Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Abbandonato per anni”
Recensione di Grattacielo GalFa

Grattacielo GalFa
Al n.673 in classifica su 1.034 Cose da fare a Milano
Recensito 3 settimane fa da dispositivo mobile

L’ho sempre visto abbandonato, è stato anche occupato dal centro culturale Macao qualche anno fa. Adesso è in fase di ristrutturazione
Hanno aggiunto scale antincendio esterne
Diventerà albergo fino al dodicesimo piano, poi uso residenziale
Costruito nel 1956 è uno dei primi grattacieli della città

Grazie, Alessandro F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (7)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtra

1 - 5 di 7 recensioni

Recensito 10 dicembre 2017

Sicuramente fa ormai parte del profilo e del design della città ma, di per sé, questo alto edificio di 31 metri non attrae per il suo design e, al contrario, appare stanco e trasandato.

Grazie, Maurizio F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 30 settembre 2017

Essendo a pochi metri in un hotel non ho potuto fare a meno di notare questo grattacielo, ora in via di ristrutturazione e quindi poco amabile dal punto di vista estetico. Ho letto che è stato costruito a fine anni '50, e comunque ben si inserisce in questa zona di uffici e hotel

Se questa recensione vi è piaciuta, potete leggere le mie altre su Milano (e non solo) e mi fa piacere un click su: È Utile? Grazie :)

1  Grazie, Adolfo D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 7 marzo 2017

Mi riferisco all'epoca dello sviluppo economico, quando la crescita era tutta in verticale, a partire da quella edilizia: la torre prende il nome dalle vie Galvani e Fara su cui è sorto, durante gli anni '50. Lo stile è quello del tempo, tutto acciaio e cristalli.

Grazie, pierreboy
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 3 gennaio 2017

Bella costruzione dalle linee semplici ed essenziali, e dove la struttura in cemento armato è in gran parte ricoperta d'alluminio e vetro, con un gradevole effetto cromatico e di brillantezza.
Progettata dall’architetto Melchiorre Bega, la Torre GalFa (acronimo delle vie Galvani e Fara) fu iniziata nel 1956 - come il vicino grattacielo Pirelli - e terminata nel 1959, diventando anch'essa uno dei simboli della città in evoluzione tra gli anni '50 e '60 e mantenendo tuttora una precisa validità stilistica che non sfigura affatto con le costruzioni più recenti.
Dopo alterne vicende e anni di abbandono l'edificio è attualmente sottoposto a lavori di restauro grazie ai quali tornerà ad avere piena funzionalità oltre che un aspetto decisamente migliore.

Grazie, fi_decorso
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Grattacielo GalFa hanno visto anche

 

Conosci Grattacielo GalFa? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo