Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Aperto oggi: 09:00 - 12:30, 14:30 - 17:00
Salva
Il meglio delle recensioni
Perla poco nota

Oratorio tutto ricoperto di affreschi a fasce orizzontali che ricorda la decorazione degli Leggi il seguito

Recensito 4 giorni fa
Ottobre22
,
Lissone, Italia
da dispositivo mobile
Cappella Lupi

Cappella funeraria dei marchesi lupi ! Si trova accanto alla basilica del Santo . Gli interni sono Leggi il seguito

Recensito 2 settimane fa
mpmail
,
Costiera Sorrentina, Italia
Leggi tutte le 99 recensioni
  
Tour e attività più venduti a e vicino a Padova
a partire da 12,80 USD
Altre info
a partire da 11,60 USD
Altre info
a partire da 17,40 USD
Altre info
a partire da 522,90 USD
Altre info
Recensioni (99)
Filtra recensioni
66 risultati
Valutazione
45
17
2
1
1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
45
17
2
1
1
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 66 recensioni
Recensito 4 giorni fa da dispositivo mobile

Oratorio tutto ricoperto di affreschi a fasce orizzontali che ricorda la decorazione degli Scrovegni della quale è posteriore di qualche decina di anni. Interessante.

Grazie, Ottobre22
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 2 settimane fa

Cappella funeraria dei marchesi lupi ! Si trova accanto alla basilica del Santo . Gli interni sono completamente affrescati con scene della Bibbia e della vita dei santi .

Grazie, mpmail
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 2 settimane fa da dispositivo mobile

Affacciate su Piazza Sant'Antonio, a fianco della basilica e da questa sovrastate, sia per mole sia per fama, si trovano queste due piccole perle d'arte appartenenti alla confraternita del Santo, poco conosciute (ho trovato sempre solo stranieri), ma non per questo meno belle!! L'oratorio trecentesco, che richiama la cappella degli Scrovegni (sicuramente meno sfavillante di colori , ma non meno avvolgente!!) è dipinta da Altichiero da Zevio con i cicli delle vite di San Giorgio, Santa Caterina e Santa Lucia
La Scoletta, a fianco dell'oratorio, è un luminoso '500 che presenta tre opere del giovane Tiziano insieme ad un'altra attribuita al fratello maggiore Francesco Insomma due vere opere d'arte ancora più godibili perché,per ora, distanti dalla confusione turistica, quindi intime ed intense!! Da visitare assolutamente!!!!!

Grazie, cortez58
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 settimane fa da dispositivo mobile

Situato proprio vicino alla basilica, è un capolavoro d’arte con affreschi meravigliosi. La particolarità degli abiti e delle espressioni dei visi dei personaggi sono resi ancora più suggestivi dal gioco della luce e dei colori. Visita consigliata con una guida

Grazie, marinamim
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 settimane fa

All'uscita della cattedrale, troverete l'ingresso all'Oratorio di San Giorgio. Affrescato da Altichiero da Zevi 70 anni dopo la Cappella Scrovegni, rappresenta la vita di Cristo e di 2 sante. All'uscita, fatevi accompagnare (a volte è chiusa) alla Scuola del Santo, che racchiude antichi quadri ed affreschi.

Grazie, 216walter
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 settimane fa

Propio a fianco della basilica a dicapito del nome è una cappella funeraria fatta costruire dalla famiglia lupi nel 1300.Costruzione a volta con affreschi scuola giotto. da visitare.

Grazie, Luciano D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 4 luglio 2018 da dispositivo mobile

Con un biglietto cumulativo del costo di €10, si possono visitare l’Oratorio, la Scoletta, e i due Musei all’interno della Basilica. Vale per due persone. Viene anche consegnata una comodissima audioguida. L’Oratorio e’ completamente affrescato da Altichiero da Zevio, discepolo di Giotto, e descrive le storie di San Giorgio, Santa Cristina e Santa Caterina. E’ raffigurata anche una magnifica Crocefissione e storie di Maria. Sembra una piccola Cappella degli Scrovegni, con tutti i dovuti paragoni. Al piano superiore si puo’ visitare la Scoletta del Santo. Bella ma inferiore rispetto all’Oratorio. E’ uno degli otto siti del progetto “Padova urbs picta” in attesa del meritatissimo riconoscimento Unesco (Cappella degli Scrovegni, Chiesa degli Eremitani, Battistero della Cattedrale, Oratorio di San Michele, Palazzo della Ragione, Cappella della Corte Carrarese, Basilica del Santo, Oratorio di San Giorgio).
Voto 10!

Grazie, Filippo T
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 23 maggio 2018 da dispositivo mobile

Stupenda sala ricca di affreschi purtroppo non ottimamente conservati. È possibile ammirare il soffitto stellato. Ottima la prospettica, i giochi di luci ed ombre, l'espressività dei personaggi. Incredibile la capacità del pittore di far concentrare l'attenzione del visitatore su un particolare o un personaggio specifico.

Grazie, Paola C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 28 aprile 2018 da dispositivo mobile

Ho vissuto a Padova per anni, ma non avevo mai visitato l'Oratorio di San Giorgio, che ho scoperto essere un vero capolavoro.
L'Oratorio, nato come cappella funebre, è completamente affrescato ed il primo impatto lascia davvero senza fiato!
Alla sinistra, le opere riproducono la leggenda di San Giorgio che uccide il Drago. Alla destra invece, sono raffigurate le storie di Santa Caterina e Santa Lucia. Ci si perde ad ammirare i dettagli degli affreschi, in particolare gli strumenti di tortura del martirio di Santa Caterina e Santa Lucia.
Da non perdere!

Grazie, AmelieD1983
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 21 marzo 2018

Altro ciclo di affreschi (perfettamente conservato) che illustra con dovizia di particolari alcune storie di Santi. Anche qui sarebbe opportuna una visita guidata

Grazie, Gi0v66
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni