Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“visita non economica”

Cripta del Peccato Originale
Al n.2 in classifica su 129 Cose da fare a Matera
Certificato di Eccellenza
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: Meno di 1 ora
Descrizione del proprietario: La Cripta del Peccato Originale era il luogo cultuale di un cenobio rupestre benedettino del periodo longobardo. È impreziosita da un ciclo di affreschi datati tra l’VIII e il IX secolo, stesi dall’artista noto come il Pittore dei Fiori di Matera ed esprimenti i caratteri storici dell’arte benedettina-beneventana. La parete sinistra è movimentata da tre nicchie, su cui sono raffigurate rispettivamente le triarchie degli Apostoli, della Vergine Regina e degli Arcangeli. La parete di fondo, invece, è ravvivata da un ampio ciclo pittorico raffigurante episodi della Creazione e del Peccato Originale. Prenotazione obbligatoria.
Recensito 21 giugno 2012

la cripta è molto piccola, bellissima e buona la guida, ma a mio avviso il prezzo è troppo alto.
Anche tenendo conto del fatto che non fanno scattare fotografie

2  Grazie, Aldo S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (767)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

657 - 661 di 767 recensioni

Recensito 3 giugno 2012

Un esempio di chiesa rupestre. L'accesso non è immediata: bisogna telefonare e prenotare la visita. Il sito non dista molto dalla città, ma vale assolutamente i pochi km e la prenotazione obbligatoria.
Ambiente piccolo, ben tenuto e curato, il tempo trascorso ad ascoltare la spiegazione degli affreschi vale ognuno dei suoi minuti. La delicatezza dei colori, delle decorazioni, riportano ad un'arte pittorica antica, poco raffinata nei tratti e nelle rappresentazioni ma certamente di spessore. Ogni dettaglio ha una motivazione che va analizzata, interpretata e calata nel tempo di realizzazione e nel luogo.
Splendido esempio di cosa sarebbero capaci i ns ragazzi che studiano conservazione & restauro, se fossero adeguatamente supportati (economicamente parlando).

1  Grazie, motoperpetuo1150
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 1 giugno 2012

Tutta la Lucania in generale è bellissima da visitare non ci sono solo i Sassi di Matera ma anche la cripta del peccato originale (raro esempio di afftresco Longobardo) ,le dolomiti lucane,i calanchi, Venosa città di Orazio,Melfi e tante altre viaggiando sempre in un paesaggio bellissimo e vario circondati da gente cordiale e accogliente:

Grazie, Emilio R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 maggio 2012

appena fuori dalla città per vederla bisogna telefonare alla fondazione zetema, dove due ragazzi pittoreschi ci hanno illustrato questa grotta affrescata e restaurata in maniera eccellente, da non perdere. se si passa da matera vale la pena completare il giro anche con questa visita. la cripta si trova nella tenuta dragone di cui poi abbiamo degustato un ottimo aglianico barricato

Grazie, dreamingflo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 28 marzo 2012

Premetto che mi dispiace molto per la guida che ci ha introdotti nella cripta perchè si vedeva che era mosso da passione e amore per il suo lavoro ma il modo in cui hanno deciso di presentare la cripta rovina la sua bellezza e particolarità. Si sono inventati questa presentazione con voce registrata ( un po' quelle che trovi quando vai a visitare i musei e compri la radiolina come guida) e luce spenta, a turno vengono illuminate le varie parti e spiegate le particolarità delle stesse con storie e descrizioni. Abbiamo trovato il tutto molto noioso e pesante,la cripta è bella,è una grande scoperta,ma in questo modo è stata resa davvero un'esperienza artificiosa e innaturale. Abbiamo pagato volentieri il prezzo del biglietto (8 euro) sapendo le grandi difficoltà che hanno incontrato nel curare e mantenere quella struttura,e nel provare a recuperare il territorio e le varie altre cripte nascoste nelle rocce.
Comunque spero decidano di cambiare modo di presentarla. Comunque ottima guida.

2  Grazie, GiC890
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Cripta del Peccato Originale hanno visto anche

Matera, Provincia di Matera
Matera, Provincia di Matera
 
Matera, Provincia di Matera
 

Conosci Cripta del Peccato Originale? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo