Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“La magnificenza degli antichi mosaici”

Palace of the Grand Master of the Knights of Rhodes
Prenota in anticipo
Altre info
Da 96,83 US$*
Rhodes by Night Segway Tour
Al n.2 in classifica su 107 Cose da fare a Città di Rodi
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Bologna, Italia
Contributore livello
301 recensioni
78 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 172 voti utili
“La magnificenza degli antichi mosaici”
Recensito il 18 maggio 2012

Ci si potrebbe meravigliare perché, recensendo il Palazzo del Gran Maestro, io abbia messo in primo piano i mosaici che ne rivestono i pavimenti dei saloni piuttosto che la struttura dell’edificio e la sua grandiosità. C’è un motivo: i mosaici non solo sono splendidi ma anche, e soprattutto, sono autentici mentre il palazzo, costruito nel XIV sec. e andato quasi del tutto distrutto nel 1856, ha un aspetto che si discosta moltissimo da quello originario. Il restauro, attuato dagli Italiani poco prima della II guerra mondiale, è stato piuttosto invasivo specie nell’interno, dal momento che era destinato a diventare una fastosa residenza estiva del re e di Mussolini. Ciò premesso, vale la pena comunque di visitare il palazzo per il suo valore storico e culturale. Non solo: i possenti torrioni dell’ingresso, i merli e la struttura neo gotica si sposano armonicamente con le antiche mura e con gli edifici della Via dei Cavalieri, e nelle vaste e luminose sale, come accennavo, si possono ammirare i mosaici romani e paleocristiani, tra cui quello, bellissimo, che raffigura il volto delle Muse. Nella “sala della volta a croce”, che vanta uno splendido mosaico paleocristiano, su una parete mi ha incuriosito una vistosa scritta in rilievo “Fert, fert”: ho scoperto, successivamente, che è il motto dell’Ordine cavalleresco del Collare, fondato da Amedeo VI di Savoia (XIV sec) a cui si attribuiva, falsamente, la liberazione di Rodi dall’assedio dei turchi. Insomma il palazzo fu ricostruito anche con l’intento celebrativo della Casa Savoia e dei suoi presunti antichissimi legami con Rodi.

Visitato a Aprile 2012
È utile?
1 Grazie, giosarda
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

3.730 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    2.101
    1.169
    375
    67
    18
Data | Punteggio
  • Prima in arabo
  • Ceco per primo
  • Cinese (Tradizionale) per primo
  • Cinese per primo
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Ebraico per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Greco per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Serbo per primo
  • Slovacco per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Tailandese per primo
  • Prima in turco
  • Ungherese per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
firenze
Contributore livello
44 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 57 voti utili
“da idea di grandezza”
Recensito il 15 maggio 2012

piaciuto di piú:
é da considerare che é tutto ricostruito, quindi finto ma i mosaici erano originali e molto belli piaciuto di meno il museo non era visitabile. Inoltre é da tener presente anche gli orari degli altri musei non sempre aperti e purtroppo le moschee non sono visitabili.Rodi town é molto accogliente ma per visitarla occorrono 2 giorni non di piú ed é estremamente turistica, peró non vi perdete il tramonto : incantevole

Visitato a Maggio 2012
È utile?
Grazie, pannocchiagialla
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Asti
Contributore livello
246 recensioni
110 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 127 voti utili
“più forma che sostanza”
Recensito il 14 maggio 2012

Da casa sembrava che il Palazzo del Gran Maestro fosse la cosa più importante di Rodi città, ma non è stato così. Per carità, è un palazzo medioevale che val la pena di visitare, ma al suo interno non c'è molto da ammirare, giusto moltissimi pavimenti a mosaico (portati qui da Kos dai Cavalieri Giovanniti) e delle belle sale con qualche bel pezzo d'arredamento. Anche il Gruppo del Laoconte, uno splendido gruppo di statue, è qui presente in copia, in quanto l'originale (scolpito a Rodi) è esposto ai Musei Vaticani. Forse più bella della visita al palazzo c'è il giro delle mura (che tra l'altro è gratuito), che al tramonto si colorano di rosso e rosa rendendo l'atmosfera come sospesa nel tempo. Dovendo comunque fare una scelta io consiglierei il Museo Archeologico.

Visitato a Maggio 2012
È utile?
1 Grazie, stardumb
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano
Contributore livello
89 recensioni
19 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 40 voti utili
“ottimo esempio di architettura medioevale”
Recensito il 26 aprile 2012

Il palazzo è collocato lungo la via dei cavalieri, risalente al quattordicesimo secolo, ottimo esempio di architettura militare alto medioevale con aspetti ornamentali di ispirazione orientale. Il palazzo si sviluppa attorno ad un cortile centrale accessibile dall'ingresso principale. All'interno del palazzo ha sede il museo storico che comprende collezioni di statue, arazzi, mobilia di quel periodo

Visitato a Agosto 2011
È utile?
Grazie, Champ71
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma
Contributore livello
52 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 29 voti utili
“Un posto molto bello”
Recensito il 8 aprile 2012

Il palazzo del gran maestro vale la pena della visita. E' bello arrivarci dalla Ippoton (la strada dei cavalieri) o dalla strada laterale che costeggia la moschea di solimano. L'entrata presenta alcuni cannone dell'epoca e il castello è ben tenuto anche grazie ai restauri fatti dagli italiani durante gli anni 30. Incantevoli i mosaici romani che sono stati usati in alcune sale come pavimento.
Bello anche farsi un giro costeggiando le mura cittadine. Insomma un posto da visitare!

Visitato a Aprile 2012
È utile?
Grazie, Cristiano D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Palace of the Grand Master of the Knights of Rhodes hanno visto anche

 

Conosci Palace of the Grand Master of the Knights of Rhodes? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo