Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Una chiesa piccola piccola”

Chiesa e Museo di San Procolo
Al n.1 in classifica su 19 Cose da fare a Naturno
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
lombardia
Contributore livello
11 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 44 voti utili
“Una chiesa piccola piccola”
Recensito il 5 novembre 2011

Mi ha stupito scovare questo pezzo di storia europea a Naturno: la chiesa è veramente piccola e bisognerebbe conoscerne le origini per poter comprendere e apprezzare quanto si trovi al suo interno.Il costo dell'ingresso è di 1€ e il custode è cortese e disponibile a dare informazioni.A pochi passi il museo che spiega la storia della chiesa e non solo.

Visitato a Ottobre 2011
È utile?
Grazie, jimjiam
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

87 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    61
    21
    3
    1
    1
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Tedesco per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Milano, Italia
Contributore livello
289 recensioni
122 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 209 voti utili
“un tuffo nella storia d' Europa”
Recensito il 10 luglio 2011

Una piccola chiesetta vicino alla via Claudia Augusta che inaspettatamente diventa un crocevia della storia di tutti noi. Nella piccola chiesetta si trovano degli affreschi del 800 d.c eseguiti presubilmente da un monaco irlandese; le immagini sono di gusto celtico con disegni estremamente stilizzati e molto colorati (allegrissimi). Consiglio la visita anche al piccolo museo adiacente che con un percorso multimediale racconta le vicissitudini di questi luoghi fino al 1636. Solo visitando il museo si capisce cosa c'entra il monaco irlandese, con un orecchino bizantino, con la peste del 1636 e con una giovane donna sepolta sotto la chiesa. Portate i ragazzi !!

Visitato a Luglio 2011
È utile?
Grazie, mariaregina7
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Chiesa e Museo di San Procolo hanno visto anche

 

Conosci Chiesa e Museo di San Procolo? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo