Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Commozione letteraria”
Recensione di Tomba di Hafez

Tomba di Hafez
Al n.7 in classifica su 81 Cose da fare a Shiraz
Dettagli sull'attrazione
Recensito 29 aprile 2018

In fine della seconda giornata di visite ci siamo recati al giardino con la tomba di Hafez. Cito dal mio taccuino: "Dopo al Mausoleo di Hafiz, il poeta maggiore ed amato del quattordicesimo secolo. Fatto erigere dall’archeologo francese Godart nel ‘800, sepolto anche lui nel vicino piccolo cimitero, è a forma di tempietto greco molto visitato dalla popolazione autoctona. Nagar, la nostra guida iraniana ci recita dei versi di Hafiz in farsi e la nostra guida nella traduzione francese. Un bel momento di concentrazione e contemplazione.

Grazie, sibylle p
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (1.052)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

8 - 12 di 1.052 recensioni

Recensito 25 febbraio 2018

Dicono che ogni Musulmano ha in casa una copia del Corano e una del libro del poeta Hafez.Si può raggiungere il posto con un taxi del luogo, e staccarsi per un poco dal caos della città.
Il poso è un mausoleo tranquillo immerso nel verde pieno non solo di turisti, ma di tanti locali che vengono per fare una preghiera o anche solo per una foto.
Merita un giro in tranquillità.

Grazie, Simone_Ber
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 13 febbraio 2018

Forse il monumento persiano più visitato, in particolare dagli Iraniani stessi. Ed è questo soprattutto a colpire: l'amore, di più il culto per la poesia che questo luogo testimonia e comunica. Più che la tomba in sè è interessante osservare la gente e il bellissimo parco, paradisiaco ( come si sa il termine paradiso deriva dalla parola antico-persiana per indicare un giardino) anche per la luce e il cielo intensamente meridionali..

Grazie, Aurelio C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 15 novembre 2017

Hafez è considerato il più grande poeta Iraniano, oltre ad essere un mistico.
I suoi componimenti poetici trattano principalmente dell’amore e, per la gente comune, rappresentano una sorta di oracolo.

Preso un libro con la sua opera completa ed aperto ad una pagina a caso, la poesia relativa dovrebbe dare indicazioni sul futuro della persona anche se, con il nostro metro di valutazione e di conoscenza, questo risulta piuttosto incomprensibile.

La sua tomba, a Shiraz, è perciò meta continua di visitatori: bello il contesto, un giardino colmo di fiori e di piante; bella l’atmosfera generale ma, la troppa confusione non rende pienamente godibile la visita.

Grazie, MarcoPD55
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 5 novembre 2017

è piacevole passeggiare per questo giardino soprattutto per osservare la gente che viene qui per incontrarsi e "parlare" con il poeta Hafez.. un bel punto di osservazione!

Grazie, robinson85
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Tomba di Hafez hanno visto anche

 
Shiraz, Fars Province
 

Conosci Tomba di Hafez? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo