Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“ottima cena”
Recensione di The Small

The Small
Al n.1.281 in classifica su 8.180 Ristoranti a Milano
Fascia prezzo: 34 US$ - 61 US$
Opzioni: Colazione, Dopo mezzanotte, Accetta prenotazioni
Dettagli sui ristoranti
Opzioni: Colazione, Dopo mezzanotte, Accetta prenotazioni
Brescia, Italia
2 recensioni
“ottima cena”
Recensito il 2 luglio 2012

molto accogliente anche se picolino,ci siamo sentitti molto bene ed siamo riusciti ad digerire benissimo tutto senza problemi saluto allo staff,

  • Visitato a Ottobre 2011
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, dario p
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

575 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    296
    161
    56
    34
    28
Riassunto punteggio
    Cucina
    Servizio
    Qualità/prezzo
    Atmosfera
Data | Punteggio
  • Danese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Milano, Italia
Contributore livello
19 recensioni
15 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 15 voti utili
“Intimo e particolare”
Recensito il 29 giugno 2012

Atmosfera: il locale è molto piccolo, una decina di tavoli all'interno e all'esterno. Ogni tavolo, sedia, bicchiere e posata sembrano raccontare una storia. Il locale è pieno di oggetti affascinanti, da specchi antichi a un prototipo di Dobby usato per filmare Harry Potter! Lo stile in complesso mi ricorda un po' D&G, ma mentre quello è chiaramente branding, qui riflette una reale passione del proprietario.

Cibo: le pietanze erano tutte particolari, io ho provato, su suggerimento del propietario, una carne argentina marinata, deliziosa. Le torte erano in bella vista in vetrina sotto dele teche di vetro, come nelle vecchie pasticcerie di inizio '900.

Servizio: il propietario è gentilissimo.

I prezzi, data l'eccellente atmosfera e qualità del cibo sono fin troppo bassi. Andateci!

  • Visitato a Giugno 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, NiMiNe
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
15 recensioni
13 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 16 voti utili
“Per una serata fuori dagli schemi”
Recensito il 27 giugno 2012

Ho provato The Small per una cena di compleanno dopo aver letto le recensioni su Tripadvisor.
Che dire? E' stata una serata veramente piacevole. Il cibo è buono, il menù ricco e abbastanza particolare (quasi tutti i piatti sono cotti col metodo a "cottura lenta") anche se non molto economico. Le porzioni però sono abbondanti... come dice Ale, il proprietario, il loro scopo non è farti prendere 200 piatti per spendere tanto ma saziarti anche con uno.
Quello che colpisce della serata non è tanto il cibo, però, ma l'atmosfera del posto. E' piccolissimo, solo 18 coperti (per questo consiglio di prenotare con anticipo!)... l'arredamento molto particolare con tanti oggetti esposti di varia ispirazione... ma quello che colpisce di più è la gentilezza di Ale che ti farà sentire come a casa, raccontandoti la storia della sua vita, del ristorante, ecc... in modo garbato e senza essere invadente ma coinvolgendoti coi suoi racconti. Esci da lì che, più che al cibo che hai mangiato, pensi alla serata piacevole che hai trascorso. D'estate ha anche qualche tavolino all'aperto.
Lo consiglio per una serata, non all'insegna del risparmio, ma un po' diversa e intima!

  • Visitato a Maggio 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, Francyviaggia
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
12 recensioni
10 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 8 voti utili
“The show must go Small”
Recensito il 24 giugno 2012

Al The Small non si va a mangiare, si va prima di tutto a partecipare alla serata. Perchè di posti dove si mangia bene a Milano ce ne è più d'uno, ma di posti dove si passa una così piacevole serata, nessuno. Ale si aggira per i tavoli con un ritmo che accompagna la vostra lancetta dei minuti, la fa ruotare più forte. Il servizio è perfetto, nè troppo lento nè troppo veloce. Ma quando vi alzerete sarà molto più tardi di quel che credevate, che vi siete persi in chiacchiere con chi avete davanti, con Ale, con i clienti accanto. Il tempo vola, al The Small.
L'arredamento é meraviglioso, il cibo ottimo. Costa un pò, ma nemmeno troppo, visto il limitato numero di coperti che possono servire in un sera.
Mangi bene, bevi bene, ti diverti. Ti frega, il The Small: volevi star due ore e ce ne stai quattro, volevi solo provarlo e finisci che sai che ritornerai.

  • Visitato a Giugno 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
4 Grazie, Federico1802
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
198 recensioni
176 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 117 voti utili
“Come a casa!”
Recensito il 21 giugno 2012

Un locale che potremmo trovare a New York, Londra, Berlino, Parigi, altrove.. ma in una città in forte evoluzione. Non a Milano. Una città spenta, con poco futuro visibile che si crede viva per quelle apparizioni luccicanti fatte di immagine e sterile estetica. Chiarisco, Milano è bella, bellissima, è la mia città. E' più bella di quanto si possa immaginare, ma purtroppo non è affatto valorizzata ed in lei non si investe come si dovrebbe e potrebbe per portarla al pari di capitali europee tanto decantate. Guardiamo fuori dai nostri confini, impariamo e poi agiamo in casa nostra. Cresciamo, non solo in altezza. Ma torniamo al punto di sempre. Chi ci governa? Come? Giusto un paio di domande per rabbrividire. Torniamo al locale, piccolo, non solo nel nome, ma ricco di oggetti (non comuni), stili (tanti), parole (preziose), vino (selezionato e buono), taralli (ottimi) e tanto altro.
E’ come trovarsi a casa ed Alessandro, il proprietario, sottolinea con il suo modo di fare questo aspetto. Qui non ci sono preclusioni di alcun tipo, ma solo aperture. Un luogo che ti coccola. Un luogo di conversazione, ritengo anche di sostanza, non da sfilata. Carini i tre tavolini sistemati sul marciapiede. A Milano mancano i locali con spazi aperti verso la strada. A parte poche eccezioni e qualche dehors per turisti.
Qui tutto è in vendita. Cibo ed oggetti. Per bere un caffè, per prendere un aperitivo (Vino), per mangiare ma anche per rilassarsi, per parlare, per conoscere, The Small è il posto giusto. Ce ne fossero di locali così a Milano. Questo insegna che la dimensione non conta. L’importante è la sostanza, e qui si respira.

  • Visitato a Giugno 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
1 Grazie, Geko1970
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto The Small hanno visto anche

 

Conosci The Small? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo