Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“Andare a Canossa!”
Recensione di Castello di Canossa

Castello di Canossa
Al n.2 in classifica su 8 Cose da fare a Canossa
Dettagli sull'attrazione
Recensito 17 aprile 2012

Colpito dalla scomunica del Papa, nel 1077, l’Imperatore Enrico IV andò, al castello di Canossa, a piedi nudi in mezzo alla neve, a chiedere perdono al papa Gregorio VII che lo umiliò con un'attesa di tre giorni. Da allora “andare a Canossa”significa <<Chiedere umilmente perdono>>. Noi ci siamo andati in aprile durante le vacanze di Pasqua. Partendo da Reggio Emilia siamo andati a sud in mezzo alle belle colline emiliane e dopo aver sbagliato strada per aver voluto seguire alla lettera le indicazioni di google maps, abbiamo imboccato la strada giusta e finalmente siamo arrivati nel piazzale poco distante dalla nostra destinazione. Da lì siamo saliti al castello (cinque minuti senza sforzi); purtroppo, come già sapevamo, del castello vero e proprio non è rimasto che qualche rudere, pochi muri, il resto è crollato poiché la roccia sulla quale fu costruito è franosa. Una delle costruzioni ancora utilizzabili è stata ristrutturata e adibita a museo. L’ingresso è gratuito, come gratuite sono le audio guide che invito a utilizzare poiché sono ricche ed esaustive: dalla morfologia alla storia del territorio e degli eventi storici, dei personaggi storici delle famiglie che vi hanno dimorato. Bello! Noi, contrariamente all'imperatore Enrico IV, Abbiamo passato una piacevole giornata a Canossa.

1  Grazie, Rodo61
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Scrivi una recensione
Recensioni (146)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

136 - 140 di 146 recensioni

Recensito 15 aprile 2012

Quel che rimane del castello matildico posto in un luogo mozzafiato ci fa comprendere quanto importante era quel luogo nella ns storia. Arrivati al suo interno, dopo una gradevole passeggiata, si può visitare un grazioso museo ben curato. A pochi km si può visitare l'altro castello matildico di Rossena con la relativa Torre Rossanella ristrutturata recentemente. C'è la possibilità di pernottare nei dintorni in bed and breakfast e mangiare in piccoli ristoranti locali di ottima qualità.

1  Grazie, befmilano
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 marzo 2012

un appennino da scoprire, l'appennino reggiano è una sorpresa sempre piacevole, strade in buono stato, trattorie e ristoranti dove si mangia benissimo spendendo poco, verde intenso, silenzio e profumi di campo, il miglior parmigiano-reggiano di tutto il comprensorio! in tutto questo si inserisce il Castello di Canossa, luogo in cui il senso dela storia è ancora presente. I ruderi si visitano velocemente, ma è bello lasciarsi trasportare dalla memoria storica e fantasticare su quei tempi lontani. Non dimenticate di visitare tutte le altre realtà minori della zona, vi sorprenderanno!

1  Grazie, loscamos
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 30 dicembre 2011

mi piace il castello di Matilde. Ci vengo sempre d'inverno, quando l'atmosfera di secoli andati è ancora più forte, sarà il panorama, la poca gente,il vento freddo... bellissimo posto per una famosissima storia. Se fosse possibile doterei il posto di più cartelli esplicativi, per poter fare una visita anche non guidata senza audioguide. Comunque è solo un piccolo appunto!

Grazie, mgbaffo g
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 12 settembre 2011

DA NON PERDERE: chi visita i luoghi dei ruderi del Castello che la gran Contessa Matilde aveva scelto come miglior luogo nascosto e ben difendibile ha subito la risposta della scelta dell'importante donna del passato.
Purtroppo i politici locali hanno lasciato da anni che questo gioiello della Storia fosse dimenticato e mal sfruttato, ma una visita durante una giornata brumosa fa subito capire la magia di luoghi che hanno visto così importanti eventi e protagonisti.
Un luogo che grazie anche al fatto della poca valorizzazione è rimasto puro e godibile al 100% della sua atmosfera mitica.
Non è difficile per il visitatore evocare i giorni passati dall'imperatore a dormire sulla neve in un luogo tanto impervio quanto inespugnabile.
Un luogo magico da non perdere.

Grazie, Nightfighter
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Castello di Canossa hanno visto anche

Canossa, Provincia di Reggio Emilia
Castelnovo ne' Monti, Provincia di Reggio Emilia
 
Canossa, Provincia di Reggio Emilia
Canossa, Provincia di Reggio Emilia
 

Conosci Castello di Canossa? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo