Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Di Porta Fuga

É rimasta a testimoniare uno dei piu efficaci sistemi difensivi medievali, dalla sua sommità Leggi il seguito

Recensito il 10 aprile 2019
24flop
,
Roma, Italia
da dispositivo mobile
Testimonianze del passato

Nella salita verso la parte antica di Spoleto si incontra questa torre medievale, che deve al suo Leggi il seguito

Recensito il 22 maggio 2018
CeG L
,
Roma, Italia
Leggi tutte le 12 recensioni
  
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Spoleto
a partire da 223,67 USD
Altre info
a partire da 183,53 USD
Altre info
a partire da 39,00 USD
Altre info
a partire da 79,15 USD
Altre info
Recensioni (12)
Filtra recensioni
12 risultati
Valutazione
3
6
1
2
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Valutazione
3
6
1
2
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtri selezionati
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
6 - 11 di 12 recensioni
Recensito il 20 ottobre 2017

E' la torre più alta della città, si chiama così perchè è legata alla leggenda o all'evento per cui gli spoletini tennero lontano i cartaginesi dall'invasione gettando olio bollente e anche per questo la porta annessa venne chiamata "Porta Fuga".
Non è visitabile.

Data dell'esperienza: settembre 2017
1  Grazie, Francesco M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 18 settembre 2017

bello il pazzo dell'olio, che svetta sulla città, peccato che non sia visitabile all'interno ma solo dall'esterno

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, luxy l
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 20 giugno 2017

Una bella torre, la più alta della città con una storia molto antica e importante alle spalle. La leggenda vuole che per difendersi dai nemici gli abitanti della città lanciassero olio sulle truppe assedianti (da qui deriva in nome della torre). Quella che vediamo noi risale al 1300 circa ma vi sono cenni storici di torri anche più antiche in cui gli abitanti di Spoleto sconfissero e respinsero Annibale, il condottiero Cartaginese e le sue truppe costringendolo alla ritirata.
Molto consigliata una visita.

Data dell'esperienza: aprile 2017
2  Grazie, mirkosan_2012
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 7 febbraio 2017

Torre dell'olio è la torre più alta della città, e il nome deriva dalla leggenda secondo la quale per difendersi dai nemici si gettava dalla sommità delle torri l’olio bollente sugli assalitori. La torre attuale è del XIII secolo, ma già nel 217 a.C. ne esisteva una quando le truppe cartaginesi di Annibale, in marcia verso Roma, vennero respinte dagli spoletini. Legata a questo episodio è Porta Fuga (porta Furia o Fuja), appunto la porta di accesso da cui Annibale fu costretto a ritirarsi. La leggenda si è così radicata che ha voluto che la storia venisse raffigurata sullo Storico, il sipario ottocentesco del Teatro Nuovo da Francesco Coghetti.

Data dell'esperienza: dicembre 2016
Grazie, Mara_Fiore
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 29 gennaio 2017

Oltre ad essere senza dubbio la torre più alta di Spoleto credo sia anche un bel riferimento per capire la storia della città!

Data dell'esperienza: gennaio 2017
Grazie, LuluLafiandra
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni