Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“vince l'uomo o la natura??”
Punteggio 5 su 5 Recensione di Angkor Wat

Angkor Wat
Prenota in anticipo
Altre info
Da 39,00 US$*
Tour giornaliero privato al tempio di Angkor e osservazione del tramonto
Al n.1 in classifica su 179 Cose da fare a Siem Reap
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Londra, Regno Unito
Contributore livello
46 recensioni
4 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 45 voti utili
“vince l'uomo o la natura??”
Recensito il 1 marzo 2012

Ad angkor si riflette molto, se non si è seppelliti dall'orda turistica che avvolge come una nuvola di moscerini il panorama quotidiano dall'alba al tramonto.
si riflette sul potere degli uomini e su quello della natura, sulla superbia e sull'umiltà, sul trascorrere del tempo e sulla nostra miseria. Ma queste riflessioni pseudo filosofiche lasciano il posto che trovano di fronte al magnifico spettacolo offerto in ogni ora del giorno, ma soprattutto la mattina presto dalle rovine di angkor, testimoni di una potenza non solamente u,mana.Qui si respira la storia della mitologia indhu, si sente il potere delle religioni comunque intese, il fascino delle leggende splendidamente raffigurate nei bassorilievi che gareggiano, a mio parere con le pitture dei faraoni(qualche mille anni dopo....però)
comunque sconvolgente, anche per l'orda turistica destinata a crescere e a modificare inevitabilmente questo paese. Con quale ritorno per la popolazione?????

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
Grazie, borghetto1
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

32.116 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    26.293
    4.841
    829
    106
    46
Data | Punteggio
  • Prima in arabo
  • Ceco per primo
  • Cinese (Tradizionale) per primo
  • Cinese per primo
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Ebraico per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Greco per primo
  • Indonesiano per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Slovacco per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Tailandese per primo
  • Prima in turco
  • Ungherese per primo
  • Prima vietnamite
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Rimini, Italia
Contributore livello
135 recensioni
36 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 101 voti utili
“Imparare dai cambogiani”
Recensito il 25 febbraio 2012

E' vero che l'Italia è il paese con il 60% di tutte le opere d'arte del mondo, e quindi è difficile mantenerle tutte bene. La Cambogia invece non ha molto, tranne le rovine monumentali Khmer, ma guardando come viene curata la vastissima area di Angkor Wat e come viene mantenuta, il paragone con la decadenza di Pompei ( che sarebbe ancora più bella, perchè "viva" ) balza agli occhi...La Cambogia ha restaurato i diversi monumenti in collaborazione con vari stati ( Germania. India) e il risultato è un posto assolutamente da vedere. L'area è molto grande e i templi sono distanti, per cui ci sono strade dritte e ben asfaltate per il passaggio dei tricicli,tassi,pullman. Queste strade però corrono in mezzo a boschi tenuti intatti - se possibile - e che fungono anche da giardino botanico, visto che noterete subito la grande quantità di piccoli cartelli ai piedi di alberi e piante importanti recanti il nome scientifico di quella pianta. Il tutto pulito anche grazie alla notevole, presenza di persone di controllo. Non ho trovato una sola incisione o scritta di pennarello, come purtroppo succede ai nostri disgraziati monumenti. Rarissime le cartacce. E si parla di un' area estesissima...I monumenti, che sono anche serviti da ispirazione scenografica a infiniti films e videogiochi "fantasy" sono di una poderosità misteriosa e indescrivibile. Nel corso di un tempo lunghissimo, alcuni alberi enormi hanno circondato, penetrato, avvinghiato alcuni di questi monumenti con radici contorte e letteralmente fondendosi con loro...L'insieme è fiabesco e sorprendente con anche un lato inquietante come sempre dà la natura che mostra potenza. Unico lato negativo: preparatevi a portare a casa foto dove c'è sempre qualcun altro. La zona è talmente bella e zeppa di turisti che entrano/escono/si arrampicano, che è impossibile fare una foto senza beccare almeno un giapponese o un coreano.

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
Grazie, teto-b
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Bangkok, Thailandia
Contributore livello
54 recensioni
37 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 29 voti utili
“Imponente e Maestoso”
Recensito il 14 febbraio 2012

Angkor Wat è il primo tempio che ho visitato nel mio tour in Cambogia. Ciò che mi impedisce di dare l'eccellenza nel mio giudizio è il fatto che ci sono imponenti lavori di restauro, nascosti sotto orridi teloni verdi, che non permettono di godere appieno della bellezza e della maestosità del tempio. Inoltre il sito è veramente sovraffollato. La coda per salire all'interno è infinita.
Chi avesse intenzione di ammirare Angkor Wat dall'alto del Phnom Bakeng al tramonto oppure all'alba, deve tener ben presente che si troverà accalcato insieme a migliaia di persone con cui cercar di contendersi un posticino per scattare una foto.
Io ho desistito da questo proposito ancor prima di scendere dal tuk tuk che mi ha mostrato la fila di autobus parcheggiati davanti al Phnom Bakeng.
Se non erro, inoltre, le autorità cambogiane hanno imposto un limite massimo agli acessi giornalieri consentiti per motivi di sicurezza, per cui conviene arrivare al Phnom Bakeng almeno tre ore prima dell'alba o del tramonto per non rischiare di restarne fuori.
Armarsi quindi di enorme pazienza.

Visitato a Gennaio 2012
È utile?
Grazie, Saryog80
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Napoli, Italia
Contributore livello
35 recensioni
10 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 26 voti utili
“La Pompei d'oriente”
Recensito il 21 gennaio 2012

Straordinaria testimonianza della grandiosità del popolo khmer attorno all'anno mille, la città perduta di Angkor è impressionante, di notevole bellezza.
Della grande città di Angkor, che contava più di un milione di abitanti nel periodo di massimo splendore, restano le opere per raccogliere l'acqua, le grandi vasche e i laghi artificiali, segreto del successo di una civiltà.
I templi, riscoperti alla fine dell'800 e conservati fino ad oggi, sono straordinariamente belli, e raccontano una storia complessa e affascinante, per di più immersa in un territorio spesso selvaggio, con una natura bellissima.
Angkor wat, assieme agli altri templi e luoghi di angkor, merita di essere considerata una delle meraviglie del mondo.

Visitato a Gennaio 2012
È utile?
Grazie, mauromas
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
115 recensioni
26 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 49 voti utili
“uno dei posti più belli del mondo”
Recensito il 21 gennaio 2012

Una delle meraviglie del mondo! Dopo essere entrati fate il giro del muro esterno in senso antiorario e godetevi i bassorilievi con calma, provando a entrare nella storie. Potete anche prendere una guida, sono bravi e gentili. Poi fermatevi a pranzo in uno dei ristorantini rustici accanto, nonostante l'aspetto il cibo è ok.

Visitato a Gennaio 2012
È utile?
1 Grazie, ziomariomilano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Angkor Wat hanno visto anche

Siem Reap, Provincia di Siem Reap
Siem Reap, Provincia di Siem Reap
 
Siem Reap, Provincia di Siem Reap
Siem Reap, Provincia di Siem Reap
 

Conosci Angkor Wat? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo