Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“L' Oste la sa lunga....”

Locanda dell'Isola Comacina
Al n.1 in classifica su 9 Ristoranti a Ossuccio
Certificato di Eccellenza
Cucina: Italiana
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Cucina locale, Romantico, Gruppi numerosi
Opzioni: Pranzo, Dopo mezzanotte, Cena, Accetta prenotazioni
Recensito 11 settembre 2017 da dispositivo mobile

Non capisco certe recensioni di avventori che non si informano del luogo dove andranno e poi si meravigliano della "sorpresa"...
Sicuramente non stiamo parlando di un posto che accoglie gli utenti a prezzi popolari, personalmente sono molto soddisfatto del menu proposto, che anche se fisso è stato curato in tutti gli aspetti, presentazione e ingredienti genuini cucinati alla perfezione; non diamo per scontate certe cose, ho provato locali molto più blasonati con cucine e servizio a dir poco dozzinali...
La location è intrigante, il personale simpatico, disponibile e veloce; nonostante il numero di tavoli da servire il servizio direi che è pressoché perfetto.
Se poi vogliamo parlare della cerimonia del fuoco, vabbè... fa parte del gioco, ma mi sento di esprimere un parere più che favorevole per questo locale.
Certo, visto il menù fisso è un posto da non frequentare assiduamente se si è in cerca sempre di qualcosa di diverso.
Ultima considerazione nella composizione del prezzo è da tenere conto che la logistica del locale che non è tra le più comode.

Grazie, albertuan64
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (357)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

6 - 10 di 357 recensioni

Recensito 4 settembre 2017 da dispositivo mobile

È tutto scritto. Traghetto nove euro a persona per pochi minuti di tragitto. 75 euro a persona per un pasto fisso, privo della possibilità di alcuna scelta, comprese le bevande, basato su una proposta di verdure cotte o crude, bresaola condita e prosciutto di Praga; nessun primo piatto; pollo e trota; formaggio di grana e gelato. Per finire caffè preparato durante una sorta di coreografico racconto della storia dell'isola, è denominato rito del fuoco per allontanare la maledizione scagliata contro l'isola dal vescovo di Como nel 1169 .
Si possono risparmiare 20 euro se si rinuncia al pollo e alla trota.
Location accattivante (unico ristorante, peraltro solo stagionale, sull'unica isoletta del lago di Como, a pochi metri dalla riva di Sala Comacina) con panorama poi non così dissimile dai locali sulla riva. Qualità della ristorazione modesta e certamente non all'altezza del costo richiesto.
Servizio parimenti estraneo al valore che si pensava potesse aspettarsi con il costo del pasto.
Per quanto mi riguarda una volta nella vita e mai più. E se avessi letto meglio del menù e del traghetto e la curiosità non avesse prevalso sulla ragionevolezza, ne avrei potuto fare tranquillamente a meno. Ma comunque l'artificio messo in piedi dal ristoratore funziona, perché il locale è spesso al completo e le foto raccontano di molti personaggi che si son fatti incuriosire come me.

Grazie, Walter Massimo T
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 settembre 2017

Rabbrividisco al pensiero che il turista, target medio di un ristorante con un potenziale così alto, possa accostare il nostro paese e la nostra cucina a quanto proposto dalla locanda. Premetto che i due "pallini" tengono conto della splendida location, il rapporto qualità-prezzo del ristorante meriterebbe uno ZERO sonante.
Con ordine, come già raccontato da altri, il ristorante propone menù da 55 e da 75€, senza possibilità di variazione alcuna.
Il pasto inizia con mezzo pomodoro con sopra adagiata una fettina di limone e contemporanee 6-7 terrine di verdure crude o cotte: dalle zucchine ai fagioli, dalla rapa rossa al sedano, tutto condito con olio e sale. Viene portato al tavolo uno sfilatino di pane chiamato "pane dell'amicizia", più duro che raffermo, invitandoci a spezzarlo e condividerlo. Terminato l'antipasto, si prosegue con la trota salmonata "alla contrabbandiera", ovvero pesce al forno condito con olio, limone ed una spolverata di pepe, a cui ci viene consigliato di accompagnare il pane (!). Segue un piatto di pollo allo spiedo posto a centro tavola. Per finire, un gelato alla vaniglia (insapore) con salsina di banana.
Terminate le portate, si sono spente le luci ed il proprietario, incendiando e mescolando in un paiolo dell'alcool, al quale verrà aggiunto in ultimo del caffè, racconta la storia dell'isola, storia che si è conclusa con un'agghiacciante "su quest'isola una volta si combatteva per il grano, ora voi siete qui per il grano che tra poco mi darete". Non sono riuscito a ridere, non dopo aver appreso che alla richiesta di 75€ corrispondono portate di verdure, pane raffermo, trota salmonata e pollo. Il tutto accompagnato da vino bianco di bassa qualità.
La location merita indubbiamente, ma la vista che regala l'isola è la stassa che regala la costa.
Posto buono solo per VIP che vogliono regalarsi un pasto in santa pace, lontano da fan e turisti rumorosi, non trovo altra ragione d'esistere per questo posto.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, ziobill
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 31 agosto 2017 da dispositivo mobile

Mi sono informato in precedenza su questa Locanda prima di prenotare quindi sapevo già del menù fisso del prezzo e della location.Sia io che mia moglie ci siamo trovati benissimo ,dalla gentilezza dei gestori e dalla professionalità dei camerieri ,se poi aggiungiamo il buon cibo la vista lago e la tranquillità che ci regnava posso solo essere contento di questo mio anniversario .Consigliato!!

Grazie, audio68
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 agosto 2017

L'esperienza è stata indimenticabilmente orrenda, dall'attraversamento dei cinquanta metri che separano l'isola da riva al modico prezzo di 7 euro, all'attracco con l'immediato pagamento (ancora!) di 6 euro per accedere ad un ipotetico parco (che non esiste, l'isola è un minuscolo pezzo di terra dall'erba incolta e con qualche sentiero, una chiesetta e qualche rudere)... Subito si insinua la sensazione che sul nulla si sia costruita una macchina per fare soldi basata sull'esclusività di un posto paesaggisticamente particolare (comunque non fra i più indimenticabili, per chi vive o conosce il lago di Como). Il fastidio si muta in arrabbiatura quando si sale al ristorante, dove i sospetti diventano plateale realtà: prima ancora di accomodarsi il cameriere ti spalma subito in mano un menù che definisce (a scanso di equivoci) obbligatorio, al modico prezzo di 75 euro; ancora incredulo gli dico che volevo un primo e prontamente il prode mi leva dalle mani il menù sostituendolo con una seconda brochure plastificata di antipasti (io volevo un primo) con tristi foto di due fette di prosciutto dal colore sospetto e di qualche frutto tagliato in due o tre pezzi... Al modico prezzo di 55 euro. Siamo scesi al bar del pontile e abbiamo mangiato panini e tost, con la sgradevole sensazione di esserci quasi resi complici di un becero business volto solo a spillare soldi ai turisti. Dispiace e indigna pensare che tanti stranieri torneranno a casa convinti che le bellezze del bel paese siano spesso in mano a gente che non dà loro nessun valore, se non quello di un ingiustificato sfruttamento commerciale.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, bestwriter2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Locanda dell'Isola Comacina hanno visto anche

 
Ossuccio, Lago di Como
 

Conosci Locanda dell'Isola Comacina? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo