Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Relax”
Recensione di Koh Phangan

Koh Phangan
Al n.334 in classifica su 3.164 Ristoranti a Stoccolma
Cucina: Tailandese
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Dopo mezzanotte, Accetta prenotazioni
Zona: Östermalm
Recensito 17 agosto 2016 tramite dispositivo mobile

Abbiamo soggiornato a Koh Phangan per una settimana ad Agosto. Durante la vacanza abbiamo alloggiato nel nord est dell'isola con varie incursioni sul lato nord ovest. Credo che la spiaggia più adatta ad una vacanza sia Thong Nai Pan Noi: paesaggio da cartolina, poco affollamento, mare caldo e pulito. Il centro abitato presenta ogni tipo di comodità lungo un chilometro: farmacie, ristoranti deliziosi, lavanderie, negozi, market etc. Tutto in un contesto tranquillo, dove si può passeggiare scalzi, scambiare quattro chiacchiere con i locali (molto amichevoli), giocare con cani e gatti, rilassarsi. La spiaggia, a differenza per esempio di Bottle Beach, non è affollata di barche. La gemella, Thong Nai Pan Yai,ci e' piaciuta meno. Lungo la costa si susseguono numerose spiagge di sabbia bianca, palme, mare pulito, ma spesso i servizi sono carenti o assenti (dipende dal tipo di vacanza desiderata). Koh Ma è bellissima ma affollata. Il mare complessivamente, almeno a Nord, e' bello ma non paradisiaco: non sono le Maldive (ma nemmeno l'Adriatico). I siti per snorkeling sono carini, nulla di più. Non pratico immersioni quindi non saprei dire. Nel complesso quindi un buon luogo di vacanza, adatto ad ogni età (ma credo che per la vita notturna sia meglio scegliere altro), perfetto per chi fa "vita da mare" e apprezza trascorrere lunghe giornate in spiaggia godendosi un bel mare caldo e paesaggi da favola.

Grazie, marina c
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione
Recensioni (253)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

2 - 6 di 253 recensioni

Recensito 12 novembre 2015

Più coreografico o più concreto questo ristorante thai a due passi dal centro della vita notturna e dai più bei negozi di Stoccolma? La sentenza è ardua per quanto, in considerazione di un prezzo accettabile per gli standard locali, a fine serata i pro sono ampiamente superiori ai contro. Pur essendo collocato in una bella via secondaria e in leggera salita proprio dietro il Kungliga Dramatiska Theatern, a soli 300 metri dalla centralissima Stureplan, a 500 dal Kungsträdgården e a un chilometro di gradevole passeggiata anche dalla storica Gamla Stan con il suo palazzo reale, abbiamo dovuto appiccicare gli occhi alle vetrate per capire di cosa si trattasse. Nonostante il fatto che, avendo l’hotel proprio dietro l’angolo, ci passassimo davanti 4-5 volte al giorno. Piuttosto anonimo alla luce del sole, diventa ben più accattivante quando cala la sera e le sue mille luci interne diventano visibilissime dalle ampie vetrate. Solo entrando, tuttavia, si comprende trattarsi di un ristorante thai e non, per esempio, di una sala giochi o una sala scommesse. Il tappetino rosso e il menù abbandonato all’esterno sul leggio sono, per la verità, un po’ tristi e sembrano anticipare un locale vuoto proprio nella giornata di chiusura. Una volta dentro, tuttavia, l’impatto è davvero notevole e ci si ritrova immersi in una sorta di villaggio rurale tailandese realizzato in legno, giunco e bambù con ponticelli, laghetti, cascatine, acquari e vegetazione anche a caduta, oltre ai murales a tema e alle migliaia di lucine di chiara origina natalizia. Kitsch finché si vuole ma, comunque, suggestivo. Un’ampia sala di fronte al bancone del tiky bar accoglie l’avventore dopo un ingresso in leggera pendenza e l’angolo dove farsi annunciare: poi ve ne sono un altro paio fino a quella finale, la più grande e coreografica di tutte, caratterizzata da tavoli anche sopraelevati e zone per gruppetti realizzate all’interno dei classici risciò Ape orientali. Due le cucine, sempre visibili agli occhi dei clienti, lungo il corridoio dove trovano spazio nelle nicchie laterali ulteriori tavolini per le coppie e i gruppi poco numerosi. La scelta è quella di un’oscurità di base per esaltare l’illuminazione e i neon che regalano curiosi effetti agli indumenti bianchi ma che, talvolta, traggono in inganno mentre si mangia. Tutto, comunque, pare essere relativo a tavoli ai quali si viene fatti accomodare: noi siamo capitati in una serata molto tranquilla, senza neppure prenotare, trovando cortesia, rapidità di esecuzione e massima disponibilità da parte del personale. Eccellenti i cocktails tropicali, il cibo certamente ‘adattato’ mescola caratteristiche giapponesi, cinesi, caraibiche e internazionali puntando quasi sempre sul connubio dolce e salato. Il menù consente di scegliere anche tra carne bianca, rossa e pesce, mettendo sempre in evidenza il grado di piccantezza delle portate. La scelta è varia, anche per vegetariani e bimbi curiosi. Dagli antipasti alle zuppe, fino ai dolci. La presentazione delle portate su tavoli di legno, molti senza tovaglia e con salviette di carta, alcuni con tovaglietta-menù di plastica e altri invece con un esauriente libretto a tema, cerca di essere vivace e originale. Prima di tutto arriva d’ufficio una terrinetta di verdure agrodolci. Poi, ovviamente, tutto dipende dalle ordinazioni e dai gusti personali. Le zuppe sono speziate e gustose, i piatti a forma di conchiglia e color mare sono spesso compositi e permettono di assaggiare varie tipologie di specialità: c’è sempre una nota croccante, una salsina a parte e ulteriore verdura in un angolino delle abbondanti porzioni, mentre riso, vermicelli e tutti i generi di secondo (chiaramente, inteso secondo i canoni occidentali, in questo caso stravolti) possono essere mangiati sia con le bacchette che con le posate. Un’esperienza simpatica che piacerà anche e soprattutto ai bambini; per curiosi e menti elastiche e non per musoni o eterni cacciatori di pizza per asporto, carbonara e caffè espresso. Qualità ben oltre la sufficienza, forse non straordinaria ma comunque complessivamente promossa, insieme alla festosità dell’ambiente.

1  Grazie, Daniele000000
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 febbraio 2015 tramite dispositivo mobile

Ristorante con luci psichedeliche, non si vede neanche cosa c'è nel piatto.
Cibo inqualificabile, prezzi alti per quello che viene servito.

Grazie, Andrea S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 settembre 2013

Ristorante thailandese molto caratteristico. Ambientazione molto particolare, piena di lucette e tavoli nascosti. Piatti buoni e abbondanti. In relazione ai prezzi alti dei ristoranti di Stoccolma, questo thai è accettabile

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, Silvia00002013
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 3 settimane fa

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Koh Phangan hanno visto anche

Stoccolma, Contea di Stoccolma
Stoccolma, Contea di Stoccolma
 
Stoccolma, Contea di Stoccolma
Stoccolma, Contea di Stoccolma
 
Stoccolma, Contea di Stoccolma
Stoccolma, Contea di Stoccolma
 

Conosci Koh Phangan? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo