Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“palazzo rosso e intimi nutrimenti”
Recensione di Musei di Strada Nuova

Musei di Strada Nuova
Al n.15 in classifica su 286 Cose da fare a Genova
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Descrizione del proprietario: Nella straordinaria cornice di Via Garibaldi, la “Strada Nuova” del XVI sec., dichiarata nel 2006 Patrimonio UNESCO insieme ai suoi eleganti palazzi, ha sede un originale percorso museale dedicato all’arte antica. L’unione dei Palazzi Rosso, Bianco e Doria Tursi, in un unico percorso di visita nel quale ogni edificio mantiene le proprie caratteristiche, ha trasformato questa elegante Via in una vera e propria “strada museo”. Palazzo RossoVia Garibaldi, 18 Residenza della famiglia Brignole-Sale, risalente al XVII sec., offre all’interno l’immagine di una dimora nobiliare con affreschi dei maggiori pittori del Seicento ligure come Piola, De Ferrari, Carlone. Nel 1874 la proprietaria Maria Brignole-Sale De Ferrari, duchessa di Galliera, la donò alla sua città. Nelle sale ancora oggi si possono osservare preziosi arredi e una ricca quadreria con opere di Dürer, Veronese, Reni, Guercino, Van Dyck, Grechetto, Strozzi. Imperdibile la vista dal “Miradore”, il belvedere che offre uno splendido panorama sul centro storico e la città tutta.Palazzo BiancoVia Garibaldi, 11L’edificio venne eretto all’inizio del ‘700 e nel 1888 Maria Brignole-Sale De Ferrari, duchessa di Galliera, lo lasciò in eredità al Comune, unitamente a un notevole nucleo di opere antiche e moderne, “per la formazione di una pubblica galleria”, di cui la città era ancora priva. Al suo interno, accanto a capolavori di artisti come Caravaggio, Vouet, Murillo, Rubens, Van Dyck e molti altri pittori fiamminghi, si trova una vasta rassegna di pittura genovese dal Cinquecento al Settecento con tele di Cambiaso, Strozzi e Magnasco. Palazzo Doria Tursi Via Garibaldi, 9 Eretto a partire dal 1565 per Niccolò Grimaldi, l’edificio è il più maestoso di Via Garibaldi, l’unico con due ampi giardini. Nel 1597 divenne di proprietà del figlio cadetto di Gio Andrea Doria, duca di Tursi, al quale si deve l’attuale nome. Sede del Municipio dal 1848, dal 2004 accoglie l’espansione dei Musei di Strada Nuova. Al suo interno, oltre alla Maddalena Penitente del Canova (1790) e a ceramiche e arazzi, è esposto il celebre Guarneri del Gesù, violino appartenuto a Niccolò Paganini, l’illustre musicista nato a Genova nel 1782.
Recensito 28 luglio 2015

Palazzo Rosso assolutamente da vedere,soprattutto salendo sulla terrazza x vedere genova dall alto.
Al momento il palazzo ospita un interessantissima mostra fotografica intitolata Intimi Nutrimenti, organizzata da Art in lab, associazione culturale formata da un gruppo di ragazzi neo lureati. La mostra è poi contornata dalle foto dell'artista di fama internazionale Gayle Chong Kwan.
Consiglio vivamente di vederla, sia per le bellissime fotografie e tematiche connesse, sia per sostenere le iniziative di questi giovani appassionati.

Grazie, Katia D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (249)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

58 - 62 di 249 recensioni

Recensito 9 luglio 2015

se si trovano già listati via garibaldi, palazzo bianco e palazzo rosso, mi chiedo che bisogno ci sia di recensire anche il più generico 'musei di strada nuova', ma tant'è...non è l'unica stranezza di tripadvisor. il complesso comunque dei due palazzi storici con le loro splendide collezioni è comunque da visitare e ammirare. bella e fornita, pur non grande, la libreria sulla strada.

Grazie, danielFlorence_Italy
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 5 maggio 2015

ci sono stato una prima volta con la pioggia e non mi aveva impressionato: il giorno dopo col sole, e dopo aver letto della particolarità di questa strada e dei suoi palazzi, sono rimasto impressionato. da vedere assolutamente se si va a genova, consiglio anche di seguire il video ( a fianco a un plastico molto curato) che si trova a Palazzo Rosso.

Grazie, sera77
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 11 aprile 2015

Questo percorso museale consente di visitare tre tra i palazzi più belli e interessanti di Genova: palazzo Bianco, palazzo Rosso, e palazzo Tursi e le opere d'arte in essi custodite
Muniti delle idispensabili audioguide è possibile scoprire le opere d'arte e visitare questi splendidi palazzi

1  Grazie, Giampaolo1952
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 4 gennaio 2015

...Questa Città non finisce mai di stupire! Da tanto tempo desideravamo visitare Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Tursi, convinti di trovare qualcosa di notevole. Errore! C'è un patrimonio di tale importanza e varietà e complessità che il pomeriggio che ci siamo riservati si è rivelato assolutamente insufficiente, solo grazie alla cortesia di un volontario (che ringraziamo) a Tursi non ci siamo persi i violini di Paganini e del suo allievo e la Maddalena penitente del Canova. Ma eravamo stremati... Nota stonata: sarebbe necessario avere maggiore chiarezza sui percorsi, e una presentazione iniziale (ma anche poco, tipo l'introduzione presente sul sito). Da visitare e/o invidiare l'abitazione della Marcenaro...che la sapeva lunga

Grazie, Morena67Varese
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Musei di Strada Nuova hanno visto anche

 
Genova, Riviera ligure
Genova, Riviera ligure
 

Conosci Musei di Strada Nuova? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo