Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Aperto oggi: 08:00 - 18:00
Salva
Il meglio delle recensioni
Fascino antico

Ci sono stato varie volte, e sempre la visita si è rivelata emozionante. I ruderi (ora restaurati Leggi il seguito

Recensito 4 settimane fa
Dario B
,
Montebelluna, Italia
Abbazia di Nervesa

È stata la mia prima visita in abbazia, per cui non posso paragonare con prima del restauro. Posto Leggi il seguito

Recensito il 20 ottobre 2018
brigittab251
,
Trevignano, Italia
da dispositivo mobile
Leggi tutte le 51 recensioni
  
Recensioni (51)
Filtra recensioni
51 risultati
Valutazione
28
12
7
4
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaTutte le lingue
28
12
7
4
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtra
Aggiornamento elenco in corso…
31 - 36 di 51 recensioni
Recensito il 4 gennaio 2016 da dispositivo mobile

Vado a camminare spesso in questo luogo. Medito su molte cose, mi fermo a pensare...come può un così bel monumento restare così in stato di abbandono? Spero in un restauro imminente per vederla rinascere!

Data dell'esperienza: dicembre 2015
Grazie, esterz93
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 7 dicembre 2015

Abbiamo rivisitato dopo qualche anno l'Abbazia di Sant'Eustachio ieri dopo pranzo: pur non essendo una giornata delle migliori dal punto di vista metereologico, abbiamo goduto appieno del fascino di questa costruzione, la più antica del comune di Nervesa, dove ha soggiornato Giovanni della Casa, autore del Galateo. La passeggiata che porta all'Abbazia è abbastanza facile, anche se alcuni tratti sono pendenti: si cammina circondati dal bosco e da un uliveto, in mezzo al quale sorge l'Eremo di San Girolamo, restaurato da poco. Una volta arrivati sulla sommità della collina si può visitare dall'esterno ciò che resta dell'Abbazia, distrutta durante la Grande Guerra. e ammirare il panorama. Dall'Abbazia partono vari sentieri che si diramano attraverso i boschi circostanti.

Data dell'esperienza: dicembre 2015
1  Grazie, Martina1104
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 1 dicembre 2015 da dispositivo mobile

In mezzo alla natura tipica del Montello si ergono i resti di questa antica abbazia bombardata durante la Grande Guerra.
Facile da raggiungere per tutte le eta' ne consiglio la visita.

Data dell'esperienza: dicembre 2015
1  Grazie, DarthFooder
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 29 novembre 2015 da dispositivo mobile

Io fa nervesana sono fiera di queste cose molto bello fa vedere ci sono stata polo tempi fa con il mio ragazzo un atmosfera incredibile peccato che l abbazia non si possa vedere da vicino cole prima però merita d essere visitata secondo me con questi monumenti nervesa merita un po di pubblicità

Data dell'esperienza: novembre 2015
1  Grazie, Mary F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito il 9 novembre 2015

Il sito si presenta ben curato e l'accesso è garantito da un sentiero immerso nel verde da cui si diramano vari camminamenti per escursioni nei boschi del Montello. Il panorama, se l'atmosfera è limpida, è da fotoricordo. I ruderi dell'abbazia non sono accessibili da vicino ma comunque si può ammirare l'imponenza della struttura che trasuda storia da ogni pietra.

Data dell'esperienza: novembre 2015
Grazie, polplz
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Visualizza più recensioni