Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Le recensioni più recenti. I prezzi più bassi. Il luogo perfetto dove prenotare gli hotel.

“Il parco dei laghi ai piedi del Mont Avic”
Punteggio 5 su 5 Recensione di Parco Naturale Mont Avic

Parco Naturale Mont Avic
Al n.12 in classifica su 46 Cose da fare a Aosta
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Aosta, Italia
Contributore livello
5 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 5 voti utili
“Il parco dei laghi ai piedi del Mont Avic”
Punteggio 5 su 5 Recensito il 21 maggio 2012

Nonostante le innumerevoli camminate fatte per tutta la Valle d'Aosta, il parco del Mont Avic l'ho scoperto solo l'estate scorsa e mi sono ripromesso di ritornarci.
La camminata che abbiamo fatta è partita da Veulla, paese sopra Champdepraz, dove lasciata la macchina al parcheggio si passa davanti ad un centro visitatori e si prende il sentiero 5C verso il rifugio Barbustel. Da qui si sale per un sentiero nel bosco dove è possibile vedere vari pini uncinati, una specie particolare di pino presente nel parco del Mont Avic. Usciti dal bosco si costeggia il primo lago, il lago della Serva, dopodichè il sentiero riprende a salire per poi ridiscendere verso il torrente Chalamy. Qui abbiamo incontrato un pascolo di mucche vicino a degli alpeggi. Quasi arrivati al rifugio Barbustel si incontra un secondo lago, il lago Bianco e quasi attaccato al rifugio un terzo, il lago Nero. Proseguendo per poco sul sentiero 5c sopra il rifugio si arriva al lago Cornu o Cornuto. Per chi ha ancora voglia di camminare, superando gli alpeggi di Pésanet si raggiunge il Gran lago. Noi siamo arrivati sotto a questo lago ma siamo tornati indietro vista l'ora tarda.
Per il rientro abbiamo deciso di fare il sentiero 5A che passa vicino al lago Vallet e a numerose torbiere per poi scendere ripidamente nel bosco e ricongiungersi al sentiero 5A praticamente a Veulla.
Bellissima camminata sviluppata nel corso dell'intera giornata, da rifare, magari su 2 giorni passando dal più alto lago Gelato e fermandosi a dormire al rifugio Barbustel.

Visitato a Luglio 2011
È utile?
4 Grazie, pastopack
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

120 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    87
    32
    1
    0
    0
Data | Punteggio
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Russo per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Biella, Italia
Contributore livello
412 recensioni
264 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 100 voti utili
“Magia d'autunno in uno dei parchi più belli della Val d'Aosta”
Punteggio 5 su 5 Recensito il 10 aprile 2012

Il colore del fogliame autunnale, l'ambiente naturale grandioso, i laghi nei quali si riflette la vegetazione, la bella camminata per giungervi a partire da Champorcher fanno di questo parco uno dei più belli della Val d'Aosta. Per precedente esperienza, il paesaggio è stupendo anche in stagione più avanzata, quando già la neve è presente,

Visitato a Settembre 2011
È utile?
4 Grazie, Muscian
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Biella, Italia
Contributore livello
150 recensioni
20 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 93 voti utili
“Un parco ancora tranquillo, speriamo per molto.”
Punteggio 5 su 5 Recensito il 26 marzo 2012

Il Parco Naturale Monte Avic non è molto conosciuto e ciò permette passeggiata stupende in quasi solitudine tra specie di flora e fauna rare, inoltre è molto curato. il Centro Visitatori all'entrata del parco comprende anche un Museo dove in vetrine si possono trovare molti reperti naturalistici, oltre ad oggetti legati alle attività di questa zona.

È utile?
2 Grazie, milos60
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Bollate, Italia
Contributore livello
84 recensioni
40 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 36 voti utili
“Immersi nella natura”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 27 febbraio 2012

Bel parco quello del Mont Avic, a condizione di evitare il frequentatissimo sentiero per il rifugio Barbustel, che invece consiglio di raggiungere fuori stagione, magari armati di ciaspole, come ho fatto in una splendida domenica di Dicembre. Il mio accesso privilegiato e' da Champorcher. Bella, anche se non per tutti (anche se bastano allenamento ed un minimo di capacita' tecnica) la sailita al Mont Glacier, da cui si dominano tutti i sottostanti laghetti, passando vicino a stambecchi e camosci.

Visitato a Agosto 2011
È utile?
2 Grazie, CM301065
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Bolzano
Contributore livello
260 recensioni
121 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 388 voti utili
“Rilassarsi davvero...”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 22 gennaio 2012

E' un luogo fortunatamente ancora poco noto, per cui non si trova tantissima gente. E' quindi possibile effettuare numerose escursioni in tutta tranquillità, godendosi la pace ed il silenzi di luoghi che ancora possono chiamarsi "montagna". Per accedere al parco si deve imboccare la valle di Champorcher.

Visitato a Luglio 2011
È utile?
1 Grazie, AndreadaBolzano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Parco Naturale Mont Avic hanno visto anche

 

Conosci Parco Naturale Mont Avic? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo