Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Un'inaspettata e gradita scoperta ”
Recensione di Villa Verdi

Villa Verdi
Al n.1 in classifica su 1 Cose da fare a Sant'Agata
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Recensito 31 maggio 2018 da dispositivo mobile

Villa Verdi è un'immersione nel passato. Guida cortese ed esaustiva. Indimenticabili sia la villa sia il parco

Grazie, Alessandro B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (153)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

6 - 10 di 153 recensioni

Recensito 11 maggio 2018

Chiuso il lunedì. Aperto dalle 9e30 alle 11e45 e dalle 14e30 alle 18. Il biglietto costa 9 euro, la visita è guidata.
Sita a S. Agata frazione di Villanova sull'Arda.
Acquistata dal maestro nel 1848 su suggerimento di Antonio Barezzi. Aveva progettato di stabilirvi i genitori e riparare la casa padronale, prima che terminassero i lavori morì la madre (Luigia Uttini) nel 1851; poi Verdi e la Strepponi da Busseto vi si trasferirono mentre il padre del maestro Carlo Verdi occupò la casa a Busseto.
Vi abitò dal 1851. Eseguì gli schizzi di suo pugno e scelse i materiali personalmente.
Immenso il parco, si trovano anche le carrozze.
Mantenuta grazie agli eredi: la famiglia Carrara Verdi.
Non si possono scattare foto all'interno della villa.

1  Grazie, Dalia332
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 8 maggio 2018 da dispositivo mobile

Nonostante sia uno dei luoghi più importanti della vita di Verdi, è tenuto decisamente male! Abbiamo fatto una visita molto frettolosa perché siamo arrivati un po' in ritardo e non hanno fatto deroghe sull' orario di chiusura (con una scolaresca queste cose possono accadere!). La guida non è stata particolarmente accattivante per i ragazzi ed è stata superficiale nelle spiegazioni. I cimeli sono impolverati, purtroppo...meritano tantissimo invece le carrozze custodite nel "garage". In conclusione, è un luogo che va visitato perché sicuramente interessante, ma andrebbe curato molto di più .

Grazie, Mapi V
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 maggio 2018 da dispositivo mobile

Se si viene a Busseto, sulle orme di Verdi questo dovrebbe essere il posto più importante, invece non aspettatevi di trovare qui lo spirito del Maestro. Tutto è lasciato un po’ andare e l’aria è un po’ lugubre. Tanta polvere, cimeli accatastati uno vicino all’altro in vetri pieni di ditate, persino un pappagallo imbalsamato (aiuto! Che orrore!). Ci accompagna per le stanze una guida svogliata e poco preparata che fornisce informazioni standard e superficiali, niente pannelli esplicativi per integrare. Lasciato andare anche il giardino. Nel cortile appena dinanzi alla casa, dove per i visitatori sarebbe bello magari sedersi e lasciarsi coinvolgere dal silenzio e dal fascino del luogo, solo un vecchio tavolino e qualche sedia arrugginita (che non si capisce neppure se siano fruibili o no dai visitatori).
Il luogo più incantevole è il “garage”, appena a fianco della casa, dove cinque meravigliose carrozze di proprietà di Verdi sono state appena restaurate ed esposte al pubblico. Qui, anche se la guida non ci racconta praticamente nulla, troviamo però esaurienti pannelli che ci permettono di seguire le fasi del restauro di queste carrozze e di distinguerne i vari modelli, la loro fattura e il loro utilizzo. Un salto indietro al tempo di Verdi e a tanti dipinti ottocenteschi in cui queste carrozze sono rappresentate esattamente identiche.
In ultimo: attenzione al pavone che si aggira in giardino (vivo!). Se c’è silenzio potrebbe accadere che vi regali una splendida ruota.

4  Grazie, Simona R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
VillaVerdi, Direttore alle Villa Verdi, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 10 maggio 2018

Buongiorno,
il pappagallo era del Maestro e siccome vi era molto affezionato decise di farlo imbalsamare per tenerlo sempre con se.
Il vecchio tavolino e le seggiole arrugginite a cui si riferisce sono anch'esse del Maestro, le usava nell'800. Vi sono state messe delle catene per evitare che i turisti si seggano dato che sono storiche. Probabilmente non ha visto le panchine verdi nel parco posizionate appositamente per far riposare gli ospiti.
Mi dispiace che la guida, secondo lei, fosse svogliata e poco preparata, solitamente i visitatori fanno i
complimenti a tutto il personale del museo, comunque provvederò a capire a chi si riferisce.
Per quanto riguarda la polvere le assicuro che le stanze museali vengono pulite più volte alla settimana, vedremo di farlo tutti i giorni.
Il parco purtroppo, vista la stagione e l'alternanza metereologica di forti piogge e sole, è difficile da tenere in ordine.
La ringrazio perché le critiche devono sempre essere costruttive.


Cordiali saluti,
Manuela Pizzoni
Responsabile Villa Verdi

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Vedi altre recensioni
Recensito 27 marzo 2018 da dispositivo mobile

Un piccolo capolavoro...immerso nella tranquillità della campagna...
La fortuna ha voluto che ci incappassimo in una giornata dove e’ stato possibile vedere anche le stanze private..
Riassumendo..
Luogo magico...
Prezzo Adeguato..
Potrebbe essere tenuto un pochino meglio..
Ma sapendo che gli eredi si devono arrangiare senza aiuti statali...si perdona tutto..
Anzi questo forse è’ un valore aggiunto perché la conservazione e’ davvero originale...
Nota di merito.. personale assolutamente motivato..entusiasta..è gentilissimo..
Un grazie alla signora che ci ha accompagnato nella visita..

1  Grazie, Stefano T
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Villa Verdi hanno visto anche

Busseto, Provincia di Parma
 
Busseto, Provincia di Parma
 

Conosci Villa Verdi? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo