Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

“tutto da scoprire”

Museo del Tesoro del Duomo
Al n.7 in classifica su 54 Cose da fare a Vercelli
Maggiori dettagli sull'attrazione
Dettagli sull'attrazione
Durata consigliata per la visita: Meno di 1 ora
Descrizione del proprietario: Il Museo del Tesoro del Duomo si snoda in un’ala del Palazzo Arcivescovile, e racconta la storia plurimillenaria della diocesi di Vercelli e della Cattedrale di S. Eusebio, primo vescovo della città e del Piemonte. Il percorso espositivo si snoda in alcune stanze al pianterreno, in parte affrescate nel Cinquecento, alle quali si uniscono altri due ambienti al primo piano. L’esposizione comprende opere di oreficeria, suppellettili e arredi liturgici, tessuti e dipinti. Ogni opera esposta si ricollega a importanti momenti della storia di Vercelli, non solo sul piano religioso, ma anche sociale, politico e artistico, per il lungo periodo che va dal III all’età contemporanea. Vari sono i temi affrontati: la città come tappa privilegiata della Via Francigena grazie alla presenza della Cattedrale e del suo prezioso Crocifisso dell’anno 1000; il potere dei vescovi vercellesi in periodo medievale e rinascimentale; la devozione suscitata dalla presenza dei reliquiari; le propaggini del mecenatismo artistico vercellese che si manifestano nel metallo, nel tessuto e nei dipinti. Nel 2015 il Museo ha presentato l’allestimento di EHONCEO, scultura contemporanea dell’artista Giorgio Sambonet, inaugurando la nuova sezione scultorea che in futuro si arricchirà di opere inedite. Per approfondire queste e altre tematiche in modo completo e per rendere fruibile a livello internazionale il patrimonio vercellese, la pannellistica del Museo è stata completamente rinnovata e presenta descrizioni in italiano e inglese. Le iniziative La complessità della collezione esposta permette di proporre ai vari pubblici eventi ordinari e straordinari spesso realizzati in collaborazione altri enti, inserite nella rassegna semestrale Passeggiando tra Sacro e Profano. Oltre alle visite guidate e ai laboratori didattici proposti ordinariamente agli istituti scolastici di ogni ordine e grado, sono infatti spesso organizzate visite mirate alla conoscenza di particolari periodi o aspetti, conferenze, workshop e laboratori per adulti. Il Museo è inoltre aperto alle nuove frontiere tecnologiche nel campo della conservazione e dello studio dei beni culturali essendo spesso parte di progetti scientifici nazionali e internazionali. La Pinacoteca Al piano superiore del Palazzo Arcivescovile si trova la Pinacoteca, che comprende un nucleo di opere pittoriche comprese cronologicamente tra il XV e il XVIII secolo. La Pinacoteca è aperta al pubblico ogni primo sabato del mese e per scolaresche e gruppi anche dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12, previa prenotazione.
Recensito 29 marzo 2016

è stata una scoperta anche per me, il museo contiene l'archivio e biblioteca capitolare . la visita guidata con personale la consiglio vivamente . la storia artistica e liturgica viene evidenziata quale crocevia sia stata la città di vercelli .

Grazie, 51mtl
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
MuseoTesorodelDuomo, Direttore alle Museo del Tesoro del Duomo, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 1 aprile 2016

Grazie mille! Noi siamo sempre qui a disposizione di visite guidate specifiche sul nostro patrimonio. Alla prossima!

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Scrivi una recensione
Recensioni (26)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

10 - 14 di 26 recensioni

Recensito 15 dicembre 2015 tramite dispositivo mobile

merita veramente una visita
molte opere d'arte veramente belle. rare e preziose
vi raccomando una visita se siete di passaggio a Vercelli

1  Grazie, pietro f
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
MuseoTesorodelDuomo, Direttore alle Museo del Tesoro del Duomo, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 1 aprile 2016

Grazie mille!

Segnala la risposta come inappropriata
Questa risposta rappresente l'opinione personale del rappresentante della direzione e non di TripAdvisor LLC
Recensito 20 novembre 2015

L'arcidiocesi di Vercelli è la più antica del Piemonte, e può vantare un tesoro di inestimabile valore. Avevo già avuto modo di visitarlo in una precedente iniziativa, con l'apertura della Sala del Trono, artisticamente decorata, che accoglie il visitatore all'interno di una pinacoteca di indubbio valore. I dipinti provengono da conventi e monasteri soppressi nel periodo napoleonico, e restituite all'Arcidiocesi. Il valore artistico di queste opere è ragguardevole. Cito l'Assunzione di Maria Vergine di Bernardino Lanino (1578), e poi altri pregevoli dipinti che risalgono al XVI secolo. Ho la possibilità di rivisitare l'autentico tesoro: Gesù Crocifisso ligneo, lamine in argento e oro, il gioiello dell'XI secolo, e poi tutta una serie di reliquiari finemente lavorati. Una sala annovera paramenti sacri e arazzi stupendi. L'ultima sala è dedicata alla conservazione di codici, manoscritti preziosissimi, che risalgono dal IV al XIX secolo, con l'eccellente Vercelli Book di inestimabile valore. Una bella esperienza, con la visione ricca di gratificanti opere che costituisce una delle raccolte più invidiate in Europa.

5  Grazie, Gian franco R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 16 novembre 2015 tramite dispositivo mobile

Siamo stati molto fortunati a trovare due guide eccezionali, Silvia e Cristina, che ci hanno spiegato in modo eccellente l'interno del museo e ci hanno accompagnato nella visita. Brave e complimenti per l'impegno

2  Grazie, Bruno I
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 12 novembre 2015

Non solo per chi è appassionato d'arte, ma per tutti coloro che vogliono ammirare e scoprire qualcosa di più sul passato della città. Oltre ai vari oggetti esposti e ai tessuti, tutti provenienti dal Duomo, ci sono anche pergamene e documenti della Biblioteca Capitolare. Per fortuna è visibile anche una copia anastatica del tanto famoso Vercelli Book (manoscritto del X secolo), che è solo uno dei gioielli di questo luogo.
Ambienti molto suggestivi e affascinanti.

1  Grazie, tri_zizzi
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gli utenti che hanno visto Museo del Tesoro del Duomo hanno visto anche

Vercelli, Provincia di Vercelli
 
Vercelli, Provincia di Vercelli
Vercelli, Provincia di Vercelli
 

Conosci Museo del Tesoro del Duomo? Condividi la tua esperienza!

Proprietari: qual è la vostra versione dei fatti?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato,
rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo