Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Un salto nel passato antico”

Basilica di San Saturnino
Al n.72 in classifica su 198 Cose da fare a Cagliari
Dettagli sull'attrazione
Recensito 12 settembre 2016

Avevo spesso visto ed apprezzato esternamente questa vecchia Chiesa dalle linee del tutto particolari, che ricorda nei tratti analoghe strutture rinvenibili in fotogrammi dell'area mediterranea medio orientale. Quest'anno, in occasione dell'investitura dei neo Cavalieri del Santo Sepolcro, ho potuto visitare anche l'interno, visibilmente restaurato, ma non a discapito delle linee architettoniche, che permangono essenziali quanto austere.

Grazie, Pberria
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (52)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

11 - 15 di 52 recensioni

Recensito 14 luglio 2016

Sorta come Martiryum del martire cagliaritano Saturnino, la basilica venne donata nel 1089 ai monaci Vittorini di Marsiglia, che vi istituirono un priorato e ristrutturarono la chiesa secondo i canoni del romanico provenzale. Nella prima metà del 1300, durante l'assedio catalano, il monastero venne gravemente danneggiato, cadendo del tutto in rovina un secolo dopo. La chiesa fu restaurata nuovamente intorno al 1484. Intorno al 1614 ebbero inizio gli scavi per la ricerca dei cosiddetti "corpi santi" (reliquie di martiri o presunti tali), mentre nel 1669 la basilica fu in parte smantellata per ricavarne materiali utili alla ristrutturazione della cattedrale. Nel 1714 la chiesa fu concessa alla corporazione dei Medici e degli Speziali, che la intitolarono ai protettori SS. Cosma e Damiano. Danneggiata durante i bombardamenti del 1943, subì in seguito vari restauri, fino ad essere nuovamente riaperta al culto nel 1996.
Ingresso libero

Grazie, Alessio S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 28 giugno 2016

Affascinante storia per questo rudere di cui oggi rimane poco da visitare. Visibile solo dall'esterno. Bella la basilica di San Lucifero a pochi metri di distanza.

Grazie, Svao
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 23 maggio 2016

Il colore di un dorato pallido al tramonto, un'apparizione nella parte moderna della città. Entrare è stato impossibile e me ne rammarico molto.

Grazie, Maria D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 23 maggio 2016

Il giudizio pessimo non è al monumento, a mio parere di notevolissimo interesse, ma a chi fa perdere tempo a gente come me che abita distantissimo da Cagliari e che nonostante ciò due volte ha "tentato" la visita, un sabato pomeriggio e una domenica mattina, ed entrambe si è fermata di fronte a un cancello chiuso e alla totale mancanza di indicazioni su eventuali aperture, e in quali orari.

Grazie, jacknn5
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Basilica di San Saturnino hanno visto anche

Cagliari, Provincia di Cagliari
Cagliari, Provincia di Cagliari
 
Cagliari, Provincia di Cagliari
 

Conosci Basilica di San Saturnino? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo