Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“visita interessante alle tribù malesi” 4 su 5 stelle
Recensione di Villaggio culturale di Sarawak

Villaggio culturale di Sarawak
Al n.2 in classifica su 79 Cose da fare a Kuching
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
italy
Contributore livello
167 recensioni
59 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 66 voti utili
“visita interessante alle tribù malesi”
4 su 5 stelle Recensito il 5 maggio 2012

Sarawak Cultural Village è un centro culturale posto vicino alle spiagge di Damai beach e Santubong, a meno di un'ora d'auto a nord dalla capitale, Kuching . Il Sarawak Cultural Village è un vero e proprio museo che promuove e preserva le tradizioni delle tribu o meglio di tutte le etnie del Sarawak, sta a fianco del ns. hotel Holiday Inn Damai Beach Resort, noi ci andiamo a piedi , saranno 5 “ scarsi. All’ingresso viene rilasciato un simpatico “passaporto” e da ogni tribu che si visita viene apposto il timbro a ricordo. Simpatica idea per poter incoraggiare a vedere tutte le etnie. Le principali che abbiamo visitato sono gli Iban, i Dayaki di mare, acerrimi nemici dei Bidayuh, gli Orang Ulu, i Melanau, e i bellissimi Penan.
Il centro è aperto tutti i giorni, anche la domenica fino alle 18.00 l’ingresso costa RM60 a persona e il prezzo include 1 spettacolo culturale .
Per ciascun gruppo etnico, la guida ci ha spiegato che sono state selezionate un certo numero di famiglie che, su base volontaria, si sono trasferite nel museo , costruito con il contributo dello stato. Sono state costruite le abitazioni tipiche, e li conducono la loro vita abituale, mostrando ai visitatori le caratteristiche salienti degli usi e costumi della loro origine. In cambio, hanno l’ autorizzazione a vendere piccoli prodotti artigianali o generi alimentari, nel piccolo shop posto all’ingresso del parco.. …

Visitato a Agosto 2011
È utile?
2 Grazie, sgarzolina
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

1.211 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    428
    522
    203
    41
    17
Data | Punteggio
  • Prima in arabo
  • Ceco per primo
  • Cinese (Tradizionale) per primo
  • Cinese per primo
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Indonesiano per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Tailandese per primo
  • Prima in turco
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Bologna
Contributore livello
135 recensioni
28 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 89 voti utili
“altresì noto come Rainforest village”
2 su 5 stelle Recensito il 29 febbraio 2012

Si tratta di un villaggio ricostruito ad uso e consumo turistico.
C'è una sala nella quale fanno uno spettacolino per i turisti con danze colorate (eseguite dagli stessi che nei diversi punti del villaggio, "simulano" gli antichi mestieri.
Il confine tra villaggio culturale e parco turistico è talmente labile che forse dipende dalla predisposizione con la quale si arriva in questo posto.
Il fatto che sia una ricostruzione non agevola e i tanti cinesi casinisti nemmeno.
Da premiare l'impegno e l'idea, meno la realizzazione.
Troppo alto il rapporto prezzo-prestazione.

Visitato a Agosto 2011
È utile?
1 Grazie, Renato M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Genova
Contributore livello
94 recensioni
19 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 28 voti utili
“cosi cosi”
3 su 5 stelle Recensito il 5 gennaio 2012

Se vi piacciono i parchi a tema e tutto quanto costruito solo per turisti, il parco fa per voi...è un insieme di casette che dovrebbe riprodurre la vita comunitaria delle varie tribu nelle longhouse, soprattutto se andate dagli Iban non è il caso di visitare anche questo... In più il parco chiude intorno alle 17.00 ma l'ultima ora è già tutto chiuso e quindi non vedrete nulla. E' l'ideale per i bambini che possono sperimentare i vari tipi di giochi rustici e rurali delle capanne. E' vicino a Damai, quindi potete andarci per fare un bagno (l'acqua è cosi cosi ma del resto a Kuching il mare bello è introvabile). Noi ci siamo andati al tramonto ed era spettacolare!

Visitato a Luglio 2011
È utile?
1 Grazie, fede71Genova
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Genova, Italia
Contributore livello
123 recensioni
38 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 56 voti utili
“Interessante alternativa al soggiorno nelle longhouse”
4 su 5 stelle Recensito il 11 ottobre 2011

Nonostante il Sarawak Cultural Village sia ovviamente una attrazione per turisti rappresenta una interessante alternativa per chi non ha il tempo per soggiornare nelle longhouse dell'interno. Nell'insieme la visita è sicuramente interessante e permette di farsi una idea generale sulle tipologie abitative del Borneo. Il parco dove sono state edificate le abitazioni è di per sè gradevole. E' anche possibile soggiornare in alcune delle abitazioni del villaggio in camere molto spartane.

Visitato a Agosto 2011
È utile?
Grazie, robycella
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Villaggio culturale di Sarawak hanno visto anche

 

Conosci Villaggio culturale di Sarawak? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo