Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“due giorni a Ginostra”
Recensione di Vulcano Stromboli

Vulcano Stromboli
Prenota in anticipo
Altre info
Da 7.436,57 USD*
Tour in elicottero sull'Etna, Taormina e isole
Al n.1 in classifica su 17 Cose da fare a Stromboli
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Recensito 15 settembre 2018

due passeggiate cruciali. Una a punta corvo che si trova sulla sciara del fuoco dopo quasi un'ora di cammino in una natura selvaggia (a parte i pannelli fotovoltaici). La seconda alla cala san lazzaro; il mare è nero come le rocce ma pulito e fresco: un bagno divino. La camminata è tosta, tra frane, sentiero trascurato ma ne vale la pena: un posto unico

Grazie, Giorgio F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (1.495)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

14 - 18 di 1.495 recensioni

Recensito 15 settembre 2018 da dispositivo mobile

Ho avuto la fortuna di trivarmi su questa isola mentre il vulcano era attivo pertanto ho assistito alle piccole eruzioni di fuoco notturne. La salita per la sciara molto suggestiva specialmente al tramonto

Grazie, cristiana61
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 14 settembre 2018

Ho avuto la fortuna di vedere lo Stromboli in eruzione, anche se modesta, la sera della gita in Traghetto a Stromoli e Panarea. Vale la pena. A Stromboli è possibile anche fare il bagno sula spiaggia nera di ciotoli del vulcano

Grazie, dodo156
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 14 settembre 2018 da dispositivo mobile

Dopo avere fatto questa esperienza di trekking allo Stromboli, mi sento di dare un po' di informazioni circa questa escursione.
Escursione fatta l’ 8 settembre 2018, partenza dal paese di Stromboli ore 17,35. Arrivo in vetta alle 20.30 circa . Ritorno dalle 21.30 alle 23.10.

918 metri di dislivello , tre ore di salita praticamente senza soste , un’ora in vetta circa , due ore circa di discesa , praticamente senza soste. I sentieri di salita e discesa , partendo dal paese di Stromboli, sono diversi, per uno si sale, per l’altro si scende. Sono diversi anche come fondo: molto roccioso quello in salita , soprattutto usciti dai canneti, e totalmente sabbioso , fino a sprofondare, quello in discesa, sabbioso per i due terzi del percorso.
I gruppi sono numerosissimi poiché numerose sono le associazioni presenti in paese con guide che vi accompagneranno. Ogni guida può arrivare a 21 persone. Troppe per garantire il monitoraggio di tutti i componenti del gruppo e soprattutto troppe nel caso qualcuno sia in difficoltà.
I gruppi partono scaglionati per non trovarsi tutti sul sentiero contemporaneamente. Non so bene come si accordino. Il risultato sarà che, se partirete con l’ultimo gruppo come è successo a noi, sarete al buio ancora prima di arrivare in cima. Questo significa che: dovrete indossare il frontalino già a 2/3 del sentiero roccioso di salita, arriverete in alto con un buio pesto e non vedrete né tramonto né cratere né panorama. Vedrete le esplosioni, questo sì, ed intendiamoci, non sarà poco, nel senso che vedere questo spettacolo è emozionante ed entusiasmante. In notturna chiaramente rende di più.
In alto fa freddo e tira vento e c’è molto fumo; alcuni gruppi erano stati dotati di mascherina, non noi, tutti sarete dotati di elmetto con obbligo di indossarlo in vetta. L’elmetto vi viene consegnato alla partenza, quindi ognuno porta su il suo.
Consigliano almeno le scarpe da trekking e non entrano in merito a pantaloni corti o lunghi: mi sento di consigliare assolutamente gli scarponi a caviglia alta con suola ben scolpita e pantaloni lunghi. Io, oltre al piede fermo, alla fine non avevo un granello di sabbia nei piedi e non ho avuto freddo…. Almeno altre 19 persone del mio gruppo non potranno dire altrettanto.
Io avevo anche i miei bastoncini, ma qui la scelta è personale e loro non li richiedono.
Siate consapevoli delle vostre capacità e non confidate nel buon cuore delle guide: NON vi aspetteranno! In tre ore devono salire e in due ore, anche meno, devono scendere! Inoltre da un certo punto in poi del percorso di salita non potrete ritornare sui vostri passi se mai deciderete di tornare indietro , da quel punto infatti non sarà possibile il rientro non accompagnato.

Non ho dubbi a classificare questa escursione EE ( Escursionisti Esperti) non perché vi siano passaggi attrezzati ma perché si tratta di una escursione in notturna su terreno accidentato ed il dislivello è notevole.

Portare assolutamente acqua ; capisco che dipenda dalla stagione e dal clima, ma in due abbiamo bevuto tre litri in 5 ore.

Se ritenete di avere la preparazione fisica adatta allo sforzo, sarà una bellissima esperienza.

3  Grazie, princymodena
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 13 settembre 2018 da dispositivo mobile

Uno spettacolo della natura.
Le 3 ore di salita nel caldo e la discesa la notte non sono nulla rispetto alla bellezza dei crateri che emettono.
Uno spettacolo unico, emozionante.

Grazie, Inspiration781461
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Vulcano Stromboli hanno visto anche

 
Stromboli, Isole Eolie
 

Conosci Vulcano Stromboli? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo