Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Gita di piacere”

Frantoio Ipogeo di Palazzo Granafei
Al n.3 in classifica su 94 Cose da fare a Gallipoli
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: Meno di 1 ora
Descrizione del proprietario: Si estendono nel sottosuolo per circa 200 mq., al di sotto dei palazzi D'Acugna e Grassi, che si fronteggiano su Via Antonietta De Pace. Sono di proprietà dell'Associazione Gallipoli Nostra, che nel lontano 1988 li ha completamente restaurati e aperti al fruizione pubblica. All'interno sono stati ricostruiti, su modelli del XVIII secolo, alcuni torchi alla calabrese (a due vitoni). Originali sono, invece, il torchio alla genovese (a vitone unico) e alcune presse del XIX secolo. La visita si presenta particolarmente stimolante con l’ausilio di guide esperte, che fanno conoscere al visitatore le tecniche e le fasi di lavorazione dell'olio d'oliva, rivivendo perciò momenti significativi di storia e di cultura locale, in tempi in cui oltre che a fini alimentari l'olio venivveniva commercializzato soprattutto per usi industriali (nella cardatura delle lane - perciò particolarmente richiesto dai Paesi del Nord Europa, Svezia e Inghilterra in testa) e per l'illuminazione pubblica e privata.
Recensito 2 settimane fa da dispositivo mobile

Molto bello e assistiti da personale gentile, ci ha aperti nonostante il fuori orario di apertura, interessante la spigazione dell’assistente.

Grazie, Fabio M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (234)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

2 - 6 di 234 recensioni

Recensito 4 settimane fa

Siamo scesi in questo frantoio ipogeo per curiosità. Abbiamo visto le condizioni di lavoro di quei tempi, la ragazza ci ha spiegato tutto nei minimi particolari, tutto ciò che era la produzione del frantoio, dall'olio lampante alle acque reflue di lavorazione impiegate per i saponi. Visita consigliata!!

Grazie, pierolory
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 13 maggio 2018

Caratteristico frantoio ipogeo, uno tra i pochi a Gallipoli ad essere rimasto intatto o quanto meno ad essere interamente ristrutturato, tanto da permettere una visita molto sicura e sicuramente suggestiva accompagnati da una guida preparata! Davvero molto bello, lo consiglio approfittandone di una sosta nella passeggiata tra i vicoli bianchi di Gallipoli Vecchia.

Grazie, SarahRTW
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 6 maggio 2018

Uno degli innumerevoli frantoi ipogei di Gallipoli. La costruzione di frantoi ipogei era tipica del Salento e si possono trovare pure in altre cittadine. Questo frantoio è visitabile e si viene accompagnati da una guida piuttosto preparata che illustra la storia del frantoio e le tecniche di lavorazione utilizzate all'epoca.
Da visitare per gli appassionati di storia.

1  Grazie, Fiorenzo P
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 22 aprile 2018

Unico dei trentacinque frantoi ipogei di Gallipoli del 1600 ad essere interamente ristrutturato, vi si trovano antiche attrezzature utilizzate per la produzione dell'olio lampante, che poiché non faceva fumo veniva esportato in tutta Europa.
Veramente interessante da vedere e bravissima la guida!

Grazie, milena v
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Frantoio Ipogeo di Palazzo Granafei hanno visto anche

 

Conosci Frantoio Ipogeo di Palazzo Granafei? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo