Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“una favola”
Recensione di La Pergola

La Pergola
Al n.47 in classifica su 12.764 Ristoranti a Roma
Certificato di Eccellenza
Fascia prezzo: 70 US$ - 600 US$
Cucina: Mediterranea
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Romantico, Incontri d'affari, Occasioni speciali
Opzioni: Colazione, Dopo mezzanotte, Cena, Consegna a domicilio, Accetta prenotazioni
Recensito 30 aprile 2012

Ci sono stata due volte e sono state esperienze veramente uniche.Laccoglienza,la sala,la vista e infine e più importante la cucina del maestro Heinz Beck,ci ha regalato sensazioni uniche e mai provate. Ho avuto modo di leggere qualche recensione su questo posto ed ho notato alcuni riferimenti sui prezzi considerati alti,penso che per ciò che viene offerto,i prezzi siano assolutamente adeguati,per la qualità ottima di tutti gli ingredienti e per la difficoltà di esecuzione di certi piatti...sicuramente non è un ristorante per tutti...menomale...assolutamente eccellente

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, cinzia f
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione
Recensioni (1.977)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

885 - 889 di 1.977 recensioni

Recensito 26 aprile 2012

ebbene si le favole esistono davvero perchè in questo luogo riescono a farti sentire una principessa anche solo per una sera.............Io e mio marito siamo andati alla pergola il nostro decimo anniversario,ed è stato tutto perfetto dalla gentilezza e la professionalità dei camerieri alla perfezione nei piatti ,ci hanno coccolato con discrezione ,ci hanno fatto sentire a nostro agio .L'atmosfera è magica candele sul tavolo tulipani posate d'oro,un lusso chic ma accogliente.Abbiamo preso il menu degustazione e abbiamo iniziato il nostro viaggio attraverso l'Italia e l'Europa .Risotto al mandarino con carpaccio di scampi..divino...fagottelli ripieni di carbonara...stupefacenti...merluzzo nero dell'alaska ...ottimo.....il mare..sublime.......il dessert diviso in 7 portate MERAVIGLIOSO!!!heinz Beck è stato gentilissimo si è intrattenuto un pò con noi e ci ha dato l'impressione di una persona molto umile e che faccia ancora il suo lavoro con molta passione.La vista su Roma è unica e accompagna la serata che per una coppia sarà indimenticabile!! lo consiglio a tutti noi appassionati che ancora sanno apprezzare la professionanlità in un ristorante,la materia prima ottima ,piatti frutto di esperienze di vita di chi li cucina e la dedizione che certe persone hanno nel far star bene la gente .....

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
3  Grazie, daniela s
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 24 aprile 2012

La vista su Roma che si gode dalle vetrate è a dir poco spettacolare.
Il resto un po' meno. Anzi.
Un ristorante che fa tanto "bancario imborghesito alla cena di anniversario di matrimonio".
Il personale mi ha accolto con un anacronistico: se non ha una giacca non può entrare, ma non si preoccupi, gliela forniamo noi! A nulla sono valse le mie proteste riguardo alla temperatura troppo elevata ed al fatto che indossare una giacca ignota mi facesse schifo. Quello era un argomento su cui non erano disposti a trattare.
Deciso allora a non rovinare la serata a nessuno dei miei commensali mi sono accomodato senza fare ulteriori questioni.
Non potevo però non notare quanto l'arredamento fosse deprimente e scialbo immerso in un penoso tentativo di eleganza che forse solo trent'anni fa sarebbe stata tale.
Non potevo non notare quanto il personale fosse freddo, svogliato e con due dita di polvere sulle spalle.
Non potevo assolutamente non notare quanto i cibi ed i sapori fossero insignificanti e privi di personalità. lo chef forse era ammalato o preda di un esaurimento nervoso.
Insomma, nulla di rilevante, nulla di nuovo in campo culinario.
Il prode Heinz Beck negli anni è stato ricoperto da tanti blasoni, ma forse il peso di questi l'ha un tantino schiacciato.
Un'esperienza noiosa, vuota e con un rapporto qualità/prezzo tra i più assurdi mai provati prima.
La sala fumatori è l'unica parte del locale interessante. L'unica.
Consiglio allora, a chi voglia a tutti i costi vivere quest'esperienza, di iniziare a fumare giusto per non sprecare completamente una serata.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
77  Grazie, 001fab
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 22 aprile 2012

A Roma per turismo, siamo stati a cena in due lo scorso fine luglio. Per esperienza quando si frequenta questo tipologia di ristoranti si sa già in anticipo cosa aspettarsi: però, personalmente, preferisco essere soddisfatto più da ciò che mi viene servito che dalla location o dalle scoviglie.
E quindi delusione completa: abbiamo preso un menù degustazione e una scelta alla carta: non ho trovato niente degno di essere ricordato in positivo ( forse i cubetti di gelatina di guarnizione), ricordo invece perfettamente i fagottelli con frutti di mare decisamente salati, la spalla di maialino iberico cruda ( non la consiglierei nemmeno al mio peggior nemico..) , il pane ...scaldato a microonde ( e una volta freddo da usarsi con la fionda) : viste le aspettative create da ciò che avevamo letto anche su questo sito (... ottimo, ..il migliore .. perfetto...) sono rimastio pressochè basito.

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
8  Grazie, Giorgio T
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 18 aprile 2012

Per la seconda volta, come regalo di compleanno, ho avuto la possibilità di godere di una meravigliosa serata, coccolati dai camerieri e deliziati dalle meraviglie di Heinz Beck.
Abbiamo scelto il menù degustazione ed è stato un susseguirsi di portate che ad ogni assaggio mi hanno fatto sentire in estasi. Per me rimane a tutt'oggi il miglior ristorante che ho mai provato.
La scelta delle materie prime, la cottura, l'accostamento di sapori, di profumi e colori è qualcosa di veramente magico e appagante. Anche la scelta dei vini è stata appropriata, interessante e di giusto accompagnamento. Il servizio ottimo e discreto. Unico neo: nella nostra sala c'era una tavolata di una decina di persone piuttosto rumorose...

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, paolovalerio
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto La Pergola hanno visto anche

 

Conosci La Pergola? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo