Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Stellati, si vede e si sente”
Recensione di La Ciau del Tornavento

La Ciau del Tornavento
Al n.1 in classifica su 6 Ristoranti a Treiso
Certificato di Eccellenza
Fascia prezzo: 35 USD - 139 USD
Maggiori dettagli sui ristoranti
Dettagli sui ristoranti
Per: Incontri d'affari
Opzioni: Cena, Colazione, Pranzo, Dopo mezzanotte, Accetta prenotazioni
Recensito 31 maggio 2018 da dispositivo mobile

Siamo stati invitati da un amico in questo locale molto elegante, sobrio e raffinato. Già la location faceva presagire l’ottimo livello poi confermato sia dai piatti che dalla cantina. Abbiamo preso il menù degustazione a sorpresa; essendo presente mia figlia di 9 anni, comunque una piccola buongustaia è appassionata di cucina in erba, le hanno selezionato alcuni piatti più alla sua portata. Tutto ottimo, un moscato eccellente in chiusura. Una menzione particolare al personale, che ha accompagnato mia figlia in cucina per presentarle lo chef ‍ e a fine cena le hanno fatto dare i voti, emulando una delle sue trasmissioni di cucina preferite.

1  Grazie, Anna Maria G
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensioneRecensioni (1.506)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

69 - 73 di 1.506 recensioni

Recensito 31 maggio 2018 da dispositivo mobile

Ottimo eccellente . Servizio impeccabile. Vista sui vigneti delle Langhe. Buona posizione. Locale ben arredato. Professionalità del personale.

Grazie, Giuseppe F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 28 maggio 2018

praticamente perfetto in ogni suo aspetto.
location da sogno con vista sulle vigne di Treiso (barbaresco) che non può lasciare indifferenti.
carta dei di prestigio assoluto, ma con opzioni per ogni tipo di palato e portafoglio.
menu fantastico con molti piatti originali e diverse reinterpretazioni originali di piatti della tradizione langarola. un vero trionfo di sapori dall'antipasto al dolce.
conto assolutamente in linea con la qualità dell'offerta ed anzi, fosse in città, sarebbe meritatamente più caro.
unico microscopico neo su alcuni membri del personale di servizio. bravi, presenti e gentili ma in un ristorante stellato si può dare qualcosina di più.
cio nonostante un'esperienza inimitabile e da ripetere.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
Grazie, antonelloolivieri
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 27 maggio 2018 da dispositivo mobile

Sono andato con una associazione gastronomica di cui faccio parte. La posizione fa capire come mai le Langhe siano un patrimonio della umanità Unesco. Essendo un menu precostituito non si è pituto apprezzare appieno il potenziale del posto, anche se tutto era molto buono, con un plus per i ravioli, notevolissimi ef originali. La cantina è fin troppo spettacolare, al punto di sembrare finta. Alcuni Chateau d'Yquem in bottiglie da non so quanti litri hanno quasi della esibizione. Comunque bravi

Grazie, guidop235
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 maggio 2018

Su uno dei più panoramici cocuzzoli delle Langhe, dentro un fabbricato Littorio degli anni 30, Maurilio Girola ha costruito negli anni un piccolo paradiso eno-gastronomico. La cucina, legata al territorio con ottime escursioni marinare, parte sempre da eccezionali materie prime e celebra con orgoglio la stella dei critici francesi. La cantina, visitabile, custodisce oltre 70.000 bottiglie di 500 produttori di una decina di paesi. La carta, ricca ed impegnativa, segue le stagioni; consigliabile il menù degustazione (90 euro + vini) che regala articolate emozioni visive e gustative; Maurilio, che possiede due bovari bernesi, ha pensato anche ad un menù-ciotola per cani ed ad un menu-colorato per bambini. Fine pasto su una terrazza con vista mozzafiato sui vigneti di Nebbiolo del Patrimonio UNESCO con una sky-line che parte dal Monviso ed arriva al Monte Rosa.

    • Qualità/prezzo
    • Servizio
    • Cibo
2  Grazie, pppat47
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto La Ciau del Tornavento hanno visto anche

Barbaresco, Provincia di Cuneo
Neive, Provincia di Cuneo
 
Alba, Provincia di Cuneo
Treiso, Provincia di Cuneo
 
Barbaresco, Provincia di Cuneo
Alba, Provincia di Cuneo
 

Conosci La Ciau del Tornavento? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo