Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Prenota in anticipo
Perché prenotare su TripAdvisor?
  • Itinerario completo e tour in breve
  • Prenotazione online facile
  • Prezzo più basso garantito
Ulteriori informazioni
  
Esperienze consigliate presso Catania e dintorni
a partire da 101,90 USD
Altre info
a partire da 8,10 USD
Altre info
a partire da 108,90 USD
Altre info
a partire da 63,70 USD
Altre info
Recensioni (811)
Filtra recensioni
811 risultati
Valutazione
391
268
105
31
16
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
391
268
105
31
16
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
246 - 251 di 811 recensioni
Recensito il 10 dicembre 2014

Entrando il visitatore dovrà aver chiaro fin da subito che non starà visitando un teatro greco-romano standard. Le manipolazioni subite dopo il declino ne hanno modificato la struttura e solamente il lento recupero lo sta riportando agli antichi splendori. Interessanti le storie sulle abitazioni medievali costruite sulle gradinate, su tutte "la casa del terremoto" assolutamente da raggiungere. Molto suggestiva la vista dagli appartamenti a ridosso del teatro, che abbraccia l'intero sito archeologico. Da non tralasciare la visita all'antiquarium ove sono disposti i numerosi reperti rinvenuti.

Grazie, carinese85
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 2 dicembre 2014

Ero partito con l'idea di visitarlo, ma quando sono arrivato all'ingressu nulla mi ha invogliato ad entrare, tanto meno il prezzo del biglietto.

Grazie, beppezani2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 12 novembre 2014

Mi riferisco al Teatro grecoromano. Le tre stelle che ho scelto sono dedicate solo alla bellezza intrinseca del sito. Forse sono capitato nel momento sbagliato ma tra lavori in corso, impalcature, approssimazione nelle informazioni in situ sul percorso quando sono uscito ho pensato a quanto poco rispetto abbiamo del nostro patrimonio storico artistico a volte, e che quella era una di quelle volte. Forse sono stato sfortunato!

1  Grazie, Nicola M
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 22 ottobre 2014

Per quanto mi riguarda, per chi visita Catania la visita a questo sito archeologico è obbligatoria.
Importante sia storicamente che come dimensioni - una visita accurata può richiedere anche un'ora - e soprattutto fruibile come pochi altri siti... passeggiare per i corridoi e arrivare alla scena attraverso la cavea è un'esperienza non certo comune nella visita a un teatro antico, si cammina in parti alle quali di solito si gira rispettosamente intorno.
Ad aggiungere interesse c'è lo scavo archeologico in corso di un "settore" delle gradinate, quindi all'aperto, visibile sia da vicino che dall'alto. Scavo in corso significa disordine, reperti in giro e macchinari in funzione, non è una cosa negativa, è un'opportunità di vedere e imparare qualcosa di nuovo.

Bonus l'apertura di uno degli appartamenti della casa costruita a ridosso del teatro, con varie testimonianze della vita borghese dell'epoca (foto, ritagli di giornale e una piccola cucina perfettamente conservata).

Confermo che l'ingresso è poco visibile dalla strada e in generale l'attrazione non è molto "pubblicizzata" ma non bisogna esagerare, è presente su tutte le guide e sulle classiche cartine con gli itinerari che vengono fornite in albergo ed è facilissimo da trovare.
Assolutamente non concordo con chi dice che 6 € per questa visita sono troppi, devo invece essere d'accordo sul fatto che i supporti alla visita sono scarsi e c'è il rischio di uscire senza aver visto tutto.

Grazie, Venkman81
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 17 ottobre 2014

Probabilmente le tante osservazioni negative sull'organizzazione sono state lette anche da chi gestisce quest'area archeologica molto complessa. Non ho fatto alcuna fatica ad individuare l'ingresso segnalato da una grande targa. Era domenica e il sito era aperto fino alle 17. Siamo passati di mattina e il personale è stato generoso di informazioni utili e grazie a loro abbiamo saputo che nei dintorni c'erano siti aperti solo fino alle 13, e ci hanno consigliato di dare priorità a quelli e tornare più tardi. Il sito è in costante scavo e manutenzione e scavo, molti sono i lavori da fare vista la complessità della sua storia. Lentamente, ma procedono per portare alla luce quanto coperto dal medioevo in avanti, pertanto non lamentiamoci se troviamo porzioni di sito chiuse da qualche cantiere. La Sicilia bisogna vederla con altri occhi, non con quelli dell'efficienza, ma ringraziamo che questo sito sia aperto e grazie anche al personale che si adopera al meglio alle carenze delle istituzioni

Grazie, Elle2Milano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni