Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“il massimo della lirica e dell'arte”
Punteggio 5 su 5 Recensione di Teatro Massimo

Teatro Massimo
Prenota in anticipo
Altre info
Da 76,28 US$*
Half-day Tour of Monreale, Palermo Market and Palermo City Center
Al n.6 in classifica su 323 Cose da fare a Palermo
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Descrizione del proprietario: Il Teatro Massimo, inaugurato nel 1897, è uno dei più grandi d'Europa ed uno dei monumenti più visitati a Palermo. È famoso per l'imponente facciata neoclassica e la bellezza della Sala grande e dei ridotti in stile Liberty. Offre un'interessante programmazione di spettacoli d'opera, concerti, balletti e attività collaterali.
palermo
Contributore livello
38 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 50 voti utili
“il massimo della lirica e dell'arte”
Recensito il 24 gennaio 2012

l'immenso parterre con il loggiato ne fanno il più bel teatro in assoluto d'Italia. l'imponenza e la maestosità della struttura del teatro lo rendono unico al mondo. ha dimensione tale da essere il terzo teatro d'europa ed il primo d'italia.
subito dopo la conquista del regno delle due sicilie ed al completamento dei lavori del teatro il re d'italia vitt emanuele II si stupì di vedere una tale meraviglia a Palermo antica capitale di un regno conquistato e distrutto e dichiarò che non si rendeva conto a cosa servisse ai palermitani un teatro così maestoso. 

È utile?
2 Grazie, andreaposta
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

2.067 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    1.264
    590
    162
    28
    23
Data | Punteggio
  • Cinese per primo
  • Danese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Greco per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Serbo per primo
  • Slovacco per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Prima in turco
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Provincia di Ascoli Piceno, Italia
Contributore livello
23 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 13 voti utili
“Appuntamento con la storia”
Recensito il 31 dicembre 2011

Su indicazione di alcuni conoscenti abbiamo goduto della visita guidata all'interno di uno dei principali riferimenti della Palermo "bene" del secolo scorso e non solo. Incredibile la scelta dei materiali per facilitare l'acustica in tempi non proprio tecnologici. E i petali sul soffitto che si aprono per il ricambio d'aria? E propri vero, roba d'altri tempi. Visita breve ma che lascia il ricordo. Sedere sul palco reale ed immaginare la scena del film il Padrino atto 3.... Beh, fate voi. Consiglio.

È utile?
2 Grazie, Agatos
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
palermo
2 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
“incantevole”
Recensito il 16 dicembre 2011

Uno dei teatri più belli che abbia mai visto. La splendida scalinata ti lascia senza fiato. Da visitare assolutamente. Gli interni sono visitabili in determinati orari. Verificateli prima. Il contesto di una vecchia Palermo rende il tutto ancora più affascinante, soprattutto di sera.
Andare a Palermo senza visitare il teatro Massimo è come perdere una grossa occasione con la cultura.

Visitato a Dicembre 2011
È utile?
1 Grazie, Costanza D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Palermo, Italia
Contributore livello
13 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 20 voti utili
“L' arte rinnova i popoli e ne rivela la vita”
Recensito il 2 dicembre 2011

Il Teatro Massimo è il secondo costruito dopo il Politeama Garibaldi, sito a poca distanza. Edificato tra il 1875 ed il 1891 su progetto scrupoloso ed assai attento di Gian Battista Filippo Basile il quale non riuscì a terminare i lavori che tuttavia portò a compimento il figlio Ernesto nel 1897.Il Teatro aprì le porte al pubblico il 16 maggio 1897, ci vollero 22 anni per terminare i lavori e mostrare questa bellezza ai cittadini palermitani, la prima fu il Falstaff di Giuseppe Verdi a cui si dedica il busto all' ingresso. Ai lati è possibile ammirare due sculture in bronzo che rappresentano rispettivamente “La Lirica” (di Mario Rutelli) e “La Tragedia” (di Benedetto Civiletti) La sala pompeiana ha dei bellissimi affreschi di G. Enea ed era originariamente la sala riservata ai soli uomini i quali parlavano spesso qui dei propri affari. Si perché è facile constatare un effetto di risonanza particolarissimo, appositamente ottenuto dall'architetto tramite una leggera asimmetria della sala, tale per cui chi si trova al centro esatto della sala ha la percezione di udire la propria voce amplificata a dismisura, mentre nel resto dell'ambiente la risonanza è enorme e tale per cui risulta impossibile comprendere dall'esterno della rotonda quanto viene detto al suo interno. Effetto molto particolare che la guida stessa ci ha mostrato parlandoci in un primo momento con il viso a noi rivolto e dopo voltandoci le spalle per dimostrarci come, pur se tutti vicini, ci veniva difficile capire cosa ci stesse dicendo in quel momento. Curiosità, ogni teatro ha il suo fantasma: Il teatro fu edificato fra il bastione di San Vito e La Porta Maqueda, abbattendo la Chiesa delle Stimmate e l'annesso convento e la Chiesa di San Giuliano;si dice che che una suora detta "la monachella" (l'ultima Madre Superiora del convento) si aggiri ancora per le sale del teatro. Indispettita della perdita del convento, pare che capiti spesso di inciampare o che questa faccia inciampare, in un particolare gradino entrando a teatro, detto appunto "gradino della suora". Legende o realtà ? resta il fatto che anche la guida che mi ha accompagnato mi ha riferito che spesso si assiste a cadute “accidentali” proprio da quel gradino. Al tatto è comunque molto scivoloso, che la suora ci abbia messo dell’ olio ? Lavoro nel turismo da dieci anni ed in sincerità non ricordo turista che non abbia visitato il Teatro che diventa meta obbligata :)

Visitato a Novembre 2011
È utile?
3 Grazie, trinacriatourism
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma, Italia
1 recensione
“casbah e non solo”
Recensito il 11 novembre 2011

bello il teatro con una scalinata splendita ed una architettura bellissima...altri temi in italia!

gli interni sono puttosto maltenuti, stoffe, soffitti, etc.
brutto il contesto, la macchine parcheggiate davanti le carrozzelle,i cavalli e i loro bisogni i vetturiini sbracati e nullafcenti...

insomma un degrado triste e vergognoso...

Visitato a Ottobre 2011
È utile?
Grazie, floriana c
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Teatro Massimo hanno visto anche

 
Palermo, Provincia di Palermo
Palermo, Provincia di Palermo
 

Conosci Teatro Massimo? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo