Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Meravigliosa

Aspettavo mia sorella che terminava di lavorare e sono andata con il 321 da locarno in questa Leggi il seguito

Recensito 2 settimane fa
onceinatravel
,
Scauri, Italia
da dispositivo mobile
Colori stupendi

Lavertezzo in se non ha moltissimo da offrire, oltre a qualche buon ristorante ed una vista Leggi il seguito

Recensito il 7 marzo 2019
Albertone007
,
Seregno, Italia
Leggi tutte le 467 recensioni
  
Recensioni (467)
Filtra recensioni
467 risultati
Valutazione
402
58
4
2
1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
Valutazione
402
58
4
2
1
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtri selezionati
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
112 - 117 di 467 recensioni
Recensito il 3 novembre 2015 da dispositivo mobile

Posto incantevole dove il tempo sembra essersi fermato... acque cristalline e gelate... paesaggi stucchevoli e pace immensa... un paradiso terrestre

Data dell'esperienza: agosto 2015
1  Grazie, 895riccardov
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 19 ottobre 2015

Ho scoperto la Val Verzasca e, in generale, le bellezze del Ticino, traducendo per il Turismo svizzero. La bellezza della Val Verzasca non te l'aspetti, neppure le acque così limpide, né la loro temperatura, veramente gelida. Disseminata di piccoli grotti, questa valle è un gioiellino di pace, abitazioni tipiche e tanta natura esplosa.

Data dell'esperienza: novembre 2014
Grazie, Fedina C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 16 ottobre 2015

Il Ponte dei Salti, il fiume con quegli enormi sassi levigati dall'acqua, la natura incontaminata, sono uno spettacolo mozzafiato per chi ha la fortuna di godere anche solo per un giorno di questo meraviglioso angolo di Paradiso.

Data dell'esperienza: luglio 2015
Grazie, B_Anna65
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 4 ottobre 2015

A Frasco grande sorpresa: un mulino del 1800 ancora funzionante, dove si produce farina di mais! Bel posto, vicino alla cascata. Farina ottima, visita molto bella anche per i bambini. Sempre aperto sabato pomeriggio! Bello anche il museo a Sonogno. Se piove grande alternativa. Da vedere se si sale in valle!

Data dell'esperienza: settembre 2015
Grazie, gianni481
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 16 settembre 2015

Racconto la escursione 74 catalogata nelle Top 12 escursioni della Svizzera a piedi.

Con un amico abbiamo parcheggiato l’auto a Lavertezzo (532 slm) per salire in 30 minuti con il postale a Sonogno (918 slm) ultimo paese della valle, e poi rientrare in discesa per il sentiero lungo 13 km. per un tempo quotato in 4,10 ore.

Sonogno é un paesino disteso in una verde conca, che giriamo in 5 minuti per scoprire un museo etnografico, aperto il pomeriggio, e una centrale della lana, in orario di visita, ma chiusa; la chiesa é aperta e ne apprezziamo l’ottimo stato di conservazione dei suoi affreschi e del suo interno.
Ingaggiamo il sentiero con il codice 74 passando tra miriadi di bambini impegnati in ogni genere di giochi, compreso l’hockey in un mega stadio, e iniziamo il percorso piano sul lato dx del torrente di acqua limpidissima, in una ampia verde vallata che caratterizza la parte alta del percorso.
Attraverso un agile ponte raggiungiamo la frazione di Frasca sul lato sx dove troviamo un residence ultramoderno, procediamo per il sentiero fino a una frazione fantasma, diroccata, dove veniamo sorpassati da una comitiva di una cinquantina di ragazzi che ci fanno capire quanto lento sia il nostro procedere, nonostante la pendenza favorevole, e raggiungiamo una frazione con agritour.
Il percorso é sempre agevole e piacevole, e incontriamo i primi gitanti che fanno il bagno nelle chiare acque o fanno il picnic; lo stomaco si fa sentire, siamo circa metá percorso, in ritardo sui tempi come ci indicano le paline della localitá Alnasca (757) dove decidiamo di riattraversare il torrente, sempre su ponte appeso dondolante, per raggiungere Brione (756) alla ricerca di un grotto.
dove ci facciamo polenta e Luganega con birra alle castagne dell’Appenzellen.

Riprendiamo il percorso che si fa ora piú difficoltoso, con saliscendi e ruscelletti sul percorso e pozze di acqua sempre piú frequentate da bagnanti ammoniti dei pericoli delle acque da apposite tavole di rosetta. In localita’ Ganne (652) incrociamo la strada e l’ultima fermata di un bus a 1,20 ore da Lavertezzo; ingaggiamo la tratta finale del sentiero, sul lato dx del torrente, mentre la valle si fa piu’ stretta; qui inizia anche il sentiero dell’arte, visto che vari artisti internazionali lo hanno arredato di opere d’arte…che iniziano con un totem colorato, che pare anche il pezzo migliore.

Incrociamo una villetta con teleferica privata per passare il fiume e raggiungere la strada sul versante opposto, e finalmente raggiungiamo il ponte di pietra a due campate – simil medievale – di Lavertezzo, dove il torrente si distende in splendide pozze piene di tanta umanitá fresca e riposata
che prende il sole, si bagna, si tuffa, e li invidiamo un mentre ci togliamo gli scarponi alle 17,30.

Data dell'esperienza: settembre 2015
2  Grazie, nicMilano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni