Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Le recensioni più recenti. I prezzi più bassi. Il luogo perfetto dove prenotare gli hotel.

“Un'Alhambra in miniatura” Punteggio 4 su 5
Recensione di Alcazaba

Alcazaba
Prenota in anticipo
Altre info
Da 43,91 US$*
Tour a piedi privato di Malaga inclusa la fortezza dell'Alcazaba
Al n.4 in classifica su 199 Cose da fare a Malaga
Certificato di Eccellenza
Dettagli sull'attrazione
Bologna, Italia
Contributore livello
640 recensioni
225 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 854 voti utili
“Un'Alhambra in miniatura”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 11 aprile 2012

L'Alcazaba di Màlaga è una piccola Alhambra, ne rispecchia la struttura in tutto e per tutto anche se qui si trovano dei bei giardini ed i percorsi d'acqua sono tutti attivi.
E' davvero piccina ma anche il costo d'entrata lo è (2,50 €) e una visita è consigliata: è ben conservata e non richiede più di un'ora il giro.
E' in pieno centro città e ne paga pegno la veduta dall'alto... purtroppo.

Visitato a Marzo 2012
È utile?
Grazie, La_Stefy
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione

6.153 recensioni dei viaggiatori

Valutazione dei visitatori
    3.099
    2.525
    477
    40
    12
Data | Punteggio
  • Prima in arabo
  • Ceco per primo
  • Cinese (Tradizionale) per primo
  • Cinese per primo
  • Coreano per primo
  • Danese per primo
  • Finlandese per primo
  • Francese per primo
  • Giapponese per primo
  • Indonesiano per primo
  • Inglese per primo
  • Italiano per primo
  • Olandese per primo
  • Norvegese per primo
  • Polacco per primo
  • Portoghese per primo
  • Russo per primo
  • Slovacco per primo
  • Spagnolo per primo
  • Svedese per primo
  • Tedesco per primo
  • Prima in turco
  • Ungherese per primo
  • Tutti
  • Tutte le più recenti in italiano
Italiano per primo
mondo
Contributore livello
167 recensioni
23 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 267 voti utili
“Vale la pena una visita”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 25 marzo 2012

Se si sta a Malaga per qualche giorno non si può perdere la visita all’Alcazaba,che è situata a pochi passi dal centro e ai piedi del Gibralfaro dove sorge l’ononimo castello. Dedicate un'oretta alla visita: ambiente tranquillo, belli i giardini ed il sistema di deviazione delle acque. Nella parte più alta tanti punti dove osservare belle e diverse viste sulla città. Consiglio vivamente la visita, il biglietto d'ingresso è economico e ci sono agevolazioni per studenti e anziani.

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
1 Grazie, monicamondo
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Milano, Italia
Contributore livello
108 recensioni
36 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 48 voti utili
“un piccolo alcazar”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 21 febbraio 2012

domina Malaga, e di notte, visto dal basso e illuminato in modo sapiente, ti attrae inconsciamente. di giorno è una passeggiata sul percorso di accesso tra muri e porte. poi sei nella cittadella, e il gioco delle acque ti mostra la grazia e la perizia dei progettisti. più piccola e meno importante dell'alhambra, ti aiuta a rivivere comunque un mondo scomparso.

Visitato a Febbraio 2012
È utile?
Grazie, antonio_pontiroli
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Moscow
Contributore livello
465 recensioni
296 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 371 voti utili
“Alcazaba de Malaga”
Punteggio 3 su 5 Recensito il 31 gennaio 2012

Alcazaba de Malaga è un rafforzamento moresca nella stessa città nel sud della Spagna. Il castello è un classico esempio di architettura araba e consiste in un labirinto di cortili, decorato con fiori, palme e fontane, circondata da alte mura di pietra. Nei tempi antichi, i muri del palazzo sono stati rafforzati centinaia di belle torri. Purtroppo, la maggior parte di loro sono stati distrutti da numerose guerre. Vicino all'ingresso della fortezza sono resti di un teatro romano risalente al II secolo, ora in corso di restauro. Alcuni materiali per la costruzione della fortezza sono state prese da qui.

La fortezza, costruita su una piccola collina nella parte centrale della città omonima del porto è costituito da due pareti principali. In origine il castello era anche una connessione con un muro di cinta, è stata la terza linea difensiva, ma oggi ne rimangono solo due interne.

Sul lato interno della strada si snoda l'ingresso attraverso gli splendidi giardini paesaggistici, che sono riccamente decorati con fontane e passa attraverso la porta successiva Puerta de las Columnas, che "Porta di colonne." In spagnolo significa E 'usato nei loro materiali da costruzione dall'anfiteatro romano. All'inizio della Torre del Cristo si trovava una piccola cappella, ma, purtroppo, fino ad oggi dal lasciando solo rovine.

Ampio cortile esterno, situato sul pendio tra le pareti di una difesa potente inizia a Maldonado Torre, noto anche come "Torre del soffitto moresco". Gli abitanti del posto si chiama così a causa del modello bellissimo scolpito sul soffitto in uno dei suoi appartamenti residenziali. Il punto più alto dell'edificio porta con orgoglio l'alta torre di omaggio. In origine era un piccolo edificio, che dopo la conquista dei castigliani Malaga, aveva completato fino ad uno dei dungeon più potente in Spagna.

Tuttavia, le prove documentali prima del complesso del palazzo di edifici risalenti 1057-1063 per anni. Secondo i documenti antichi in questo momento Ben Badis berbergsky re fece costruire una fortezza difensiva di marmo, che è stata conservata dalla colonia romana. E come uso decorativo della statua dell'anfiteatro romano.

19 ago 1487 re di Castiglia, Ferdinando d'Aragona e Isabella sua moglie, sequestrato la città di Malaga dopo un lungo assedio e hanno alzato la bandiera sopra la Torre del Homenaje nella cittadella interna. Da allora l'Alcazaba era sotto l'influenza dei Re Cattolici. Durante il periodo di possesso castigliani bloccare una delle sue torri è stata ricostruita in un enorme prigione - la Torre di omaggio.

I lavori di restauro iniziata solo a metà del XVIII secolo sotto Carlo III e ritardata fino al 2009. Al momento, nella città castello fondato un museo archeologico.

Visitato a Luglio 2011
È utile?
Grazie, Irunchick
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Firenze, Italia
Contributore livello
57 recensioni
43 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 11 voti utili
“Alcazaba”
Punteggio 4 su 5 Recensito il 30 gennaio 2012

Questa bellissima fortezza era la sede dei regnanti arabi che avevano colonizzato la regione dell'Andalusia. La fortezza domina la città dall'alto ed è rivolta verso il mare.
L'Alcazaba è molto ben curata e i giardini interni sono affascinanti, soprattutto grazie agli ingegnosi giochi d'acqua. Il prezzo del biglietto è basso e vengono fatti sconti per gli studenti.

Visitato a Febbraio 2011
È utile?
Grazie, Costanza S
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Alcazaba hanno visto anche

 

Conosci Alcazaba? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo