Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Peccato sciupare così un paradiso!”
Recensione di Riserva naturale Zingaro

Riserva naturale Zingaro
Al n.153 in classifica su 3.152 Cose da fare a Sicilia
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Italia
Contributore livello
15 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 28 voti utili
“Peccato sciupare così un paradiso!”
Recensito il 19 agosto 2009

Vorrei esprimere il mio dissenso totale per come viene gestito un tesoro naturale di questo tipo nei periodi estivi. Ritengo che, per preservare un tale gioiello bisognerebbe limitare il numero di ingressi ed impedire alle barche di avvicinarsi alla costa. Sono stata alla riserva in Agosto ed ho trovato una situazione scandalosa: gente che si è sentita male e soccorsi lenti (solo i poveri volontari...), nessun controllo nè in spiaggia, nè sugli scogli, nè al mare (facile scaricarsi di responsabilità...) , acqua sporca, barche ovunque che scorazzavano sulla costa, gente che portava qualsiasi tipo di vivande sulla siaggia (non parlo delle aree attrezzate), infestata così dalle vespe.
Non sarebbe più semplice perdere qualche euro ed evitare di rendere un inferno un posto che sarebbe altrimenti un paradiso?? A proposito, il primo giorno sono arrivata un po' tardi, ho pagato regolare biglietto e non mi è stata data ricevuta... Onestà prima di tutto??
Prendiamo esempio dalla Spagna per il modo in cui conservano i propri territori, o anche dal nord Italia, in cui posti di bellezza molto inferiore vengono venduti come paradisi!
Dovessi, non tornerei più solo per l'inciviltà e la fame di denaro.
Da visitare esclusivamente al di fuori di luglio e agosto.

È utile?
11 Grazie, Tolina
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

331 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    243
    66
    13
    5
    4
Data | Punteggio
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Italy
Contributore livello
26 recensioni
11 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 47 voti utili
“La riserva dello Zingaro-un paradiso”
Recensito il 12 giugno 2009

La Riserva dello Zingaro è la prima riserva naturale istituita in Sicilia ( nel 1981), si sviluppa lungo la costa per oltre sette chilometri. Dall’entrata nord di San Vito a breve distanza si raggiunge una caletta di ghiaia bianchissima, ed il mare - dai colori dello smeraldo. Vi consiglio di andarci alle 9 di mattina ( all’apertura ) – specialmente nei mesi più caldi – i paesaggi sono veramente da sogno.

È utile?
27 Grazie, tu-quoque
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Italia
Contributore livello
467 recensioni
286 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 6.170 voti utili
“Eccezionale! Assolutamente da non perdere!”
Recensito il 11 giugno 2009

Non mi aspettavo di trovare tale Paradiso terrestre andando alla Riserva dello Zingaro. un posto meraviglioso come ce ne sono tanti in Italia ma mal pubblicizzati. La riserva è tenuta veramente bene ed è su un'area molto estesa, quindi occorre una giornata intera per poter visitare solo la parte costiera, quella più battuta dai visitatori. Dato che per andare da un punto all'altro della costa, dall'ingresso sud lato Scopello a quello nord, S.Vito lo Capo occorrono da 4 a 5 ore, consiglio a tutti di valutare bene il da farsi. Consiglio di entrare da sud e fare una visita fino al museo sulla prima baia; poi fare il giro dal lato di san vito e entrare da nord. qui si arriva in poco tempo in quella che secondo me è la spiaggia più bella del posto: Cala Tonnarella dell'Uzzo, una vera spiaggia caraibica con sabbia bianca e mare smeraldo circondata dalle tipiche palme nane locali. Ideale per un bagno indimenticabile. Con un pò di cammino si può arrivare alla grande grotta dell'Uzzo e al museo contadino. Quindi è da consigliare a tutti una giornata in questo bel posto.Importante: non ci sono luoghi di ristoro all'interno della riserva, quindi dovete portare acqua e cibo con voi. E le spiagge non sono attrezzate, dovete portare un asciugamano con voi.

È utile?
33 Grazie, ROY_BREA
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Riserva naturale Zingaro hanno visto anche

Castellammare del Golfo, Provincia di Trapani
 
Scopello, Castellammare del Golfo
San Vito lo Capo, Provincia di Trapani
 

Conosci Riserva naturale Zingaro? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo