Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Tripadvisor
Roma
Pubblica
Posta in arrivo
Cerca
Hotel nelle vicinanze
Recensioni (199)
Filtra recensioni
199 risultati
Valutazione
180
15
4
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
Altre lingue
Valutazione
180
15
4
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtri selezionati
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 6 di 199 recensioni
Recensito il 5 aprile 2019

Abbiamo alloggiato nella Suite Scanderbeg, una family suite di 127 mq, un vero e proprio mini-appartamento. Non parliamo di un mini-loft o di uno studio, è un appartamento vero e proprio in cui la zona living ti accoglie con un arredamento moderno, firmato dai più importanti designer come Cappellini e Poltrona Frau, ma funzionale e l’angolo cottura non è un angolo ma una cucina in linea in cui fuochi e lavelli scompaiono e rendono la visuale pulita e lineare.
La zona notte si sviluppa lungo un corridoio con due stanze matrimoniali, perfettamente arredate, con bagno privato nella stanza principale. L’altro bagno è a servizio sia della seconda camera che di tutto l’appartamento.
Due i fiori all’occhiello: il terrazzino con vista sui tetti del centro di Roma, arredato da Ethimo e perfetto per una cena romantica o un drink (la cantinetta offre vini e champagne di eccellenza), e il restauro della struttura con travi a vista.
La location è centralissima, a due minuti dalla Fontana di Trevi.

Data del soggiorno: novembre 2018
  • Tipo di viaggio: Ha viaggiato con la famiglia
    • Qualità/prezzo
    • Posizione
    • Servizio
2  Grazie, sissiworld
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
SilviaV4625, Responsabile relazioni con la clientela alle Palazzo Scanderbeg, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata il 24 aprile 2019

Gentile sissiworld,

la ringrazio immensamente per questa bellissima recensione!! Sono veramente felice che sia stata bene a Palazzo Scanderbeg e abbia apprezzato i nostri arredi pregiati e tutti made in Italy. I nostri appartamenti, come ha benissimo spiegato lei, sono infatti pensati per le famiglie, in una location perfetta a pochi passi dai siti più importanti come Fontana di Trevi, Piazza di Spagna e Piazza Venezia.

Speriamo veramente di poterla ospitare nuovamente.

Grazie e cordiali saluti.

Silvia Valente
Guest Relations Manager

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito il 19 novembre 2018 da dispositivo mobile

Location e posizione incantevoli, stanze molto curate e pulite e menzione particolare per la colazione di altissimo livello. Piccolo disguido sul taxi di ritorno, ma nulla di eclatante. Un posto consigliatissimo per chi vuole passare un weekend romano in pace.

Data del soggiorno: novembre 2018
Tipo di viaggio: Ha viaggiato in coppia
Grazie, StefanoQuitadamo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Silvia V, Responsabile relazioni con la clientela alle Palazzo Scanderbeg, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata il 22 novembre 2018

Gentile StefanoQ323,

la ringrazio moltissimo per aver scelto di soggiornare presso la nostra struttura e di aver condiviso con noi la sua esperienza.

Sono molto felice che abbia apprezzato la location, il nostro punto di forza, ma ancora di più che si è trovato bene nelle nostre stanze e che le sia piaciuta la colazione. Sono aspetti che noi curiamo molto e le sue parole sono per noi preziose e fondamentali.

Mi dispiace leggere del disguido con il taxi ma le promettiamo che la prossima volta, se avrà di nuovo occasione di venirci a trovare, sarà ancora tutto più perfetto!

Grazie e speriamo di vederla presto.

Silvia Valente
Guest Relations Manager

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito il 18 marzo 2018 da dispositivo mobile

Struttura eccezionale e personale fantastico. Abbiamo usufruito della struttura durante un viaggio di piacere con famiglia ed amici. Suite numero 6, perfetta per una famiglia con figli, due camere, due bagni ed un salottino...eccezionale sia la camera che il servizio.

Sopra ogni cosa il personale, sempre pronto ed attento a tutte le esigenze, sempre con il sorriso e veramente proattivo ma con discrezione. Bello sentirsi come a se rientrato in famiglia dopo un lungo periodo all’estero! Davvero perfetti!

A 100 metri dalla fontana di Trevi, ma fuori dal macello di turisti....da provare....

Perfect boutique hotel with outstanding personnel. We used the hotel for a leisure trip with family and friends. We have booked the suite number 6, perfect fit for a family of 4, two rooms, two bathrooms and a living room plus kitchenette.

The personnel is, as above said, really outstanding, always very nice and ready to fulfill the customer’s needs with a smile and really proactive nevertheless with a great discretion. You do not feel to be a number in this hotel, always pampered as if you’re back home from a long time abroad!

100 meters away from Trevi’s fountain but miles away from its chaos. A must do experience.

Data del soggiorno: marzo 2018
Tipo di viaggio: Ha viaggiato con la famiglia
Grazie, pierop1974
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Luca C, Guest Relation Agent alle Palazzo Scanderbeg, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata il 21 maggio 2018

Gentile Pierop1974,
La ringraziamo per la sua splendida recensione in seguito al recente soggiorno presso Palazzo Scanderbeg.
Siamo lieti di sapere che il nostro personale è stato in grado, grazie alla motivazione e alla passione che lo caratterizza, di trasformare la sua visita in un’esperienza indimenticabile.
La ringraziamo per aver evidenziato la magnifica location della nostra struttura, situata nel cuore della Città Eterna e siamo felici di sapere che anche il nostro room concept, per il quale tutte le camere sono disegnate in modo da offrire un soggiorno piacevole e confortevole, sia stato di suo gradimento, incontrando ed eccedendo le sue aspettative.

Speriamo di avere la possibilità di ospitare nuovamente lei e la sua famiglia presso Palazzo Scanderbeg.

Cordialmente,

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito il 26 novembre 2016

Hotel meraviglioso, posto in posizione strategica a 50 metri dalla fontana di Trevi...le camere sono bellissime, dotate di ogni confort, così come appaiono dalle foto che vedete sul loro sito, con sala da pranzo con cucina arredata con suppellettili. Il servizio colazione avviene in camera con ceste di vimini piene di pane caldo, briosche, formaggi ed affettati........
Il personale e' professionale, disponibile e gentilissimo, sempre sorridente.
L'ambiente e' di classe , di lusso .

Data del soggiorno: novembre 2016
  • Tipo di viaggio: Ha viaggiato per affari
    • Posizione
    • Qualità del sonno
    • Servizio
Grazie, Elisabettagt
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Ginevra B, Resident Manager alle Palazzo Scanderbeg, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata il 13 febbraio 2018

Cara Elisabettagt,

Siamo veramente felici di leggere i suoi commenti. I nostri sforzi per offrire un servizio attento e personalizzato sono pienamente ripagati da recensioni come la sua. Le siamo grati di aver condiviso la sua esperienza su TripAdvisor menzionando la professionalità e la gentilezza del nostro personale, il comfort e il design dei nostri appartamenti e di aver così ben descritto le nostre colazioni. Ci auguriamo sinceramente di poterla accogliere nuovamente molto presto. Non esiti a contattarci personalmente per qualsiasi informazione.

Cordialmente,

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresenta l'opinione personale della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito il 28 luglio 2016

e c’è una pellicola che racconta Roma senza indugiare sulla delicatezza con cui va trattata una signora dallo stile solenne, è “Vacanze Romane.” Film in cui Audrey Hepburn icona di stile e riferimento per generazioni di donne, veste i panni di una principessa. Che sveste volentieri, per calarsi nella roboante vita popolare fatta di taverne vocianti e di botteghe di artigiani.

Anna conosce Roma col vento in faccia, sfrecciando su una Vespa e cingendo la vita di un reporter che le farà scoprire le bellezze della Capitale. Indossa una gonna a ruota il cui bianco e nero non permette di intuirne i colori. Respira il ponentino immergendosi nei gusti delle trattorie della gente comune, perché, nel film “vacanze romane” lei è una principessa annoiata della vita di corte e desiderosa di sperimentare esperienze antitetiche alla sua vita quotidiana.
Ma come fa una persona comune a trasformarsi in una principessa tra le vie del centro di Roma? Serve la cornice giusta che si trova a pochi passi dalla fontana di Trevi. In un punto nevralgico della capitale: dove ogni giorno fiotti di turisti provenienti da tutto il mondo lanciano monetine a occhi chiusi, chiedendo di potere tornare alle statue che sono un’epifania degli dei del mare. E, a pochi passi da quella meta di caotici pellegrinaggi si trova un angolo di paradiso.

Appoggiato in un vicolo stretto solcato di sampietrini che fanno fatica a trovare perfino i tassisti tanto pare distante anni luce dal caos delle bancarelle e delle botticelle . Un luogo incantevole, fin dall’ingresso, sormontato dal profilo del padron di casa, Scanderbeg re d’Epiro e mecenate, che fece costruire il palazzo nel 1466.



La storia di un palazzo che fece la storia di Roma

20160715_171746Per molti anni sede del Museo della Pasta, Palazzo Scanderbeg fu fatto erigere nel 1466 dal Principe albanese e Re d’Epiro Giorgio Castriota, detto Scanderbeg, eroico condottiero distintosi nella lunga guerra contro l’espansione ottomana in difesa della Cristianità.

Il palazzo dopo un’elegante ristrutturazione ha riaperto i battenti lo scorso gennaio regalando al viaggiatore, un’esperienza unica nel suo genere: quella di una vacanza in una casa di lusso con i benefici di un hotel a cinque stelle. Si suona il campanello, come se appunto si stesse per entrare in una residenza nobiliare e si viene accolti da una sorridente receptionist che invita il cliente ad accomodarsi nella library room dal grande camino e dalle volte a botte. Dove, alle spalle di un abbeveratoio antico ma confortati dalla comodità di una poltrona Frau sotto gli occhi indulgenti di Audrey Epburn che ammicca dalle pagine di un libro, si può cominciare l’esperienza gustando un prosecco, accompagnato da dissetanti frutti di bosco.

IMG_20160715_173334Dimora accogliente, esclusiva e riservata Palazzo Scanderbeg propone due soluzioni differenti per soggiorni brevi o più lunghi: le Townhouse e le Suites. Distribuite su quattro piani, la struttura si articola intorno ad un cortile nel quale è presente una fontana con mascherone, elemento decorativo da cui sgorgava l’acqua, simbolo del manierismo italiano. Per raggiungere gli appartamenti si percorre una scala a chiocciola mantenuta inalterata nella pietra ma abbellita da un lampadario con luci che scivolano dall’alto come una pioggia di diamanti sorretti da una struttura elicoidale. “Gli appartamenti di varia metratura arrivano a superare i 166 metri quadrati per le suite presidenziali e sono corredati di ogni confort. ” Questo recitava la brochure ma solo varcando la porta dell’appartamento si realizza il significato delle parole.

Una casa distante da casa

Ad accompagnarci è Irene che mostra il salotto andando fiera per il particolare parquet, in briccole veneziane. Ovvero, “strutture nautiche che servono per indicare le vie d’acqua nella laguna di Venezia. I designer ne vanno matti!” Mi mostra la cucina “che c’è ma non si vede” per i mobili a incastro. Solleva un pannello che ospita le piastre a induzione. Apre uno sportello dietro a cui si trova un frigorifero contenente prodotti, dalle birre ai generi di conforto, per regalare coccole ininterrotte a chi alloggia. Un secondo pannello custodisce, come uno scrigno, il lavello. E poi ancora: un forno a microonde e una cantinetta con pregiati etichette di vini e champagne. Le travi a vista attraversano per intero il soffitto fino alle camera padronale, dotata del terzo televisore a schermo piatto presente nell’appartamento. Quanto ai bagni sono due: uno di servizio e, adiacente alla stanza matrimoniale e quello principale dotato di una doccia emozionale con cromoterapia e sauna.

20160715_164022Ma non finisce qui: Irene illustra le altre due tipologie di appartamenti. Quello “piccolo”per modo di dire con angolo cottura e cabina armadio e l’imponente suite “Ambassador”, prima dell’arrivo dei suoi clienti. Centosessantasei metri quadri per un appartamento dotato di terrazza su cui viene servita la colazione dal maggiordomo. Perché, tra i servizi che una principessa Anna 2.0 può ricevere viene proposto perfino il maggiordomo.



Il risveglio più dolce

Me ne accorgo il mattino successivo, quando si presenta, sorridente, alla porta con un cestino da picnic, Alessandro. Apparecchia la tavola, riempiendola di delizie a chilometro zero: affettati laziali e latticini dell’entroterra.

20160717_082419“La colazione è il pasto più importante.” Ricorda con un accento che tradisce origini locali sebbene Alessandro sappia intavolare una conversazione su qualsiasi argomento: che sia il calcio (N DR è tifoso del Milan) ai suggerimenti su cosa vedere nella metropoli che ha incantato milioni di turisti.

Racconta dei principi che hanno recentemente alloggiato nella suite Scanderbeg, e se ne va, con il suo cesto da picnic, lasciando sul tavolo imbandito ogni ben di dio, dai centrifugati appena fatti “Non conoscendo i vostri gusti ne ho preparati tre diversi tra loro.” Con il sapore delle pastarelle scaldate nel microonde e del caffè preparato sul momento, il visitatore può cominciare una giornata per le vie di Roma.



IMG_20160716_090505

Architettura e ricercatezza

Chissà cosa avrebbe detto il Re d’Epiro se fosse potuto salire su una macchina del tempo per risvegliarsi ai nostri giorni? Probabilmente sarebbe rimasto senza parole per lo stile contemporaneo, sobrio e raffinato, impreziosito da pavimenti in legno recuperato da antiche briccole veneziane e da alti soffitti con travi a vista. Gli arredi di Cappellini e Poltrona Frau, la preziosa lampada a sospensione di Terzani che illumina come un grappolo di luce la scala di pietra, i tappeti di Sartori, che mixano in delicato lavoro di patchwork parti di antichi tappeti persiani e altri elementi di arredo sono esempi di quell’elegante design italiano che esalta l’artigianalità anche nelle forme più moderne.

IMG_20160721_084401“Palazzo Scanderbeg completa la nostra offerta ricettiva nei punti strategici del turismo romano, il Visconti Palace Hotel vicino a San Pietro e l’Hotel Capo d’Africa nei pressi del Colosseo – afferma il general manager Giacomo Guzzardi – A Palazzo Scanderbeg l’ospite è coccolato aldilà di ogni sua aspettativa, nel rispetto della privacy e della discrezione. La conciergerie assiste gli ospiti 24 ore su 24, soddisfacendo ogni loro desiderio in maniera premurosa e impeccabile. Sono disponibili altri servizi altamente personalizzati, come il maggiordomo e lo chef a domicilio su richiesta. Gli appartamenti sono dotati di cucina completamente attrezzata in ogni dettaglio, dal forno a microonde alla cantinetta refrigerata per il vino, compresa una piccola selezione di prodotti gastronomici in omaggio.”

Così, al momento della partenza, tornata a sedermi nella library room che mi aveva accolto all’inizio del viaggio, questa volta con una tazzina di caffè bollente tra le dita, non posso fare a meno di sfogliare la biografia di Audrey Hepburn e di pensare di avere vestito i meravigliosi panni della sua Anna. Complice palazzo Scanderbeg che resterà l’immagine delle mie vacanze romane. Dove una Eleonora qualunque, si è trasformata in una principessa per due giorni. Io, la monetina in quella fontana che realizza i desideri, l’ho lanciata.

Per il resto, chissà…

Data del soggiorno: luglio 2016
  • Tipo di viaggio: Ha viaggiato con la famiglia
    • Qualità/prezzo
    • Stanze
    • Servizio
3  Grazie, Naticnlavaligia
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni