Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Storico”

Monumento a Francesco Baracca
Al n.2 in classifica su 24 Cose da fare a Nervesa della Battaglia
Dettagli sull'attrazione
Recensito 11 luglio 2017

per ricordare la morte dell'asso dell'aviazione italiana Francesco Baracca, colpito a morte da cecchini austriaci durante l'ennesima missione giornaliera. da segnalare che il vero luogo della caduta dell'aereo è diverso, ma per motivi logistici il capitello è stato eretto qui.

1  Grazie, Andrea Z
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (41)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtra

10 - 14 di 41 recensioni

Recensito 9 luglio 2017

Emozionante. Bisogna stare in raccoglimento e in religioso silenzio, per rispetto del piu' grande pilota dell' aviazione italiana

Grazie, marcello969
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 giugno 2017

Dopo essere stato al sacrario che era chiuso, e l'abbazzia in ristrurazzione era obbligo andare a visitare il luogo che ti riporta alla mente il cavallino rampante della Ferrari. Si lascia la macchina nel parcheggio e si scende a piedi o sulla strada o nel sentiero nel bosco, e si sbuca trovandosi davanti il monumento racchiuso nel bosco, e obbligo di stare in silenzio e raccoglimento non luogo da panini che possono essere mangiati in lato nella zona con e panche a disposizione, ed evitare l'uso del cellulare come si stasse in piazza . Il posto e mantunuto in buono stato ma lo stesso non viene al contempo valorizzato, e si trova ad un tiro tischioppo dalla viabilità principale

Grazie, vg645
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 17 maggio 2017

Il mito di Francesco Baracca sopravvive intatto nel tempo, come il mistero legato alla sua improvvisa scomparsa, avvenuta il 19 giugno del 1918 sulle pendici del Montello. A lui si deve il simbolo del Cavallino rampante che fu poi utilizzato da Enzo Ferrari per le sue auto. Il sito del monumento non è il vero punto in cui si andò a schiantare lo SPAD VII di Baracca. Ma fu scelto il luogo in quanto era visibile da grande distanza in quanto offre caratteristiche di panoramicità uniche. Si desiderava solo dare all'Asso della nostra aviazione, considerato un eroe, un luogo degna di lui per conservarne il ricordo.Oggi purtroppo non essendo molto visitato, tranne in alcun rituali occorrenza, il sito è stato inghiottito dalla vegetazione circostante ma è visitabile e sinceramente regala delle emozioni. Facilmente raggiungibile Andate a visitarlo e visitare il Montello un museo della grande guerra a cielo aperto, ma poco conosciuto dai turisti.

2  Grazie, Vincenzoclown
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 13 maggio 2017 da dispositivo mobile

Veramente emozionante vedere il monumento a Francesco Baracca eretto dove l'eroe è stato abbattuto; e soprattutto se si pensa che la vita media di un pilota nella prima guerra mondiale era di una settimana! Silenzio e meditazione.

Grazie, giuseppetriolo66
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Monumento a Francesco Baracca hanno visto anche

Nervesa della Battaglia, Province of Treviso
Nervesa della Battaglia, Province of Treviso
 
Giavera del Montello, Province of Treviso
 

Conosci Monumento a Francesco Baracca? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo