Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“LA montagna, il mare, i pirati ed io.”
Recensione di Golfo Paradiso

Golfo Paradiso
Al n.1 in classifica su 4 Tour a Camogli
Certificato di Eccellenza
Recensito 7 novembre 2011

Quest'anno, dopo tanto tempo, ho trascorso le vacanze al mare, in Liguria, a Camogli, portandomi dall'entroterra della Serenissima Repubblica di Venezia nel territorio di un'altra, gloriosa, Repubblica Marinara:Genova . E, spostandomi da una terra dei Dogi ad un'altra terra di Dogi, sono stata ampiamente ricompensata nel veder realizzate le mie aspettative. L'ho capito subito quando, in treno, ho visto gli scogli di Quarto al Mare con la bandiera italiana fiera al vento (anticipazione della storia futura per me che vengo dal MedioEvo). Lo spettacolo del profilo delle montagne a picco sul mare si è stagliato nel mattino luminoso, conquistandomi definitivamente.
Il Parco del Monte Portofino, da me raggiunto a piedi da Camogli, ha rafforzato la mia epidermica opinione iniziale.
E' difficile dimenticare gli scogli riarsi di punta Chiappa con i fichi d'India e con il mare che ribolliva intorno oppure lo stile romanico della chiesetta di SAn Nicolò di Capodimente immersa nel bosco ma a picco sul mare.
I sentieri ben segnalati del parco pulitissimo mi hanno guidato fino a San Fruttuoso , da dove ho visto la torretta dei pirati. Vedere il panorama con i loro occhi, intenti a scrutare un orrizzonte limpido e verde al riparo della vegetazione, fa capire molte cose. Ecco lo spirito ligure, indomito,che ha piegato la montagna con i terrazzamenti frutto di un lavoro paziente, industrioso e faticoso. Essi possono essere ammirati nella località della "La Mottola" con i suoi gruppi di casette colorate quasi sospese sul Tigullio.
Anche a Riomagiore, alle Cinque Terre, mi sono messa a scrutare il mare dall'alto della montagna, in compagnia delle incursioni dei gabbiani nell'entroterra. Essi veleggiavano maestosi sulle correnti ascensionali. Come un pirata ho atteso la nave nemica al riparo della mia baia nascosta....Solo per un caso non sono rientrata a casa con la fascia sull'occhio, ma con la certezza che l'anno prossimo trascorrerò le ferie a Monterosso al Mare, per godere del parco del Cinque Terre e, ancora una volta, della "passeggiata dell'amore", spettacolo imperdibile.
Un omaggio a queste terre ora martoriate dalle inondazioni, ma con la forza sufficiente per rialzarsi.

Grazie, sartori_cristina
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (187)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

135 - 139 di 187 recensioni

Recensito 3 settembre 2011

Il Golfo Paradiso unisce Camogli e Recco (dire "unisce" è un eufemismo, visto che le due cittadine sono da sempre rivali).
E' un bel golfo, con acqua non sempre pulitissima, come spesso in Liguria, e gremito di visitatori, specialmente nel week-end. Come in quasi tutte le località del Levante ligure il parcheggio è praticamente impossibile e, quando si trova, carissimo. Io da Rapallo ci vengo in treno.
C'è anche un servizio di battelli, ma da Camogli terminano a San Fruttuoso, come pure a San Fruttuoso terminano quelli che provengono dal Tigullio: se si vuole raggiungere Camogli da Rapallo occorre cambiare battello e pagare un altro biglietto, trattandosi di compagnie di navigazione diverse

1  Grazie, Stefano91
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 agosto 2011

Il golfo paradiso è frequentatissimo in estate e nei fine settimana perche' a ridosso di moltissimi centri abitati di conseguenza è pieno di gente che si reca a comprare focaccia genovese e focaccia al formaggio.

Il mare a mio avviso non è dei migliori ma puo' andare bene per chi ha bisogno di mettere i piedi a bagno e stimolare la circolazione di ritorno.

Vi consiglio vivamente di andare in treno perche' il posteggio è un delirio e in citta' come camogli arriva costare 18,00 euro al giorno e non è nemmeno custodito è solo lo spiazzo attaccato alla stazione ferroviaria.

Spiagge poche e piene di gente quasi tutte a pagamento.

Ci sono dei battelli che fanno a punta chiappa e san fruttuoso da camogli ma il servizio è sospeso in inverno e in caso di maltempo.

1  Grazie, cafetangeri
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 4 luglio 2017 tramite dispositivo mobile

Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 11 settembre 2016

Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Golfo Paradiso hanno visto anche

 

Conosci Golfo Paradiso? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo