Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“La Toscana a Marineo”

Trattoria Pizzeria Pit Stop
Al n.5 in classifica su 11 Ristoranti a Marineo
Opzioni: Accetta prenotazioni
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Accetta prenotazioni
Recensito 4 giugno 2015

Secondo me, quando un cibo è buono lo è sia se cucinato in modo rustico sia se inserito in un contesto di alta cucina, pertanto mangiare in un ristorante come la Trattoria Pit Stop di Marineo (PA), dove viene effettuta una ricerca attenta delle materie prime e una trasformazione casalinga, è assolutamente appagante. Nel nostro caso, il deus ex machina della situazione è Pippo Mancino, da diversi anni impegnato tra la cucina e la pizzeria del suo locale.

Al Pit Stop la parola d'ordine è genuinità, Pippo infatti d'abitudine preferisce reperire le materie prime vicino casa sua, dal cinghiale alla ricotta, spesso trasformando in proprio molte di esse per ottenere salumi piuttosto che la sua famosa pasta ripiena. I piatti sono quelli della tradizione o comunque scaturiscono dall'inventiva in base agli ingredienti che di volta in volta si trovano, ma 4 o 5 volte l'anno si organizzano giornate tematiche luculliane, come ad esempio sui piatti della tradizione piuttosto che sui carciofi dall'antipasto al dolce, ma forse il suo pranzo più noto ed espressivo è quello chiamato "la Toscana in tavola". Pippo ha vissuto ben 15 anni in quella regione, avendo così l'opportunità di conoscere a fondo ingredienti tipici e ricette locali, nonchè di mantenere collegamenti e rapporti con i suoi abitanti. E' a questo pranzo che lo scorso 8 Febbraio 2015, ho per la seconda volta partecipato, ed anche in questa occasione Pippo non mi ha deluso.

In ordine di uscita dalla cucina, ecco i numerosi piatti che ho avuto il piacere di assaggiare.

Antipasti

"Finocchiona", "salame di cinghiale", "lonza del contadino", "soppressata" (la nostra coppa di testa), "salame toscano", "pecorino toscano", "panino con il lampredotto, fetta con cavolo nero, fagioli zolfini", "lampredotto e olio nuovo", "carabaccia" (con salsiccia e cipolla), "crostini al lardo", "trippa e ceci alla fiorentina".

Primi

"Ribollita con cavolo nero, bieta e verza", "tortelli di patate con burro salvia e rigatino", "penne all'anatra".

Secondi

"Tagliata di manzo con rucola e olio di ramerino", "stufato di cinghiale alla maremmana con polenta".

Contorni

"Cardi rifatti", "fagioli cannellini all'olio".

Dessert

"Necci con crema di ricotta", "cantucci di Siena con Vin Santo".

Il pane era stato realizzato con gli impasti a lunga lievitazione della pizzeria, mentre per il vino era stato scelto un Chianti nel suo coreografico fiasco.

Pippo, non avendo a disposizione la cinta senese, ha utilizzato il suino nero locale sia per i salumi realizzati in proprio (tutti tranne la finocchiona ed il salame toscano), sia per gli altri piatti, animale ovviamente alimentato in maniera assolutamente naturale, casalinga direi! Ciò ha conferito alle carni ed ai suoi trasformati caratteristiche organolettiche e nutrizionali straordinarie, ma soprattutto ha fatto emergere due salumi, la coppa di testa ed il crostino con il lardo, secondo me tra migliori portate della giornata, grazie appunto alle particolari caratteristiche del maiale in questione essi, oltre esprimere una particolare dolcezza, si scioglievano in bocca!

La lunga esperienza e passione di Pippo in cucina, ha evitato cotture sbagliate e abbinamenti di ingredienti poco felici nei suoi piatti, tutto questo con dei prezzi anticrisi, se si considera che i pranzi tematici vengono venduti a 28 Euro, comprensivi di vino della casa ed acqua minerale, mentre durante la settimana i pasti a menu fisso sono a 25. In quest'ultimo caso è possibile scegliere tra i piatti del giorno di un menu settimanale, componendone uno personalizzato con i numerosi antipasti, due primi, due secondi ed il dessert. Tutto ciò è possibile, come già accennato, grazie al lungo lavoro di produzione e trasformazione interna, ma anche alla conduzione rigorosamente familiare, insieme a Pippo, operano infatti anche la moglie Marisa ed i figli Alessio, Salvatore e Simone, in sostanza a garanzia della genuinità, per il Pit Stop costa meno fare i tortelloni e i salumi in casa piuttosto che acquistarli surgelati o già pronti!

Data della visita: febbraio 2015
    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
3  Grazie, www_CucinArtusi_it
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (24)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

8 - 12 di 24 recensioni

Recensito 15 marzo 2015

Di passaggio dal simpatico paese di Marineo, leggendo le recensioni positive su TripAdvisor, abbiamo deciso di cenare al Pit Stop. OTTIMA SCELTA!
Il locale é a conduzione familiare e ha un'accogliente sala al primo piano.
Abbiamo preso un primo, 2 secondi a base di carne e un dessert. Carne molto buona, dessert molto gradevole e non banale, ma il primo.... SQUISITISSIMO! Ravioli ripieni di salsiccia e rapa selvatica con salsa di noci... ma che bontá!
Buoni anche il pane e il vinello sfuso.
Le quantità sono abbondanti, per cui un primo ed un secondo sono più che sufficienti per un pasto completo.
Il prezzo?.... Davvero molto conveniente!!
Un ulteriore apprezzamento riguarda i proprietari del Pit Stop: sono davvero simpatici, gentili ed accoglienti!
Insomma, un locale davvero consigliato!

Data della visita: marzo 2015
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, giannix
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 febbraio 2015 da dispositivo mobile

Dire che si mangia bene... è poco!! Il mangiare è divino gusti molto decisi particolari, squisiti!! Il Top! 10e lode!

3  Grazie, Martina R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 febbraio 2015

Ottima cucina, ottimo servizio, ottima pulizia, OTTIMA GESTIONE.
Casereccio spettacolare, dai salumi alla sublime marmellata di peperoncino, alla pasta e tutto ció che ne consegue!!!! da provare senza ombra di dubbio!! VOTO 100

3  Grazie, ivanodmc
Questa recensione rappresenta l'opinione personale dell'utente e non di TripAdvisor LLC o dei suoi partner commerciali.
Recensito 5 gennaio 2015

Se potessi dare il 10 lo darei ottima cucina poi il sig.Pippo persona simpaticissima è sopratutto un ottimo cuoco, senza togliere niente a sua moglie anche essa ottima cuoca

Data della visita: gennaio 2015
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
3  Grazie, Matteo R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Trattoria Pizzeria Pit Stop hanno visto anche

Misilmeri, Provincia di Palermo
Marineo, Provincia di Palermo
 
Marineo, Provincia di Palermo
Marineo, Provincia di Palermo
 
Marineo, Provincia di Palermo
Marineo, Provincia di Palermo
 

Conosci Trattoria Pizzeria Pit Stop? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo