Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Luogo incantevole dove poter gustare con gli occhi e con il palato.”
Recensione di L'Acino Restaurant

L'Acino Restaurant
Al n.32 in classifica su 3.792 Ristoranti a Torino
Certificato di Eccellenza
Fascia prezzo: 29 US$ - 41 US$
Cucina: Italiana
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Cucina locale, Occasioni speciali, Romantico, Incontri d'affari
Opzioni: Pranzo, Dopo mezzanotte, Cena, Colazione, Accetta prenotazioni
Zona: Centro
Recensito 25 giugno 2012

Prima di partire alla volta di Torino abbiamo annotato il nome di questo ristorante, perché ci avevano colpito positivamente tutte le buone recensioni qui presenti.

Una volta trovati sul luogo, abbiamo trovato L'acino casualmente durante una passeggiata diurna percorrendo a piedi il tragitto che va da Piazza Castello al Duomo per arrivare al museo della Sindone.

Memori del nostro intento e muniti di recapito telefonico abbiamo chiamato sabato pomeriggio per potere effettuare una prenotazione per un tavolo per due: una palesata disponibilità ci fa capire che il loro intento è proprio accontentarci ed incastonano il nostro appuntamento facendo il possibile per darci l'opportunità di provare il ristorante.

Facendo attenzione a rispettare rigorosamente l'orario stabilito, eccoci davanti L'acino: le luci del locale, visibili da un grande finestrone dall'esterno, mettono in risalto quanto sia grazioso e curato anche da fuori.
Entrando veniamo subito accolti da quello che scopriamo essere, oltre che il responsabile di sala, il proprietario, che ci fa subito accomodare. I coperti dentro sono pochi e si capisce essere un luogo esclusivo che punta sulla qualità e sulla bellezza.

Il menù è ricco di pietanze tipiche regionali, con ricche descrizioni dettagliate che tolgono ogni dubbio a chi di cucina piemontese poco ne sa.

Optiamo per un antipasto di formaggi tipici piemontesi, presentati poi in maniera impeccabile sia sul piatto di portata che nella descrizione a voce prima di cominciare la degustazione.
Per continuare, scegliamo due primi piatti: le ravioles o gnocchi della Val Varaita, un impasto di gnocchi di patate e formaggio che si sciolgono in bocca, in una porzione abbastanza grande da soddisfare il palato e l'ingordigia; gli agnolotti del plin, con ripieno di carne e spinaci cucinati con burro e salvia, una poesia di sapori. Abbiamo accompagnato il tutto con un Barbera d'Asti portato al tavolo dentro una suggestiva brocca.
Essendo molto golosi abbiamo ultimato il nostro breve tour culinario piemontese con la scelta di due dolci: pere cotte al barolo e chiodi di garofano, dal gusto intenso e molto "invernale"; bonet, preparato con amaretti, cacao, caffè, una vera delizia.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, Florinda G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione
Recensioni (2.034)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1.503 - 1.507 di 2.035 recensioni

Recensito 22 giugno 2012

Amo mangiare bene e pagare in maniera adeguata. Ho mangiato e bevuto con grande soddisfazione. Lumache al peperoncino in doppia porzione (prima e dopo), stinco al forno, trippa: piatti onesti e di qualità; grande attenzione da parte di Nadia con una volontà di consigliare cosa fosse effettivamente da provare. Location al centro di Torino nel cosidetto quadrilatero, ossia la zona pedonale serale. quindi lo consiglio prima per la qualità e poi per l'onesta del conto.

Grazie, Viverepermangiare
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 20 giugno 2012

Fidandoci dell'ottimo piazzamento in classifica ci siamo recati lo scorso weekend in questa piccola osteria situata nel cuore del quadrilatero romano subito alle spalle della centralissima Via Garibaldi. Consiglio di andare presto (19.30-20.00) perchè è spesso pieno ed essendo molto piccolo il locale rischiate di aspettare un pò. Appiamo preso 2 aperitivi: vitello tonnato fatto alla maniera di una volta e uno sformato al castel'magno. Un primo: Agnolotti al sugo d'arrosto. 2 secondi: Stinco di maiale cotto alla birra e del brasato con contorno, aqua e vino. Che dire...davvero ottimo! tutto cotto alla perfezione servito in maniera impeccabile anche stilisticamente, inoltre ottimo anche il servizio sia per cortesia che per celerità. Alla fine abbiamo speso 60 euro e devo ammettere che eravamo davvero strapieni oltre che soddisfatti, lo consiglio assolutamente se vi trovate da quelle parti.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
1  Grazie, vicio10
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 20 giugno 2012 tramite dispositivo mobile

Ci sono stato molte volte e lo considero un'ottimo ristorante, sia per una serata di coppia che per una cena tra amici o colleghi. Ottima espressione della cucina piemontese nel Quadrilatero Romano. Proprietario simpatico e disponibile a cui affidarsi nella scelta del cibo e sopratutto dei vini. Prodotti genuini e di qualità rendono la cucina semplice ma gustosa. Una menzione speciale la meritano lo sformato al Castelmagno, la pasta ripiena (agnolotti del Plin)e lo stracotto. Prezzi sotto la media.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, Magogranata
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 20 giugno 2012

Siamo stati in questo ristorante per la prima volta alcune settimane fa, spinti dalla curiosità suscitata dagli ottimi giudizi riportati su TripAdvisor.
Le nostre aspettative sono state ampiamente soddisfatte!
Abbiamo prenotato per il sabato sera qualche giorno prima, consapevoli del fatto che il ristorante fa sempre il pienone. Tavolo per due alle 20 (alle 21 non avevano posto).
Faccio presente, al momento della prenotazione, che la mia compagna è vegana e chiedo, dunque, se il ristorante offra qualche specialità adatta al suo palato. Mi rassicurano con estrema cortesia dicendomi di non preoccuparmi.
Cena: vitello tonnato alla vecchia maniera e ravioles, entrambi fantastici. La mia compagna ha preso una ratatouille di verdure e un altra portata che ora non ricordo con esattezza. Anche lei super soddisfatta.
Vino, acqua, dolce e caffè. Il tutto a meno di 30 € a testa.
Che dire, io lo consiglio a tutti gli amanti della cucina casereccia e genuina. Il locale offre specialità piemontesi che, per la mia esperienza, raramente si trovano in genere. Il personale è gentilissimo e competente.
Grande scelta di vini.
Ci torneremo!

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, Nugoresuda
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto L'Acino Restaurant hanno visto anche

Torino, Provincia di Torino
Torino, Provincia di Torino
 
Torino, Provincia di Torino
Torino, Provincia di Torino
 

Conosci L'Acino Restaurant? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo