Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Prenota in anticipo
  
traduzione di Google
Modi per scoprire Eternal Flame
a partire da 54,10 USD
Altre info
a partire da 56,40 USD
Altre info
Recensioni (231)
Filtra recensioni
231 risultati
Valutazione
57
89
74
9
2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
57
89
74
9
2
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
11 - 16 di 231 recensioni
Recensito il 14 gennaio 2017

La Vječna Vatra è uno dei simboli di Sarajevo, è la fiamma che arde per sempre ricordando i caduti della seconda guerra mondiale e la liberazione dai nazisti. Continuò a bruciare anche nei quattro lunghi anni di assedio per mano dei Serbi nazionalisti. Situata all'imbocco di Ferhadija via pedonale, all'angolo con la strada dedicata a Tito. La notte molti si scaldano presso questa fiamma, specie d'inverno.

Data dell'esperienza: gennaio 2017
3  Grazie, Cristian C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 1 dicembre 2016

E' un monumento dedicato agli eroi/patrioti che hanno perso la vita nella difesa della propria città e della propria etnia.
Ci si passa quasi per forza passeggiando nel centro di Sarajevo e trasferendosi dalla città vecchia alla nuova.
Sacrale e significativo per il contenuto.

Data dell'esperienza: ottobre 2016
Grazie, mauro l
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 16 agosto 2016 da dispositivo mobile

Niente di speciale da un punto di vista architettonico/artistico. Grande significato, ma non vale certamente la pena andarci apposta

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, AlbertoBag
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 29 giugno 2016

Girando per Sarajevo con lapidi, tombe e pezzi di assedio ancora ben visibili un po' ovunque, questa fiamma eterna appare quasi anacronistica, fa tornare alla memoria la guerra al nazifascismo, ma a ben pensarci nelle ceneri di quella fiamma ha covato l'odio cetnico e ustascià, dentro quella fiamma che doveva unire gli slavi del sud si è sviluppato l'incendio dell'umanità bosniaca. Ha un senso tra il sinistro e l'oscuro, quasi incomprensibile, ma tutto il macello ha origine nell'unione che rappresenta quella fiamma.

Data dell'esperienza: giugno 2016
1  Grazie, raidon2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 12 gennaio 2016

Una fiamma che arde giorno e notte a memoria delle vittime civili della seconda guerra mondiale. E' situata nel centro della città

Data dell'esperienza: luglio 2015
Grazie, Simone_Pari
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni