Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Aperto oggi: Chiuso
Salva
Prenota in anticipo
  
traduzione di Google
Modi per scoprire Nisyros
a partire da 51,50 USD
Altre info
a partire da 63,00 USD
Altre info
Recensioni (597)
Filtra recensioni
305 risultati
Valutazione
213
76
9
3
4
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
213
76
9
3
4
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 305 recensioni
Recensito il 22 agosto 2018 da dispositivo mobile

Isola poco turistica. Il paese principale è molto carino da visitare. Anche altri paesini sono interessanti. L’attrattiva maggiore è sicuramente il Vulcano soprattutto visto dall’ alto del paese che vi si affaccia sopra. Bellissima la spiaggia dell’isola minore difronte a Nisyros raggiungibile in 30 min in nave , credo a giorni alterni. Ci sono andato 2 volte. Il lato negativo sono le spiagge , poche , con po’ troppe tende dei campeggiatori, ma sicuramente anche ad agosto non affollate. Acqua cristallina. Assolutamente necessario un mezzo di trasporto.

Grazie, Fibra62
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 14 agosto 2018 da dispositivo mobile

Veramente tutto bellissimo è un posto che non capita di vedere spesso nella vita, non solo per il vulcano ma anche per tutta l’isola con queste rocce vulcaniche e casette bianche tutto molto carino.
Ne vale la pena!

2  Grazie, SabryS91
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 10 agosto 2018

La spaggia più bella a Nisyros è quella di Pachia Ammos, facilmente raggiungibile proseguendo per l'unica strada che da Pali prosegue sino ad interrompersi. A quel punto si prosegue a piedi sulla sinistra per una bellissima passeggiata non molto lunga e molto panoramica. La lunga spiaggia di sabbia rosso scuro è molto pulita, ad è possibile fare il bagno nudi. Alcune piccole capanne per l'ombra vengono costruite da chi soggiorna in tenda. Ombra non ce n'è. Solo alla fine della spiaggia troverete piccolissimi anfratti ombrosi, ma difficilmente liberi.. Non ci sono taverne, ma ne troverete una un po' prima dell'interruzione della strada che porta al sentiero.

Grazie, francescasalt917
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 29 luglio 2018

Ho soggiornato sulll'isola dal 21 al 27 luglio 2018. Vale veramente la pena stare qualche giorno su quest'isola verde (almeno per i livelli soliti delle isole greche del Dodecaneso e delle Cicladi), caratteristica e piena di attrative.

Tanto per cominciare il vulcano, con i due crateri piu' attivi, lo Stefanos e il Polyvotis. Dentro lo Stefanos si puo' entrare e non credo di aver visto in Italia zone vulcaniche in attivita' cosi' facilmemte accessibili, forse ad eccezione della Solfatara di Pozzuoli, che pero' non ha un aspetto da cratere cosi' ben marcato come lo Stefanos.

Poi le numerose strade sterrate e sentieri che permettono di girare in lungo e in largo per l'isola - gli escursionisti devono fare attenzione, i sentieri spesso non sono segnalati benissimo: vengono utilizzati come simboli frecce o punti rossi non facili ad individuarsi, specie per chi fosse abituato alla visibilita' dei segnali posti su altri sentieri, ad esempio su quelli alpini. In un caso ho notato che il sentiero era attraversato da recinzioni per impedire il libero movimento delle capre: anche se le recinzioni presentavano delle aperture ad uso degli escursionisti, la loro presenza contribuiva a rendere l'individuazione del sentiero piu' difficoltosa.

Tra le escursioni piu' belle segnalo quella alla cima dell'isola (698 m) - il monte Profitis Ilias, con un panorama stupendo - che attraversa zone piu' verdi di quello che potrebbe sembrare a prima vista; l'escursione su strada sterrata da Mandraki a Nikia (lato occidentale dell'isola - il piu' lussureggiante); la discesa da Nikia ai crateri vulcanici sottostanti (bella, ma fare attenzione a dove si mettono i piedi). Per girare con comodo a piedi ma anche in auto l'isola procuratevi la carta 1:25000 in vendita a Nisyros: l'ho pagata 5,40 euro. C'e' anche un'agenzia che organizza escursioni a piedi guidate e visite a tema sull'isola (si chiama Anaema), ma di luglio ed agosto non offrono questo tipo di attivita' per il gran caldo - cosi' mi hanno detto.

Molto caratteristici anche i 4 centri abitati, Mandraki, Emporios, Nikia e Paloi.

Ci sono 4 musei (vulcanologico a Nikia; archeologico, della cultura popolare ed ecclesiastico a Mandraki) interessanti da visitare e c'e' uno stabilimento termale posto tra Mandraki e Paloi dove per 5 euro si puo' fare un bagno nelle acque termali per 20 minuti (da notare pero' che a Mandraki l'hotel Haritos offre per la medesima somma l'accesso alla sua piscina riempita anch'essa di acque geotermali e la' si puo' stare anche tutta la giornata in teoria).

Molto interesssanti anche l'Acropoli di eta' ellenistica (III sec. a.C.), chiamata Paleokastro e posta proprio sopra Mandraki e il convento della Panagia Spiliani a Mandraki, che sorge su un promontorio che domiina il paese.

Sono stato a luglio e l'isola non era affollatissima. Non si tratta di un posto sperduto tipo Anticitera o Anafi nel 1997 (quando io sono stato ad Anafi), ma non e' certo un posto affollato, anche perche' la maggior parte dei visitatori arriva la mattina e riparte il pomeriggio (limitandosi pertanto ad un giro per il paese e ad una gita in autobius ai crateri). Ma con una gita in giornata secondo me l'isola non si riesce a gustare come si deve.

Le migliori spiagge sono a est di Paloi: quella immediatamente a est del paese e poi Lies e Pachia Ammos (la terza e' anche per nudisti e puo' essere raggiunta solo a piedi da Lies). Non sono un grande amante dei bagni di mare - e quindi non in grado di dare giudizi molto fondati in questo campo - , ma l'acqua era cristallina e nel porto di Mandraki si vedeva alla perfezione il fondale

L'offerta ed il livello di qualita' di alloggio, bar e ristoranti sono buoni, ma in alta stagione e' meglio prenotare, perche' i posti per dormire non sono molti.

Ovviamente gli articoli di artigianato piu' caratteristici sono quelli basati sulle rocce vulcaniche (Nisyros ha molti pregi, ma non e' un posto per fare shopping).

Consiglio di fare base a Mandraki per visitare con comodo il resto dell'isola, a meno che non si voglia noleggiare un'automobile, e in quel caso allora si puo' alloggiare ovunque.

A Mandraki c'e' una quantita' di gatti in giro incredibile: mai vista una tale densita' di felini in Italia o in Grecia. Nel resto dell'isola ho notato invece un numero spropositato di capre. Ho letto e mi e' stato confermato dagli abitanti che cii sarebbero anche maiali in liberta' nell'isola, pero' io in 5 giorni di escursioni non ne ho visto neanche uno.

Per concludere, raccomando sicuramente di stare qualche giorno a Nisyros e di fare almeno un paio di escursioni a piedi: tra l'altro i prezzi sono anche abbastanza bassi (ed io sono stato alla fine di luglio, quindi in alta stagione).

3  Grazie, Massimiliano G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 7 luglio 2018

Consiglio di prendere un tour organizzato, partenza da Kardamena al mattino e rientro nel pomeriggio. Molto particolare il paesino di Nikia, bello e caratteristico anche Mandraki, dove attraccano le navi per KOS. Da vedere assolutamente il cratere del vulcano, al costo di 3€. Giornata piacevole, soprattutto se la guida vi spiega bene tutto. I residenti sull'isola sono circa 1.000.

1  Grazie, ironman_mi83
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 20 settembre 2017

Dopo una giornata di esclusione tra Pserimos, Kalymnos e Plati,passeggiando per il porticciolo, incontriamo Dimitri con il quale dopo varie informazioni, organizziamo una nuova escursione per Nisyros, un isola vulcanica a 30 min dal porto di Kardamena. Il biglietto comprendeva anche la vista sul vulcano tramite il bus , ma ci volevano le scarpe adatte per questa escursione, perché lì sopra le temperature del terreno potrebbero sciogliere o rovinare le scarpe in gomma,allora noi evitiamo di andare ed invece di 15€ paghiamo solo 12€ a persona.Le partenze erano 9,30 e 15,30 tutti i giorni, il mercoledì 13- 20.

4  Grazie, salsat73
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 13 agosto 2017

L'isola vulcanica di Nisyros è un vero gioiello. Si salpa dal porto di Kardamena (partendo dall'isola di Kos) e si impiega circa un'ora di navigazione, passando vicino alle cave di pietra pomice. Abbiamo optato per un'escursione organizzata dal nostro tour operator sette mari e, nonostante il costo fosse superiore alle escursioni proposte da agenzie in loco, ne è valsa la pena. Il nostro gruppo era di poche persone (nonostante abbiamo condiviso il pullman con altri) e la nostra guida (credo si chiamasse Myltos) ci ha accompagnato con professionalità, simpatia e discrezione ma, soprattutto, ci ha piacevolmente affascinato con la sua profonda cultura. Sicuramente le escursioni di una giornata consentono solo una visita poco approfondita però sufficiente per cogliere la bellezza dell'isola. Con le escursioni organizzate ci sono comodi pullman all'arrivo al porto; in alternativa si possono affittare motorini per le "gite fai da te". Si attracca al porto di Mandraki, il principale villaggio dell'isola. Il primo colpo d'occhio è meraviglioso: case bianche con infissi azzurro-blu e rocce scure. Al porto la Chiesa di Agios Nikita sembra dare il benvenuto. Inoltrandosi nel dedalo di stradine si incontrano taverne, negozi di artigianato e prelibatezze locali, alberi di agrumi, piazzette, una bella Chiesa ortodossa. Un monastero domina dall'alto di una scogliera. Magico è stato l'incontro con una simpatica e bella signora ultranovantenne. La visita alla caldera è una bella esperienza. La tortuosa strada per arrivarci regala scorci unici su paesini e vegetazione. La discesa alla caldera accompagna con l'odore di zolfo e rocce colorate. Si può però anche ammirare dall'alto, magari riposandosi all'ombra del grande eucalipto.

1  Grazie, donyxxx
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 14 marzo 2017

Traghetto , e in meno di un' ora si approda alla piccola Nisyros, con il suo piccolo porticciolo, dove il tipico paesino bianco vi accoglierà con i suoi vicoli, botteghine e osterie, prima di dirigervi, con vari mezzi, verso il centro dell'isola, dove una caldera ricca di vapori di zolfo, vi attende per trasportarvi con la fantasia, in un girone dantesco o ai primordi del nostro pianeta. Una gita di un giorno, che però si potrebbe tramutare in un desiderio di soggiorno in un futuro prossimo.

2  Grazie, lyro2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 18 febbraio 2017 da dispositivo mobile

L' atmosfera particolare fa di quest' isola un posto che vale la pena visitare soprattutto considerando che ci si arriva molto velocemente da Kos. Visitate i paesi, oltre al vulcano!

Grazie, Anika C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 27 settembre 2016

Da Kardamena (Kos) si arriva con un'ora buona di battello. Si attracca al paese di Mandraki (carino) ma il clou dell'isola è il vulcano spento, dove si arriva in pochi minuti con il pullman. Si può scendere a piedi nella bocca del vulcano. il biglietto del battello (andata e ritorno) costa 12-16 euro (fanno delle piccole promozioni), quello del pullman 6 euro. L'entrata al sito del vulcano costa 3 euro.

Grazie, Francesco F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni