Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“È un’esperienza unica”

Museo della Liquirizia "Giorgio Amarelli"
Al n.2 in classifica su 33 Cose da fare a Rossano
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: Meno di 1 ora
Descrizione del proprietario: Visite Guidate su prenotazione
Informazioni utili: Accessibile in sedia a rotelle
Recensito 31 maggio 2018 da dispositivo mobile

Davvero una fabbrica che mostra come, da oltre due secoli, si possa continuare a produrre qualcosa di unico, legato alle tradizioni e alla cultura del proprio territorio. La liquirizia qui viene prodotta ad altissimi livelli e la tradizione è rinnovata e valorizzata con mentalità moderna. Palazzo Amarelli ospita il museo della liquirizia e la sua costruzione risale al 1543. Qualcuno lo identifica con il Castello S.Angelo e, comunque, è da sempre appartenuto alla famiglia Amarelli.

Grazie, francesca_ferraro
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (666)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

76 - 80 di 666 recensioni

Recensito 31 maggio 2018

Ci siamo recati il giorno 26/5 u.s. alla Casa-Museo della Liquirizia "Giorgio Amarelli", dove abbiamo visitato la struttura (una splendida dimora risalente al XV secolo, non a caso inserita nel novero dei siti appartenenti ad una associazione che tutela le dimore storiche in Italia) con annessi alcuni locali dedicati alla estrazione ed alla produzione della liquirizia, produzone effettuata tramite macchinari, dai tempi più remoti del 1700 ai ritrovati tecnici innovativi dei primi anni '60 ed oltre del XX secolo.
Abbiamo gustato tutte le specialità messeci gentilmente a disposizione dalla Casa e per essa dalla dott.ssa Pina Amarelli.
Successivamente ci siamo recati presso il punto vendita, dove abbiamo acquistato ben volentieri i prodotti a base del prezioso estratto dalle radici delle piante officinali, nelle più varie declinazioni, dalle birre artigianali a base di liquirizia, al famosissimo liquore ed a finire addirittura alla grappa con infusione del prodotto base, oltre che agli scatolini con i classici confettini.
Un sito assolutamente da visitare e da gustare!!!!!!!

1  Grazie, pistacchio01
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 27 maggio 2018 da dispositivo mobile

Una meravigliosa scoperta questo museo è la fabbrica della liquirizia a Rossano Calabro!! La visita guidata è gratis alla fine possiamo comprare la liquirizia e vari prodotti allo shop. Caramelle. Liquore alla liquirizia. Birra alla liquirizia, radici di liquirizia, dentifricio e doccia shampoo alla liquirizia. Ci sono tantissimi prodotti ed una vasta scelta sia di tipologia dia di prezzi.

Grazie, matassinilucia
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 6 maggio 2018

Per chi si reca da queste parti è una visita "obbligatoria". Grande immagine di imprenditorìa vincente e prodotti di assoluta qualità. Struttura molto bella, con guida che illustra benissimo la storia della liquirizia.

Grazie, Pieropont
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 1 maggio 2018

Il Museo della Liquirizia Giorgio Amarelli è sistemato alla periferia di Rossano ed offre a titolo assolutamente gratuito interessantissime visite guidate (bisogna prenotare). La visita consente di raccogliere informazioni sulla famiglia Amarelli, che da tantissimo tempo produce liquirizia. La famiglia Amarelli si è sempre interessata di agricoltura, passando poi anche alla produzione di liquirizia, attività in cui molte famiglie nobili calabresi erano impegnate. Abbiamo appreso che probabilmente la liquirizia calabrese è la migliore al mondo. In Italia dopo la Calabria, esistono fabbriche di liquirizia in Abruzzo (la Saila ad esempio). La pianta della liquirizia nasce spontanea ed è infestante. Raggiunge un altezza che non supera gli 80 cm, mentre le radici, da cui si estrae la liquirizia si spingono fino a 2 metri di profondità. La visita è molto interessante perchè consente di vedere i vecchi macchinari per la lavorazione della liquirizia, che un tempo si plasmava a mano ed al calore (a temperatura ambiente la liquirizia solidifica subito). La liquirizia naturale è dura e per renderla più morbida si utilizza, da sempre, gomma arabica, resina dell'acacia del Sudan. La liquirizia è comunque un prodotto estremante naturale e non vengono utilizzati prodotti chimici o adittivi nella sua lavorazione. La visita si conclude con un giro della fabbrica attuale dove è possibile seguire, a distanza, per ragioni igieniche e di sicurezza, le varie fasi, semplici della lavorazione. Nello stabilimento c'è un piccolo shop dove è possibile acquistare liquirizia nelle vecchie storiche scatolette, radici, liquori ed anche shampoo, sempre, ovviamente, alla liquirizia. Da visitare.

Grazie, Lorenzo B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Museo della Liquirizia "Giorgio Amarelli" hanno visto anche

Rossano, Provincia di Cosenza
Rossano, Provincia di Cosenza
 
Corigliano Calabro, Provincia di Cosenza
 

Conosci Museo della Liquirizia "Giorgio Amarelli"? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo