Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Quando il buono e' nascosto”
Recensione di La Piazzetta del Gusto

La Piazzetta del Gusto
Prenota con
Risparmia fino al 20% prenotando online *
La Piazzetta del Gusto non è disponibile per l'orario richiesto. Scegli un altro orario o cerca ristoranti con disponibilità.
L'ora selezionata è già trascorsa.
Al n.2.191 in classifica su 12.448 Ristoranti a Roma
Fascia prezzo: 12 US$ - 35 US$
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Adatto ai bambini, Incontri d'affari, Gruppi numerosi
Opzioni: Colazione, Pranzo, Dopo mezzanotte, Consegna a domicilio, Accetta prenotazioni
roma
Contributore livello 6
241 recensioni
191 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 125 voti utili
“Quando il buono e' nascosto”
Recensito il 29 aprile 2012

Eccomi come spesso mi capita x passione culinaria a recensire un ristirante tra i primi posti a roma. Premetto che abito nelle vicinanze ma non sapevo che sotto a quel barretto dall'aspetto normale si celasse un ristorantino di cotanta fattura.partiamo col dire che si trova su una grossa piazza con tanto parcheggio che non guasta, si enta dal bar volendo con un aperitvo e scendendo le scale si arriva in una bella sala con tv lcd alle pareti.la scelta del menu e' varia si va da ottimi fritti fatti in casa non surgelati a ottima mozzarella di bufola, grandi primi ,abbiamo preso risotto fiori di zucca e arancio squusito r ravioli fatti in casa divini e proseguito io con una pizza sottile con verdure e mia moglie scaloppine al vino e cicoria. Il menu e' molto ricco anche di secondi di carne argentina e danese e finisce con dolci stupendi tra cui lo zabbaglione con nutella paradisiaco.io ho speso 100 euro in quattro e quakita prezzo e' ottimo .

    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
2 Grazie, Fabriziocinquepalle
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
La Piazzetta de... L, Proprietario alle La Piazzetta del Gusto, ha risposto a questa recensione., 13 maggio 2012
Grazie per averci lasciato questa bella recensione!
E' proprio il caso di dire che chi cerca trova...e sapere che dopo averci trovato siete rimasti piu' che soddisfatti (tanto da ritornare spesso con gli amici) ci rende molto felici e appagati dal nostro lavoro!
Una parte molto bella del nostro lavoro e' poter conoscere persone nuove con cui si crea un bellissimo rapporto di confidenza e di fiducia nella qualità del cibo!

A prestissimo!

Saluti da tutto lo staff
Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Scrivi una recensione

315 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    163
    99
    41
    9
    3
Riassunto punteggio
    Cucina
    Servizio
    Qualità/prezzo
    Atmosfera
Data | Punteggio
  • Danese per primo
  • Francese per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Portoghese per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
Roma, Italia
Contributore livello 6
358 recensioni
296 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 308 voti utili
“Miraggio”
Recensito il 22 aprile 2012

Perchè uno che sa cucinare, ha confidenza con paste fatte in casa, lievitazioni, vini pregiati e non, allenato alla buona cucina da madri e nonne "casalinghe", dovrebbe andare a mangiare fuori casa, spendere dei soldi e poi, magari, uscirne fuori con il pensiero che "questo l'avrei cucinato meglio io", "quell'altro, non è così che si fa" e ancora "la prossima volta cucino io, che è meglio"? Perchè a volte si è stanchi di invitare, altre volte si vuole conoscere qualcosa di nuovo, magari per poi prendere spunto per le personali "esibizioni". Certo è che, con queste premesse, quanti si riconoscono in quanto detto sopra, hanno dei precisi paletti da incastrare: cibo buono, ben cucinato, ambiente confortevole e rilassante, dove niente ti maldispone, neanche una piccolezza, parcheggio facile, senza penare con parcometri, parcheggiatori abusivi, parcheggi in doppia fila e quant'altro.
La Piazzetta del gusto: periferia anonima del sud di Roma, tra villette "vorrei ma non posso" dello Statuario, vicino alle ville "vere" dell'Appia Antica, tra il Tuscolano e la via Appia direzione Ciampino, indovata in una piazzetta sede di mercato (!), dove il parcheggio è libero ed abbondante.
L'ingresso è un bar; da fuori, di sera si legge l'insegna "ristorante", ma di giorno non saprei.
Bisogna volerci andare, o perchè consigliati (magari leggendo TA) o perchè invitati; per caso è impossibile imbattersi in questo locale.
Scese le scale, dopo l'ingresso, un enorme salone, tipo mensa aziendale, con pareti bianche (ma un tocco di giallo senese?) ingentilito da quadri fotografici di città e schermi televisivi per le varie partite in onda (!). Ristorante e pizzeria. Antipasti vari e invitanti. Paste quasi tutte fatte in casa ("a mattarello"), della tradizione romana e non. Carne Danese e Argentina. Settore pizze vario e stuzzicante. Dolci classici e non.
Si è preso: l'antipasto vegetariano fritto con prosciutto crudo e mozzarella di bufala: il fritto è croccante e non banale, il prosciutto tagliato a mano, sembra, mozzarella così, così; tagliolini (ma perchè non gli spaghetti?) cacio e pepe (ma è la vera cacio e pepe -pecorino, acqua di cottura e pasta-) cotti al punto giusto; due "camicie" ripiene di salsiccia, mozzarella e funghi strepitose. Per dolce zabaglione e Nutella: che dire? Ricetta da rubare e ripetere quanto prima
Vino della casa (ma ce n'è di imbottigliato tra varie scelte non banali).
Conto sulle 18/20 euro a testa per una cena gratificante.
E sorpresa? la ricevuta!
Che dire? C'è un timore. Ha aperto da sei mesi, hanno bisogno di attirare la clientela, devono farsi il "passaparola", per cui affabili, gentili, preparati e coccolanti. Non vorrei che dopo un po', prendano le misure (riduzione delle quantità, decremento nella qualità dei fornitori, cambio cuoco, qualche ricevutina in meno - "tanto siamo in periferia" -) e diventino uno dei tanti ristoranti meteora, magari destinato a chiudere.
Per il momento il locale è un "miraggio". Ne sentivo la mancanza, spero non scompaia.

  • Visitato a Aprile 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
4 Grazie, smeRoma
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Brescia, Italia
1 recensione
“che dire ,.....buon cibo,cortesia e simpatia!!!”
Recensito il 20 aprile 2012

siamo partiti per un fine settimana il 24 febbraio 2012 per visitare roma,e alla ricerca di un ristorante per cena ,chiediamo consiglio alla reception dell hotel le capannelle dove alloggiamo e siamo indirizzati allla piazzetta del gusto visto che e' situato li' vicino e che siamo stanchi del viaggio e della visita di roma , che dire ... ci siamo trovati cosi' bbbene che siamo andati anche le due sere successive ! siamo due coppie , una bresciana e una bergamasca ,ci siamo trovati subito a nostro agio ...il titolare simpaticissimo cosi' come tutto lo staff molto gentile e alla mano. cibo ottimo , mi sono rimasti nel cuore i miei primi tonnarelli al cacio e pepe ...e tutto il resto che ho mangiato , complimenti vivissimi a voi ragazzi!!! se torno a roma sicuramente torno a trovarvi.

  • Visitato a Febbraio 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, Fabiobresa
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Roma, Italia
Contributore livello 6
567 recensioni
285 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 416 voti utili
“Una gustosa serata”
Recensito il 19 aprile 2012

Siamo stati in questo ristorante la scorsa settimana spinti della recensioni di TA. Il locale è situato in una zona tranquilla e come detto da altre recensioni, da fuori sembra un bar anche se l'insegna con il nome del locale è ben visibile. Essendo situato in una zona tranquilla, si parcheggia tranquillamente davanti il ristorante.
Come detto precedentemente, si entra passando per il bar( molto grazioso) e si scendono gli scalini che ti portano nel piano sottostante dove è situato il ristorante.
Ad accoglierti ci sarà un ragazzo che con cordialità ti farà scegliere il posto e ti accompagna a tavola. Il locale è visibilmente nuovo e ben curato, con colori che danno un tono giovanile all'ambiente e delle tv appesi ai muri.
Appena seduti viene consegnato subito il menù che si suddivide tra ristorante e pizzeria e carta dei vini.
Noi eravamo partiti per una pizza, quindi un'antipastino fritto misto( il ragazzo ha tenuto a precisare che sono pastellate da loro), composto da verdure, crocchette e suppli( fatti da loro e non surgelati...e non è poco). Io ho voluto aggiungere anche un filetto di baccalà e una decina di arrosticini alla griglia. Un buon antipasto.
Nell'illustrarci il menù mia moglie ha confermato la pizza, mentre io sono andato su una semplice tagliata ai ferri con una particolare richiesta: rigorosamente al sangue. Ebbene la cottura è risultata perfetta, degna della migliore trattoria fiorentina( che reputo le migliori) e la carne di buona qualità.
La pizza è stata gradita da mia moglie e a me quando l'ho assaggiata mi è sorto un dubbio che poi non ho chiesto: è stata cotta su forno a legna o no? sembrerò paranoico, ma io mangio solo la pizza cotta a forno a legna.
Avevano anche un paio di primi piatti niente male, ma sarà per la prossima volta visto che sembravano molto appetitosi e soprattutto molto originali. Il pasto accompagnato da un vino rosso della casa, passabile, ma un po troppo pesante per i miei gusti.
Chiudiamo il pasto con un dolce. Appena il ragazzo ci illustra le varie cose, io mi soffermo sullo zabaione con nutella: indescrivibile, non ci sono parole per spiegarne la bontà.
Il conto tutto sommato onesto, si aggira sui 20-25 euro a persona.
Il servizio è risultato essere competente, cortese, simpatico senza mai essere troppo invadenti. Si vede che sono ragazzi che hanno tanta voglia di fare e ci riusciranno sicuramente.
Noi torneremo di sicuro.

  • Visitato a Aprile 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, LORD_RIC
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Benevento
Contributore livello 2
5 recensioni
4 recensioni di ristoranti
common_n_restaurant_reviews_1bd8 3 voti utili
“ottime pietanze con contorno di gentilezza e cortesia”
Recensito il 17 aprile 2012

Il locale è praticamente nascosto e d'esterno sembra un semplice bar, ma una volta entrati si scopre un locale ben arredato e pulito. la cucina è ottima ho mangiato dei ravioli ottimi. il proprietario è attento alla clientela e molto disponibile. anche il prezzo è buono abbiamo pagato 64 euro per due primo un secondo 4 contorni tre coppe di fragola acqua e caffè. lo consiglio vivamente

  • Visitato a Aprile 2012
    • Qualità/prezzo
    • Atmosfera
    • Servizio
    • Cibo
È utile?
Grazie, mimmo61
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto La Piazzetta del Gusto hanno visto anche

 

Conosci La Piazzetta del Gusto? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo