Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Il meglio delle recensioni
Splendida perla ad Olbia!

Sono andato all'archivio per visitarlo ed ascoltare un bellissimo concerto. Personale competente Leggi il seguito

Recensito il 24 settembre 2017
CarloConan
,
Italia
da non perdere

per gli appassionati della musica etnica sarda è un punto fisso con un archivio eccezionale Leggi il seguito

Recensito il 18 ottobre 2016
Giampiero C
Leggi tutte le 10 recensioni
  
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Olbia
a partire da 46,20 USD
Altre info
a partire da 54,30 USD
Altre info
a partire da 25,40 USD
Altre info
a partire da 2,30 USD
Altre info
Recensioni (10)
Filtra recensioni
10 risultati
Valutazione
10
0
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
10
0
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
5 - 10 di 10 recensioni
Recensito il 15 luglio 2015

La'rchivio Mario Cervo è una visita irrinunciabile per chi è appassionato di musica Sarda. Spesso d'estate offre spettacoli gratuti di eccellente livello. E' all'interno di una casa privata generosamente messa a disposizione dalla famiglia Cervo. Si trova in Zona Bandinu, in via Grazia Deledda. E' possibile trovare online tutte le informazioni sull'apertura e sugli spettacoli. La consiglio vivamente.

Data dell'esperienza: luglio 2015
Grazie, maxcarta
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 22 maggio 2015 da dispositivo mobile

Progetto valoroso, archivio interessantissimo, ricco di fascino e storia. Se siete zona Olbia merita la visita, in più, informandovi per tempo, avrete la fortuna di assistere ai numerosi eventi organizzati

Grazie, alisja
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 25 gennaio 2015

L'archivio Mario Cervo, nato per raccogliere e conservare la musica tradizionale sarda, è un luogo magico dove si respira sia la passione del suo ispiratore sia la dimensione affettiva dei suoi figli che lo hanno voluto e che lo gestiscono. Ospita spesso piccoli eventi culturali legati alla tradizione sarda, molte volte davvero imperdibili. Se vi trovate ad Olbia è consigliabile una visita, anche breve; se avrete la fortuna di assistere a uno spettacolo sarà un'esperienza indimenticabile, altrimenti porterete con voi il ricordo di un pezzo, e tra i più autentici, di quello straordinario mini continente che si chiama Sardegna.

Data dell'esperienza: giugno 2014
Recensione raccolta in collaborazione con questa attrazione
3  Grazie, Marconavone
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 25 gennaio 2015 da dispositivo mobile

E un posto che merita essere visitato per gli appassionati e non della storia della musica sarda ....si respira la " SARDITA " allo stato puro. ..gli eventi organizzati permettono di conoscere artisti e storie a volte a noi sconosciuti ...

1  Grazie, brickyna
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 22 gennaio 2015

non è solo un archivio dove si possono trovare libri, cd, musicassette,dischi antichi di musica sarda ma è un vero e proprio punto d'incontro. Gli eredi di Mario Cervo, personaggio notissimo non solo ad Olbia, la sua adorata città, ma in tutta la sardegna per la meticolosità con la quale conservava tutto ciò che le ricordava le tradizioni sarde e soprattutto la musica sarda, ci accolgono con sorriso, facendoci sentire immediatamente parte della loro famiglia, ci intrattengono, nell'aranceto annesso, luogo magico, con serate canore, letture di poesia, commedie e tanto altro. In estate si inizia dopo cena e si finisce tardissimo a chiacchierare, con un buon bicchiere di vino in mano, con persone mai conosciute prima. Consiglio a tutti gli amanti delle tradizioni e non, di fare un giro nell'archivio e di cercare per quanto in nostro. potere di dare una mano, anche solo versando la misera quota di socio con la quale si può accedere a tutti gli eventi che proporranno. Facciamo in modo di valorizzare la cultura sarda.

Data dell'esperienza: giugno 2014
Recensione raccolta in collaborazione con questa attrazione
1  Grazie, gavi1952
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni