Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Le recensioni più recenti. I prezzi più bassi. Il luogo perfetto dove prenotare gli hotel.

“Ogniuno la sua propria esperienza!”
Punteggio 4 su 5 Recensione di Basilica di San Domenico

Basilica di San Domenico
Prenota in anticipo
Altre info
Da 78,96 US$*
Tour privato: Patrimonio ecclesiastico di Bologna
Al n.11 in classifica su 318 Cose da fare a Bologna
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Descrizione del proprietario: SERVIZI OFFERTI Per due sabati al mese, con l'accompagnamento di un frate, si offrono visite guidate alla scoperta dei tesori della Basilica e del convento: le cappelle maggiori, il coro ligneo, le stanze dell'Inquisizione, la cella di San Domenico e altri locali solitamente non accessibili al pubblico, sulle tracce del Santo, del suo carisma e del suo Ordine. *Possibilità di richiedere, con il dovuto anticipo, visite in altre date per gruppi superiori a 7 persone. PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE TRAMITE TELEFONO
Terni, Italia
Contributore livello
26 recensioni
10 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 15 voti utili
“Ogniuno la sua propria esperienza!”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 13 aprile 2012

Basilica di San Domenico Ogniuno la sua propria esperienza!
Allora, é un’altra di queste chieste che magari trovate il tempo di visitare, a mio parere ne vale la pena, dentro goderete degli affreschi che ci sono in più di una delle capelle, in una di queste potete osservare quello di San Tommaso, realizzato dal Guercino, anche qui troverete anche opere realizate da Nicolò dell’arca e da Michelangelo, in somma, se questo Turismo vi piace come piace a me, andateci!!
consigliato . . . da vedere, difficele raccontare.

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
1 Grazie, piattic564
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

563 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    342
    182
    31
    4
    4
Data | Punteggio
  • Ceco per primo
  • Danese per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Spagnolo per primo
  • Tedesco per primo
  • Prima in turco
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Bologna, Italia
Contributore livello
120 recensioni
44 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 66 voti utili
“Chiostro e Convento di San Domenico con il FAI”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 28 marzo 2012

Abbiamo potuto visitare il chiostro e il convento di S. Domenico in occasione della giornata FAI ed è stata una bella esperienza perchè abbiamo potuto vedere locali normalmente non accessibili al pubblico.
La casa-convento dei frati Predicatori, chiamati poi Domenicani, risale al 1220 e fu costruita in più momenti. In quegli anni i domeinicani portano la parola per l'Europa soprattutto a Parigi e a Bologna, scelti perchè principali centri universitari del tempo. Prima dell'editto di Napoleone si poteva essere seppelliti anche in città, quindi nel chiostro sono presenti anche tombe di professori, studenti e frati. Durante la visita abbiamo potuto vedere la biblioteca, il dormitorio, il refettorio, il chiostro grande e anche la cella (veramente minuscola) in cui visse e morì S. Domeinco.

Visitato a Marzo 2012
È utile?
2 Grazie, sis m
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Bologna, Italia
Contributore livello
46 recensioni
18 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 14 voti utili
“La Basilica dei Capolavori!”
Punteggio 5 su 5 Recensito il 18 marzo 2012

Se l'esterno non colpisce più di altre Chiese dell'epoca, fu costruita poco tempo dopo la morte del Santo nel XIII secolo, è l'interno che non smette di stupire, per il gran numero di opere d'arte di epoche diverse, ma in grande armonia tra loro, l'arca del Santo, è un capolavoro che da solo, per gli amanti dell'arte, merita un giro a Bologna,sono più di uno gli artisti che hanno compiuto l'opera, tra i quali un giovanissimo Michelangelo alla sua prima visita in città, la scommessa è riconoscerne la mano!!!!!!

È utile?
Grazie, 5256
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
631 recensioni
67 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 977 voti utili
“Storico riferimento culturale e religioso di Bologna”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 1 marzo 2012

E' una delle chiese più importanti di Bologna anche sede dell'ordine Domenicano. I resti del fondatore dell'Ordine dei frati predicatori sono infatti conservati nella chiesa. Molte le opere presenti di grande caratura culturale ed interesse storico.
Troppo ancora vi sarebbe da dire sulle opere pesanti in questa importante basilica per limiti pero' di spazio lascio all'attento visitatore le innumerevoli scoperte artistiche in cui si imbatterà visitando la su descritta chiesa

Visitato a Marzo 2012
È utile?
5 Grazie, Chevalie
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
bologna
Contributore livello
16 recensioni
10 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 18 voti utili
“Un capolavoro”
Punteggio 5 su 5 Recensito il 3 febbraio 2012

Questa bellissima basilica del XIII secolo si affaccia su una bella piazza acciottolata che dà un grande respiro alla facciata, con un bel rosone centrale; a sinistra della chiesa ci sono le tombe dei glossatori Rolandino dei Passeggeri e Egidio Foscherari, simili a quelle che ci sono dietro a san Francesco. L'interno ha 3 navate e diverse cappelle laterali, A destra nella cappella di san Domenico (con volta affrescata da Guido Reni) c'è la tomba di san Domenico di Guzman fondatore dell'Ordine dei Domenicani: è una splendida arca marmorea realizzata da Nicolò Pisano nel 1267, che per questa opera fu detto Nicolò dell'Arca; sull'altare c'è un candelabro a forma di angelo scolpito da Michelangelo. Di fronte a questa cappella c'è la Cappella del Rosario, così chiamata per la splendida pala d'altare (oggetto di una fervida venerazione da parte dei bolognesi), della Beata Vergine del Rosario contornata da formelle raffiguranti i quindici Misteri del rosario, terminate nel 1601 e dipinte dai più grandi esponenti della pittura bolognese del tempo (Carracci,Reni, Cesi, Lavinia Fontana, il Domenichino e l'Albani). Molto bello anche il chiostro del convento, dal quale si può ammirare il campanile trecentesco e il coro ligneo dietro l'altare maggiore intarsiato con grande maestria.
Visita assolutamente da non perdere, dedicandoci molto tempo per ammirare i tanti capolavori

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
2 Grazie, ottaviodBologna
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Basilica di San Domenico hanno visto anche

 
Bologna, Provincia di Bologna
 

Conosci Basilica di San Domenico? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo