Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“azienda agricola con salto nel passato”

Parco Museo S'Abba Frisca
Al n.1 in classifica su 26 Cose da fare a Dorgali
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: Meno di 1 ora
Descrizione del proprietario: PARCO-MUSEO “S’ABBA FRISCA” Un tuffo nel passato alla ricerca dell’identità. Il Parco-museo “S’abba frisca” prende il nome dall’omonima sorgente. L’itinerario si compone di due aspetti: uno naturalistico e l’altro etnografico che s’intrecciano in un unico percorso. All’interno del museo vi sono oltre 4000 pezzi della civiltà contadina e agro-pastorale, dislocati in 15 ambienti. La visita guidata si snoda tra piante officinali, tintorie, materiali costruttivi, fontane, cascate e camminamenti megalitici. Sono presenti: germani reali, anatre, gallinelle, tartarughe d’acqua e di terra. Tra gli spazi museali, Il capanno del pastore risalente a oltre cento anni fa, in pietra basaltica e legno di ginepro, la cui forma circolare richiama le tipiche abitazioni nuragiche. Ed inoltre: il recinto delle capre, il cortile del contadino con la mola asinaria; il cortile del fabbro col mantice dell’’800. Le camere da letto e le casse del ‘700; la sala della filatura e tessitura con i vecchi telai; gli abiti di un tempo, giornalieri e della festa; le armi, i gioielli e gli strumenti musicali. I torchi del 1600 dominano l’ambiente della lavorazione del vino; Il frantoio in pietra trainato a cavallo, testimonia la produzione dell’olio d’oliva. Completa il percorso la cucina del pane carasau nella quale vengono rivelati i segreti del pane dei pastori.
Recensito 19 ottobre 2017

posto magnifico, un'azienda agricola dei secoli scorsi perfettamente conservata con tutte le attrezzature originali, immersa in un parco magnifico

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, michelesn
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (290)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

43 - 47 di 290 recensioni

Recensito 10 ottobre 2017

sono rimasta molto soddisfatta di questa visita, il prezzo non è molto..basso ma merita comunque una visita. Il parco museo e molto bene tenuto dai tre soci, la guida molto preparata e appassionata di questo posto! merita una visita.
Soprattutto consiglio ai genitori di accompagnare in questa visita i figli che possono rendersi conto dello stile di vita , pensandoci bene, di non molti anni fa...

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, sweetmaine
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 ottobre 2017 da dispositivo mobile

Parco museo ben organizzato, con visite guidate ogni ora.
Ci sono animali, specie botaniche, vecchi strumenti agricoli, una casa museo ed una capanna del pastore, inoltre... tanta acqua, da qui il nome, che in sardo significa acqua fresca . La guida spiega molto bene.Se passate da quelle parti, andateci,ne vale veramente la pena. Bravi!!!!

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, cufe
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 30 settembre 2017 da dispositivo mobile

Il museo presenta una notevole quantità di materiali, attrezzi, cimeli e dettagli della tradizione sarda di grande interesse . La provenienza di tali meraviglie, legate ai costumi e mestieri della Sardegna del 18º/19º secolo, è isolana, non solo della zona del nuorese ove il museo ha sede. Attorno alle varie stazioni museali, la giovane guida "anche pastore", come ci ha detto, ha illustrato una serie di piante non propriamente autoctone ma di grande interesse, così come erano presenti le capre e gli asinelli. Il tour è durato circa un'oretta, tempo appena sufficiente: avrei suggerito una maggiore interattività con i visitatori, specie con i più piccoli, relegati a "seguire" ed ascoltare. Suggerirei, prima della visita, la consegna di qualche piccolo opuscolo esplicativo oppure, alla fine, di un pieghevole pubblicitario. Il prezzo potrebbe essere un pelo più basso, almeno per i piccoli e, per finire, trovare il sito su internet e i relativi prezzi non è stato semplice: per cui.. il prezzo fattoci pagare era diverso da quello/quelli riportati.

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, 48osvaldo48
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 30 settembre 2017 da dispositivo mobile

Attività di circa un oretta, carina soprattutto se si hanno bambini.
Si tratta di un percorso naturalistico nel quale si vedono diverse tipologie di piante ed animali, oltre che usi e costumi tipici sardi.
Il prezzo del biglietto lo reputo caro per ciò che effettivamente offre il museo.
La nostra guida a mio parere era poco empatica.

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, 86minnie
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Parco Museo S'Abba Frisca hanno visto anche

 

Conosci Parco Museo S'Abba Frisca? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo