Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“OTTIMA CENA”
Recensione di Officine Baronali Eat

Officine Baronali Eat
Al n.1.004 in classifica su 1.853 Ristoranti a Palermo
Opzioni: Accetta prenotazioni
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Accetta prenotazioni
Recensito 4 settembre 2015

Abbiamo cenato la stessa sera del pernottamento e abbiamo mangiato molto bene. La signorina che ci ha serviti è stata gentilissima e sempre col sorriso sulle labbra. Fantastico il posto che ospita la sala ristorante dove la stessa sera si festeggiava un matrimonio.

Grazie, alberto g
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (82)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

29 - 33 di 82 recensioni

Recensito 16 agosto 2015 tramite dispositivo mobile

Ho soggiornato per lavoro all'hotel Casena adiacente e pranzare qui é stato delizioso. Piatti curati , rispettosi della tradizione locale.

Grazie, Ele69
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 agosto 2015

I primi sapevano di pasta, nel senso che se mi avessero messo una bendaavrei potuto dire che il condimento era indifferentemente una carbonara o una norma, tanto erano insipidi. Il resto appena sufficiente.

1  Grazie, marco s
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 luglio 2015 tramite dispositivo mobile

Sono stato in questo locale per la.Serata anni 80 con formula apericena.
Location molto bella.. Curata..
Ci.siamo sistemati nell'area prato..
Per fortuna niente buffet.. Ma serviti al tavolo.. Due bottiglie di prosecco inclusi nel tavolo da 11 persone. Cibo di qualità sufficiente..Niente di eccezionale..ma.comunque buono..
Compreso nel prezzo anche una consumazione. Serata riuscita anche per l'ottima musica dal vivo

Grazie, Salvatore G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 24 luglio 2015

Vi hanno appena invitato ad un apericena alle “Officine Baronali”? Vi hanno proposto di acquistare un ticket per il summenzionato apericena?
NON FATELO
Ed in poche righe vi spiego il perchè passando attraverso la mia esperienza.
La mia dolce metà viene contattata da un amico che la invita a “provare” la serata anni '80 con annesso apericena. Ok va bene! Usciamo poco la sera. Andiamo.
Così coinvolgiamo anche un altro gruppo di colleghi/amici e relative famiglie.
Giungiamo presso le Officine Baronali. La posizione in cui sono collocate non lasciano scampo alla speranza di trovare parcheggio. Non ce n'e' e non ne trovi nemmeno a cercarlo ad un kilometro di distanza. Non è una novità. Questa è Palermo e il parcheggio è come il posto fisso al lavoro: un miraggio.
Solita calca di persone per entrare. Saper fare la fila non è pregio dei palermitani ma quando ti accorgi che si entra a rilento per una cascata di controlli distanti uno dall'altro appena pochi metri, manco se stessi per prendere un aereo della Ryanair, un po' ci rimani male. Nel frattempo le narici percepiscono un tipico lezzo da fogna e ti guardi intorno per comprendere da dove arrivi. Nessuno lo sa. Nemmeno il personale addetto all'ingresso che scrollando le spalle ti dice “BOH?”. Ebbene questo profumino non vi abbandonerà più per tutta la serata.
Ti distribuiscono per tavoli numerati con replica dove, nel frattempo durante il percorso altri “controllori” continuano a verificare che tu non ti sia imbucato. Nemmeno se fosse il Royal Lunch a Buckingham Palace e vi confesso che un bel po' mi ha urtato camminare con i “pizzini” in mano da esibire a ripetute richieste. Per esempio, parlando dei tavoli, avevamo chiesto un'unica tavolata ma un gruppo di amici (noi avevamo il 35) sono stati piazzati al 35a qualche metro più distante. Anche questo potrebbe essere un NON problema. In fin dei conti alla “palermitana” con gesti e ammiccamenti si può dialogare anche a distanza.
Arriva il momento della “conta”. SI della conta perchè nonostante i predetti controlli passa il personale a contare quante persone sono sedute ai tavoli facendo la spunta degli ingressi.
Ci si siede e l'orologio comincia a girare. Nel frattempo tutti i tavoli intorno te sono già arrivati ad altre portate mentre tu non hai nemmeno le bottiglie per bere a tavola e su queste bottiglie tornerò tra un po'. Dopo la prima ora passata ad attendere becchi il primo in camicia bianca che saltella in sala e gli chiedi lumi. La risposta è quella tattica di sempre <<Adesso pensiamo a voi>>. Chè tutte le volte che me lo sento dire, anche in altri contesti, rabbrividisco. SI chiude la prima ora di attesa immerso nella caniggine di una sera di luglio palermitano e mentre grondi di sudore chiedi un po' d'acqua. Ti dicono di no, che non si può, perchè a tavola metteranno solamente lo spumante. Lo spumante? Come lo spumante? Ma io ho sete! TI dicono che hai la drink-card (uno dei due fogliettini che ti hanno dato) e che con quella puoi andarti a prendere da bere al bar. Così gli occhi ti vanno su un tavolo vicino e noti che l'acqua è quella di una bottiglietta da 0.50ml. Uno degli amici al tavolo si alza per andare a prendere queste benedette bottigliette d'acqua ed il tipo al bar, strizzando l'occhio come se fossero compari da lunga data, gli dice che 2 euro per bottiglietta li fa a lui... capisciamme'.
Portano il famigerato spumante. Una bottiglia ogni 5 persone. Quindi... 0.66cl diviso 5=0.13ml a fronte di una capienza per bicchiere di 0.20. Niente male. Tra me e me penso che lo facciano per l'etilometro che attenderà molti di noi lì fuori da locale.
Nel frattempo è passata un'altra mezzora e mentre quelli dei tavoli intorno a te, tranne i tuoi amici in esilio al 35A, delle tue portate nessuna traccia. Si portate! Perchè l'apericena alle Officine Baronali non è al Buffet, come frequentemente ho visto in giro, ma servito al tavolo.
Niente. Nessuna traccia delle bonta' della casa.
Finalmente arriva il personale che comincia a distribuire le portate.
Gli occhi mi si sgranano di colpo. Ma fatemi capire! Ho aspettato un'ora e mezza trasformandomi in vapore acqueo per il caldo e che cosa mi porti? Verdurine grigliate con aceto, paninetti mignon con mi pare polpetta di NONSOCHECOSA, riso scotto (non è un refuso riferendomi alla marca... era proprio sfatto) condito che qualcosa di pesce e... il mitico tabulè.
Va bene... sono a dieta e mi devo contenere ma un po' di tabulè in fin dei conti male non mi farà e mentre affondo la forchetta golosamente per assaporare la mia porzione gocciola di PANNA. Di panna? Come di panna? I millenari beduini nel deserto si staranno rivoltando nella tomba nell'apprendere che hanno reso sacrilego il tabulè aggiungendo la panna.
Così si avvicina un tizio che sempre essere il “Capo dei Tizi” a cui solleviamo, con garbo e allegria, che dopo un'ora e mezza noi ed un'ora e tre quarti gli amici in esilio, qualche osservazione mentre questi risponde che <<Con 15 euro a persona che volevate?>>. Hey amico! Mica te lo ha ordinato il dottore di organizzare una serata di queste in un posto che puzza di fognatura, senza nemmeno mettere una bottiglietta d'acqua al tavolo!!!
Finito il luculliano apericena è il momento della musica. Banda (il caso di dirlo) che replica cover anni '80 e frotta di cinquentenni che nonocuranti della assoluta mancanza di spazio dovuta alla calca si mettono a saltellare come sedicenni.
La calura nel frattempo non lascia scampo ed anzi apre le danze delle zanzare che non risparmiano nessuno.
Alla fine ti resta solamente di pensare <<Cavolo! Ci sono riuscito! Ho resistito due ore in questo postaccio! E' arrivato il momento di scappare!>>.
Afferri la tua donna, saluti cordialmente e scappi via mentre sulla strada del ritorno pensi <<Ma su tripadvisor o facebook è il caso di metterli questi pensieri?>> ed eccomi qui...
Quindi amici...
Se qualcuno dovesse avvicinarmi per proporvi l'acquisto del ticket per aperiqualchecosa alle officine baronali o un amico vi propone di seguirlo nell'avventura siate prudenti! O vi stanno prendendo in giro o uno dei due probabilmente non vi vuole bene!
Io ve l'ho detto!
Cliente avvisato mezzo salvato.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
7  Grazie, Roy Rosario O
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Officine Baronali Eat hanno visto anche

Palermo, Provincia di Palermo
Palermo, Provincia di Palermo
 
Palermo, Provincia di Palermo
Palermo, Provincia di Palermo
 
Palermo, Provincia di Palermo
Palermo, Provincia di Palermo
 

Conosci Officine Baronali Eat? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo