Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Quando storia industriale e storia antica si incontrano”
Recensione di Centrale Montemartini

Centrale Montemartini
Al n.70 in classifica su 1.967 Cose da fare a Roma
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Descrizione del proprietario: La storia del polo espositivo dei Musei Capitolini nella ex Centrale Termoelettrica Giovanni Montemartini, straordinario esempio di archeologia industriale riconvertito in sede museale, ha avuto inizio nel 1997 con il trasferimento di centinaia di sculture in occasione della ristrutturazione di ampi settori del complesso capitolino. In un suggestivo gioco di contrasti accanto ai vecchi macchinari produttivi della centrale sono stati esposti capolavori della scultura antica e preziosi manufatti rinvenuti negli scavi della fine dell'Ottocento e degli anni Trenta del 1900, con la ricostruzione di grandi complessi monumentali e l’illustrazione dello sviluppo della città antica dall'età repubblicana fino alla tarda età imperiale.
Recensito 7 gennaio 2018 tramite dispositivo mobile

Bella, bella, bella! Roma non finisce mai di stupire! Questo edicifio area è un bell'esempio di riutilizzo e riconversione artistica di un edificio industriale in modo da vedere in un solo colpo un pezzo di storia industriale e di storia dell'antica Roma. Consigliato

Grazie, uccia2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (532)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

12 - 16 di 532 recensioni

Recensito 4 gennaio 2018

Si trova dietro al Gazometro quindi potrebbe essere abbinato ad una visita a San Paolo ed al museo acattolico in zona piramide. Molto interessante la ristrutturazione di apparati industriali del secolo scorso abbinati a statue ed oggetti classici. Può interessare anche ragazzi e bambini. Nei pressi c'è Eataly per una pausa enogastronomica.

Grazie, gunball
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 2 gennaio 2018

Per tanti anni è stata una centrale elettrica per il Comune di Rona ed ora, con un bell'esempio di riconversione industriale, ospita, a fianco delle turbine originali, esposizioni sia permanenti che temporanee di opere d'arte.
Allegate foto.

Grazie, Goffredo P
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 27 dicembre 2017

Credo sia la terza volta che visito la centrale. La prima volta era solo un'esposizione temporanea intitolata "Gli dei e le macchine". Sempre favolosa. Ottimo il contrasto tra statue greco/romane in marmo bianco e le turbine nere. Pezzi di storia dell'arte veramente unici, quelli che ci hanno accompagnati sui libri di storia e arte. Complicato arrivarci perchè alla stazione Ostiense nessuno sa dov'è (bus 23, chiedere all'autista, o fermata metro B Magliana, passato il ponte, sempre dritto)

1  Grazie, Archeocola m
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 21 dicembre 2017

Interessante museo, da provare assolutamente.Bellissimo e affascinante il contrasto fra il bianco dei marmi e le macchine della vecchia centrale elettrica. Bell'allestimento.

Grazie, AREZZO21212121
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Conosci Centrale Montemartini? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo