è rappresentato in un dedalo di gallerie e tunnel circondato da un panorama a dir poco meraviglioso, peraltro attrezzato con un'area picnic dove si possono anche organizzare le grigliate.
I servizi segreti di mezzo mondo, affaristi, faccendieri e cercatori d'oro, alti ufficiali e aspiranti golpisti sono passati nel ventre solido della montagna che è oggi un'antenna indispensabile dell'INGV, un luogo dove i terremoti, non soltanto geologici, del Pianeta, vengono captati e registrati, un posto misteriosissimo e decisamente da vedere.
Consigliatissima la visita guidata da prenotare sul sito di Bunker Soratte anche per le dettagliate e interessantissime spiegazioni.

1  Grazie, ValeeClaudio
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 18 gennaio 2017 tramite dispositivo mobile

Assolutamente da vedere.
È un pezzo della storia italiana che in pochi conoscono. Utile anche e soprattutto ai ragazzini delle scuole per cui ci sono offerte molto interessanti.
La giovane guida che ci ha accompagnato era molto preparata e ha trasmesso tutto il suo entusiasmo al gruppo.
Interessanti gli oggetti e i mezzi conservati nel Bunker e la riproduzione delle foto esposte nel locale adiacente.

Grazie, Cinzia C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 15 gennaio 2017

L'eperienza del bunker nel Soratte è veramente un viaggio nel tempo. La visita è molto interessante; il bunker antiaereo, fatto costruire da Mussolini nel 1937-1943 per sé e le alte cariche dell’Esercito Italiano in caso di bombardamento aereo su Roma, venne in realtà effettivamente utilizzato dal Comando Supremo del Sud delle forze di occupazione tedesche in Italia, con a capo il Feldmaresciallo Albert Kesselring, dopo l'8 settembre 1943 e fino al 12 maggio del 1944. Il bunker, 4,5 km di gallerie, si è ben conservato grazie anche anche ad interventi nel post dopoguerra; fra gli anni '60 e '70 del secolo scorso alcune sue sezioni vennero riconvertite in bunker antiatomico per l'establishment politico dell'epoca - Pres Repubblica, capo del Governo e alte cariche militari, nel caso di un attacco atomico su Roma (si era in periodo di Guerra Fredda), ma è soprattutto grazie all'intervento dei volontari del bunker Soratte, che hanno recuperato questo sito dal 2008, e che lo stanno ancora allestendo per renderlo maggiormente fruibile, che tutta la zona del bunker e delle caserme può essere visitata senza problemi. Le guide che accompagnano i visitatori sono molto chiare nell'esposizione, il percorso non è particolarmente difficile e accidentato, anzi. Le visite sono su prenotazione e sul sito internet del bunker Soratte si trova ogni informazione. Complimentoni ancora per il lavoro sinora svolto e sicuramente io e mio marito torneremo per il "bombing day" del prossimo 13 maggio 2017. :D

Grazie, Tabatuga
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 gennaio 2017 tramite dispositivo mobile

Ho effettuato il giro con la guida nel mese di settembre.consiglio a tutti questo tipo di visita interessante.
Gita stupenda,le guida un bravissimo ragazzo,professionale!

Grazie, doro t
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Bunker Soratte hanno visto anche

 
Tivoli, Provincia di Roma
Sant'Oreste, Provincia di Roma
 

Conosci Bunker Soratte? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo