Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Tripadvisor
Pubblica
Posta in arrivo
Salva
Il meglio delle recensioni
Insigne opera di Galeazzo Alessi

Basilica situata nella zona di Carignano in cima a via Fieschi: opera insegne di Galeazzo Alessi Leggi il seguito

Recensito il 11 dicembre 2019
orietta b
,
Genova, Italia
Una salita che vale la pena

Cari utenti, ho scelto questa chiesa sia come itinerario turistico e sia per ascoltare la messa Leggi il seguito

Recensito il 14 agosto 2018
Alessandro T
,
Castello di Cisterna, Italia
Leggi tutte le 37 recensioni
  
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Genova
a partire da 5,52 USD
Altre info
a partire da 4,42 USD
Altre info
a partire da 8,29 USD
Altre info
a partire da 6,63 USD
Altre info
Recensioni (37)
Filtra recensioni
37 risultati
Valutazione
15
18
4
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
Valutazione
15
18
4
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtri selezionati
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 6 di 37 recensioni
Recensito il 11 dicembre 2019

Basilica situata nella zona di Carignano in cima a via Fieschi: opera insegne di Galeazzo Alessi. All'interno bella statua di San Sebastiano opera di Puget

Data dell'esperienza: novembre 2019
Grazie, orietta b
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 14 agosto 2018

Cari utenti, ho scelto questa chiesa sia come itinerario turistico e sia per ascoltare la messa. Molti mi hanno detto della bellezza e per questo ho deciso di visitarla. Arrivato a via Fieschi mi accorgo di una bella salita da fare e decido di farla. Bene, vi posso assicurare che la salita vale molto la pena. Sia per la piazza e la visione che per la visita della chiesa.
Un bel esempio di architettura religiosa a Genova.

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, Alessandro T
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 17 marzo 2018 da dispositivo mobile

La chiesa di Carignano è una costante dell'orizzonte della città che domina dall'alto della collina e una costante del linguaggio comune ad indicare qualcosa di perennemente incompiuto.
Compiuta o non compiuta la chiesa è un edificio straordinario ed un prezioso esempio di architettura rinascimentale.
L'esterno è maestoso: quattro facciate simili dal vivace color salmone, grande cupola affiancata da due campanili gemelli.
Stupefacente l'interno: l'abbagliante candore del marmo ti proietta in una dimensione mistica e fuori dal tempo, statue gigantesche dominano gli spazi : commovente il S. Sebastiano del Puget e il S. Bartolomeo del David.
L'altare maggiore in marmo con ornamenti in bronzo risalta nel candore generale.
Di assoluto pregio i dipinti : tra gli altri la "Sacra famiglia" e la "Pietà" del Cambiaso ma troviamo opere del Piola, Guercino, Maratta e Vanni.
Infine in controfacciata lo splendido e monumentale organo a canne del Seicento .
Rigorosamente consigliata ai turisti e a tutti coloro che vogliono immergersi nei passati fasti di questa città.

Data dell'esperienza: marzo 2018
Grazie, Sisba44
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 22 dicembre 2017 da dispositivo mobile

Splendida! Situata sulla collina di carignano, offre una visione straordinaria di Genova dall'alto della sua cupola. Le statue monumentali situate all' interno si possono trovare solo nelle grandi chiese romane.Assolutamente da visitare: una atmosfera unica, davvero piena di fascino.

Data dell'esperienza: dicembre 2017
Grazie, Giuseppe C
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 1 settembre 2017

Visibile da gran parte della città, sia per la posizione oltre che per la grandiosità della costruzione e per il colore salmone acceso della facciata.
I lavori di costruzione iniziarono nel 1522 e vennero affidati all'architetto Alessi nello stile dell'epoca, rinascimentale.
L'esterno sobrio con elementi ornamentali bianchi in contrasto con la vivacità dei colori della facciata con due campanili laterali e grande cupola centrale.
L'interno a pianta quadrata con pilastri che sorreggono la cupola, alla base dei quattro pilastri statue in marmo bianco, gigantesche, due delle quali del francese Puget, il cosiddetto Bernini francese.
Bello l'altare maggiore che, a fare da contrasto ai colori neutri dell'interno, appare riccamente decorato.

Data dell'esperienza: agosto 2017
Grazie, 690francescoa
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni