Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Un dono dell'antichità” 5 su 5 stelle
Recensione di Tempio di Karnak

Tempio di Karnak
Prenota in anticipo
30 US$*
e oltre
Spettacolo di suoni e luci al tempio di Karnak a Luxor
Al n.1 in classifica su 82 Cose da fare a Luxor
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Busto Arsizio, Italia
Contributore livello
64 recensioni
37 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 81 voti utili
“Un dono dell'antichità”
5 su 5 stelle Recensito il 27 marzo 2012

Che grandezza che fascino che imponenza! 1° giorno a Luxor in incognito da nornale turista in Crociera nell' ALTO EGITTO e Il più grande tempio al mondo il Grande Tempio di Ammone e' qui davanti a me . Kaled la nostra guida dice che e' un'aerea di due ettari. Immenso ho le lacrime piango come una bimba e i miei compagni di viaggio se ne accorgono... Era la dimora del re degli dei Amon-Ra e di tutti i faraoni dall'inizio del Nuovo Regno in poi. Rammento i libri letti in questi anni , le lezioni del Prof. Zahi Hawass e ora le sto vivendo:) La vita mi aveva chiesto una pausa ma ora sono qui! Al-Karnak in lingua araba e Ipe Isut dagli antichi egizi, si è sviluppato a partire dal Medio Regno, e via via nel corso di 2000 anni. Diviso in tre zone, consacrate ai tre membri della triade di Tebe: Amon, Mut e Khonsu; vi si trovavano tuttavia anche templi dedicati ad altre divinità.
Il tempio di Montu, il "Signore di Tebe", dio della guerra, si trova nella parte settentrionale del complesso, mentre il tempio di Mut, la sposa di Amon, è a sud. Nella grande cinta centrale, ecco il tempio di Khonsu-Neferhotep (il terzo dio della triade tebana), un tempio di Ramses III, il tempio di Ptah e di Sekhmet, la sala della Celebrazione di Tutmosi III, un piccolo tempio di Amenofi II, una cappella di Tutmosi III e il tempio di Osiride e Opet.
Le parti che compongono il grande tempio di Amon sono un pilone circondato da un portico, una sala ipostila, un vestibolo, un santuario e le sagrestie. Il mio corso di egittologia ha riscontrato finalmente la realtà! Posso cercare di leggere i geroglifici di fianco a Kaled che mi osserva stupito! Ancora non mi conosce e si domanda che strana turista mi è capitata! Percorrere Il viale delle Sfingi alle 6 di mattina ti fa scordare la levataccia che mi accompagnerà ogni mattina per tutta la crociera da Luxor a Abu Simbel e ritorno.
Passa il pilone principale si arrivo nel grande cortile circondato da un portico, nel quale si trova un tempio di Ramses III, un santuario di Seti I e un'edicola di Taharqa.
I rilievi del tempio documentano le campagne militari di Seti I e di Ramses III in Asia.
Mi eleggeranno nel corso della crociera la Nefertari del gruppo, ma qui davvero se chiudi gli occhi ti senti parte della storia antica e vieni catapultato tra le frenesie quotidiane di un mondo che ancora ha moltissimo da insegnare. Grazie Zahi per avermi insegnato ad amare tutto questo! IMPERDIBILE

Visitato a Settembre 2011
È utile?
3 Grazie, robina563
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

3.939 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    3.350
    509
    62
    12
    6
Data | Punteggio
  • Prima in arabo
  • Ceco per primo
  • Cinese (Tradizionale) per primo
  • Cinese per primo
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Ebraico per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Greco per primo
  • Indonesiano per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Slovacco per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Prima in turco
  • Ungherese per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Genova, Italia
Contributore livello
4 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 3 voti utili
“Crociera sul Nilo”
4 su 5 stelle Recensito il 26 marzo 2012

Non perdetevi Abu Simbel. Costa una levataccia alle 3 di notte ma ne vale veramente la pena e ve lo dice una dormigliona.
Il giretto sui muli che, di recente, hanno introdotto come attrazione, sinceramente non lo rifarei perchè si tratta solo di un giro in mezzo alle case di campagna che non aggiunge proprio nulla alla vacanza.
Se potete chiedete come guida Ahmed detto Pepsi perchè oltre alla funzione di guida culturale aggiunge capacità di coordinazione e da veramente un senso di sicurezza.

Visitato a Marzo 2012
È utile?
Grazie, mafra2951
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
33 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 33 voti utili
“primo splendido impatto con l'Egitto”
5 su 5 stelle Recensito il 24 febbraio 2012

E' stato il primo tempio visitato.....magnifica la sua imponenza, considerevole il viale delle sfingi!!! Il mio primo commento è stato: ma come hanno potuto erigere questa magnificenza con i mezzi di allora......? La risposta sta nella validità dell'uomo!!! Splendidi i geroglifici a tutto muro ed anche molto brava la nostra guida culturale Ashraf che ce le ha illustrate.

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
Grazie, Cillanerina
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
26 recensioni
18 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 12 voti utili
“KARNAK : MECCA OBBLIGATA DEL TURISTA”
5 su 5 stelle Recensito il 23 febbraio 2012

al vero turista , cioè colui al quale piace nutrirsi di immagini , di arte e di storia non puo' e non deve mancare la visita di questi luoghi veramente monumentali .
tali sono sia per la dimensione intrinseca dei manufatti che per il loro resistere ai millenni .
impressionanti veramente per potenza e grandezza anche dei singoli elementi che costituiscono il tempio : dagli elementi cilindrici sovrapposti che costituiscono le colonne , dai capitelli agli architravi , dalle sculture ai geroglifici giganti ed i bassorilievi pregni di soria e di allegorie .
a tratti , in alcune zone specie negli architravi a soffitto sono ancora evidenti le decorazioni cromatiche ottenute dalla polverizzazione di pietre colorate : turchesi , lapislazzuli , corniole e poi carbone , ecc. agglomerati con chiara d' uovo !
il clima arido e secco ha certo contribuito a conservare le costruzioni , per piu' delle volte rimaste protette dalle sabbie desertiche trasportate dal vento che - seppellendo il tutto - l' ha preservato nei secoli .
andate , guardate , ammirate e ne resterete stupiti ed affascinati !

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
Grazie, giorgio138
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Italia
Contributore livello
45 recensioni
14 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 23 voti utili
“Monumento nr.1”
5 su 5 stelle Recensito il 6 febbraio 2012

Per me è la più bella attrazione dell'Egitto (più delle Piramidi o delle valle dei Re), una delle migliori al mondo. Imponente, maestosa, enorme... non saprei come definirla. Non sarei mai voluto uscire dal tempio. Ci si piazza di fronte alle immense colonne e statue e si resta immobili, a bocca aperta, per minuti. E, cosa non da poco, all'interno del tempio non ci sono i venditori!

Visitato a Gennaio 2012
È utile?
Grazie, vrcpb
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Tempio di Karnak hanno visto anche

 

Conosci Tempio di Karnak? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo